Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Marvel Super Hero Squad (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marvel Super Hero Squad
videogioco
PiattaformaWii, PlayStation 2, PlayStation Portable, Nintendo DS
Data di pubblicazioneFlags of Canada and the United States.svg 20 ottobre 2009
Zona PAL 23 ottobre 2009
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 21 ottobre 2009
PlayStation Network:
Flags of Canada and the United States.svg 22 ottobre 2009
Zona PAL 22 ottobre 2009
GenerePicchiaduro a scorrimento
TemaFumetto Marvel Comics, serie animata
SviluppoBlue Tongue Entertainment, Mass Media, Halfbrick
PubblicazioneTHQ
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputWiimote, Nunchuk, DualShock 2
SupportoNintendo Optical Disc, DVD, UMD, cartuccia, download
Distribuzione digitalePlayStation Network
Fascia di etàESRBE10+ · OFLC (AU): PG · PEGI: 7
Seguito daMarvel Super Hero Squad: The Infinity Gauntlet

Marvel Super Hero Squad (noto anche come MSHS o semplicemente Super Hero Squad) è un videogioco tratto dalla serie televisiva Super Hero Squad Show, sviluppato da Blue Tongue Entertainment, Mass Media e Halfbrick e pubblicato dalla THQ. È stato pubblicato il 20 ottobre 2009 per Wii, PlayStation 2, PlayStation Portable e Nintendo DS.

La caratteristica del gioco è una versione cartoonesca dei personaggi dei fumetti Marvel, come si è visto nella linea di giocattoli, così come nella trasmissione televisiva della serie animata The Super Hero Squad Show.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia a fumetti è stata semplificata per i bambini, e si svolge ad Asgard, sull'Asteroide M, a Villainville a Super Hero City e negli Universi Alternativi della Frazione a cui può accedere solo Silver Surfer, questi ultimi tre sono un'esclusiva del gioco. Il gioco conserva lo stile dello show televisivo, e Stan Lee dà la voce al sindaco di Super Hero City. Marvel Super Hero Squad segue la trama complessiva dello show televisivo, con il Dottor Destino come nemico principale.

Il Dottor Destino ha cercato di rubare la Spada Dell'Infinito anche chiamata Spada Infinity, tuttavia Iron Man e la Super Hero Squad intervengono e la distruggono, sparpagliando pezzi della spada in tutto l'universo. Il gioco si differenzia dalla trama dello show televisivo, in cui il Dottor Destino cerca di raccogliere alcuni pezzi, sufficiente per creare una spada più piccola. Il Dottor Destino ci riesce e alla fine la Super Hero Squad deve fermarlo.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

MSHS è diviso in due parti: la modalità Avventura e la modalità Battaglia. Durante la modalità avventura si controllano due personaggi (un personaggio nella versione DS) sconfiggendo ondate di nemici. Le caratteristiche di gioco permettono che il personaggio non utilizzato combatta da solo. I giocatori possono sconfiggere i nemici riducendo la loro salute o buttandoli fuori dell'arena.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Super Hero Squad[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Capitan America Tom Kenny Matteo Zanotti
Falcon Alimi Ballard Giuseppe Calvetti
Hulk Travis Willingham Pietro Ubaldi
Iron Man Tom Kenny Gianluca Iacono
Thor David Boat Ivo De Palma
Tempesta Cree Summer Benedetta Ponticelli
Wolverine Steven Blum Luigi Rosa
Nightcrawler Liam O'Brien Paolo De Santis
La cosa David Boat Tony Fuochi
Donna invisibile Tara Strong Benedetta Ponticelli
Silver Surfer Mikey Kelley
Spider-Man Josh Keaton Paolo De Santis
Miss Marvel Grey DeLisle Benedetta Ponticelli
War Machine[1] Nolan North
U.S. Agent
Heimdall Steve Blum Alberto Olivero

Lethal Legion[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Dottor Destino Charlie Adler Oliviero Corbetta
Dinamo Cremisi Jess Harnell
Juggernaut Tom Kenny Pietro Ubaldi
Abominio Steven Blum Tony Fuochi
MODOK (Sugar Man) Tom Kenny Diego Sabre
Uomo Talpa Ted Biaselli
Magneto Tom Kane Alberto Olivero
Le Sentinelle (non doppiate)
Loki[2] Ted Biaselli Paolo De Santis
Mystica Grey DeLisle (non doppiata)[3]
Sabretooth Charlie Adler Gianluca Iacono
Agente A. I.M Nolan North
Troy Baker
Travis Willingham

Personaggi con un costume alternativo.
Personaggio esclusivo per Nintendo DS.
Personaggi non giocabili.

Costumi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Costume 1 Costume 2
Iron Man War Machine
Wolverine Wolverine armatura gialla Wild Wolverine
Hulk Hulk Grigio Hulk Rosso
Thor Loki-Thor
Silver Surfer Gold Surfer Anti-Surfer
Falcon
Dottor Destino Dottor Buono
Juggernaut Juggernaut X-Men 2 Loki-Juggernaut
Abominio Abominio blu
Sabretooth Victor Creed
Uomo Talpa
Magneto Magneto X-Men 2
Capitan America U.S Agent
Nightcrawler Nightcrawler X-Men 2
Tempesta Tempesta X-Men 2 Loki-Tempesta
La Cosa La Cosa pantaloncini
Donna invisibile Donna Invisibile tuta Fantastici Quattro
Miss Marvel
Agente AIM
Uomo Ragno Ragno Rosso Simbionte

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato accolto piuttosto male dalla maggior parte dei siti di videogiochi.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

MSHS è il primo gioco sviluppato in accordo tra la Marvel Comics e THQ.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Marvel Super Hero Squad: The Infinity Gauntlet.

Il secondo gioco della serie è stato pubblicato nel novembre 2010. Il sequel si intitola Marvel Super Hero Squad: The Infinity Gauntlet e segue la trama della seconda stagione della serie animata The Super Hero Squad Show.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giocabile come costume extra di Iron Man.
  2. ^ Giocabile solo tramite i costumi Loki-Thor, Loki-Tempesta e Loki Juggernaut.
  3. ^ La versione per Nintendo DS non è mai stata tradotta in italiano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]