Metropolitan line

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo della linea Metropolitan line
Linea della metropolitana di Londra
Inaugurazione 1863
Ultima estensione 1988
Gestore TFL
Materiale rotabile A Stock, S Stock
Stazioni 34
Lunghezza 66,7 km
Distanza media
tra stazioni
1 960 m
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte: [1]
-
53 697 000

La Metropolitan line è parte della metropolitana di Londra. Fu la prima linea costruita, nonché la prima Metropolitana al mondo, aperta il 10 gennaio 1863, sebbene parte del tracciato originale sia ora servito dalla Hammersmith & City line, dalla District line e dalla Circle line. Il tronco principale corre dalla stazione di Aldgate nella città di Londra verso Amersham, con diramazioni verso Uxbridge, Watford e Chesham. Il tracciato cittadino corre sotto terra fino a Baker Street, per poi emergere in superficie a Finchley Road. Fra Baker Street e Moor Park è possibile trovare il tracciato a quattro binari, che permette l'espletamento del servizio espresso verso la periferia nordoccidentale. Il servizio locale viene svolto parallelamente dalla Jubilee Line. Baker Street è il capolinea per la maggior parte dei treni, mentre alcuni completano il loro viaggio verso la City alle stazioni di Moorgate o Aldgate.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il treno sulla sinistra è un vecchio A62 stock della Metropolitan line; quello più piccolo è della Piccadilly line

Le origini della linea risiedono nell'accorpamento nel 1853, della linee della North Metropolitan Railway, appena potenziate, con quelle della Metropolitan District Railway, al fine di completare la circolare più interna delle linee di Londra. La prima sezione aperta fu quella compresa da Paddington fino a Farringdon Street nel gennaio del 1863; i lavori presero il via il febbraio del 1860 utilizzando il metodo di costruzione del taglia e copri. Questo metodo causò non pochi disagi, soprattutto quando il torrente Sewer irruppe negli scavi, allagando parzialmente i tunnel.

Un altro capitale cambiamento arrivò nel 1988, quando la Hammersmith & City Line e la East London Line furono create come linee a sé stanti, avendo esse già una loro forte identità. La Metropolitan Line è ora confinata nella sua estensione a nord di Baker Street, includendo il tracciato originale fino ad Aldgate, correndo negli stessi tunnel datati 1868. La Metropolitan Line e la East London Line usano tuttora gli stessi treni e sono collegate, sebbene per i passeggeri non esista più uno scambio diretto fra le due linee.

Nel 1998, la Metropolitan line è stata parzialmente privatizzata in un controverso progetto di Partnership pubblico-privato. Fa ora parte delle Sub-Surface Railways group, che con la Circle line, la Hammersmith & City line e la District line sono gestite dal Metronet consortium. La Metropolitan line ha influenzato enormemente il mondo dei trasporti, tanto da dare il suo nome al sistema stesso. Metro e altri termini simili prendono da qui il loro nome.

Materiale rotabile[modifica | modifica sorgente]

Il materiale utilizzato sulla Metropolitan line è di tipo sub-superficie e fino al 2012 consisteva dei treni A62 Stock, costruiti da Cravens nello Sheffield, e utilizzato anche sulla East London Line. I treni A62 Stock furono tutti ritirati tra il 2010 e il 2012 dopo cinquanta anni e sostituiti dal nuovo S8 Stock, costruito da Bombardier a Derby.

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Percorso della Metropolitan line

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]