Marco Castelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Castelli
Marco Castelli Captured at the Cannes Film Festival.jpg
Altezza186[1] cm
Taglia48[1] (UE) - 8[1] (US)
Scarpe44[1] (UE) - 10.5[1] (US)
OcchiBlu-verdi[1]
CapelliCastani[1]

Marco Castelli (San Cataldo, 7 giugno 1990) è un modello italiano.[2][3]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a San Cataldo, in provincia di Caltanissetta, quarto di cinque figli. Vive per quasi vent'anni con la sua famiglia a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento.

Comincia la carriera di modello a 20 anni, quando un talent scout gli propone un casting per il marchio d'abbigliamento della famiglia Benetton. Dopo essere stato selezionato, debutta a Palermo sulla passerella di United Colors of Benetton.

Successivamente si trasferisce a Milano dove firma il primo contratto con il marchio Gianfranco Ferré per una campagna pubblicitaria di abiti e occhiali.[4]

Nel 2011 lavora per la prima volta fuori dall'Italia, in Svezia e a New York. Torna a Milano e partecipa alle campagne pubblicitarie di C.P. Company e Corneliani.

Nel 2012 come modello appare nelle edizioni italiane di Cosmopolitan[5] e L'Uomo Vogue[6]

In Asia, nel 2013, trascorre nove mesi tra Pechino e Shanghai dove posa per griffe cinesi ed è indossatore per Zegna. Da Tokyo, in Giappone, lavora per Sony e la boutique Aspesi di Omotesando, quindi indossa gli abiti firmati di Bottega Veneta. Nello stesso anno firma il contratto da ambassador, per quattro anni, del newyorkese OVVO Optics e si afferma a livello internazionale sfilando alla Settimana della moda di New York.[7]

Lavora a Los Angeles per John Varvatos; a Miami posa per Flaunt Magazine[8]; promuove le collezioni di Giuseppe Zanotti, Fratelli Rossetti[9]. Scende in passerella per clienti internazionali come Philipp Plein e posa per la copertina di aprile 2015 di American Salon[10]. Nello stesso anno è stato inserito nella classifica Top of Models dal portale models.com[11]

Nel 2016 disegna la sua prima linea di abbigliamento per uomo, Marco Castelli Collection[12], proposta dalla copertina dello statunitense FSHN Magazine[13].

A marzo 2017 è sulla copertina di TMN Magazine[14] e, nel 2018, Castelli è il volto della campagna social media di Fendi & Safilo Group[15], sfila al Festival di Cannes[16] e, a dicembre, a Parigi è modello nel servizio fotografico per la fragranza Bleu de Chanel, diventando l’unico modello italiano di Chanel.

Il 17 agosto 2018 è destinatario di una targa al merito per traguardi internazionali dal Comune di Porto Empedocle.[17]

Da marzo 2019 inizia una collaborazione social con Breitling casa Svizzera di orologi di lusso.

È scelto come designer dalla famiglia reale Al Thani del Qatar[18], collaborando con la Virginia Commonwealth University.

Nel mese di maggio del 2019 inizia a lavorare come influencer con Bentley. Nel luglio dello stesso anno viene nominato Ambasciatore di Porto Empedocle nel Mondo.

Nel marzo del 2020 lancia la campagna che chiama Rinascita[19], decidendo di sostenere la onlus Amici per il Centrafrica Carla Maria Pagani nella lotta contro il virus Covid-19

Nel gennaio del 2022 presenta la sua nuova collezione presso il Museo Bagatti Valsecchi[20]; contemporaneamente è il volto di presentazione della nuova fragranza per uomo Bleu de Chanel. Questo progetto coinvolge Marco Castelli non solo come modello ma anche come designer.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g New Madison Models – Marco Castelli, su newmadison.fr, New Madison. URL consultato il 12 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2019).
  2. ^ l'unico modello italiano per chanel è empedoclino, su agrigentonotizie.it.
  3. ^ ansa.it, http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2019/04/01/moda-giovane-stilista-siciliano-veste-famiglia-reale-qatar_222f827b-6186-454f-9af1-298dcb89a6a1.html.
  4. ^ gf ferre f/w by Paolo Toffanin, su models.com.
  5. ^ Black Night (Cosmopolitan Italy), su MODELS.com. URL consultato l'8 maggio 2022.
  6. ^ A Glamorous Feast for the Eyes by Raphael Lugassy (L'Uomo Vogue), su MODELS.com. URL consultato l'8 maggio 2022.
  7. ^ when fashion is a start point Man in town, su manintown.com.
  8. ^ FLAUNT MAGAZINE: Marco Castelli, Lorenzo Lee & Brandon Parker by Photographer Robert Nethery, su imageamplified.com.
  9. ^ Fratelli Rossetti Fall/Winter 2013 Campaign, su gentlemansdiary.squarespace.com.
  10. ^ American Salon April 2015 Cover, su models.com.
  11. ^ Marco Castelli - Model, su MODELS.com. URL consultato il 7 maggio 2022.
  12. ^ Marco Castelli Collection, su marcocastellicollection.it.
  13. ^ FSHN Magazine // Menswear Issue 2016, su issuu.com.
  14. ^ Marco Castelli Is Our March 2017 Cover Star, su topmeganews.com.
  15. ^ Marco Castelli for Fendi & Safilo Group, su olemodelmanagement.com.
  16. ^ Alessandro Nava e Marco Castelli al Festival di Cannes 2018, su starssystem.it.
  17. ^ Alta moda a Porto Empedocle, applausi per gli abiti di Marco Castelli, su AgrigentoNotizie. URL consultato il 7 maggio 2022.
  18. ^ Moda: giovane stilista siciliano veste famiglia reale Qatar, su ansa.it.
  19. ^ MC Rinascita. URL consultato il 7 maggio 2022.
  20. ^ Milano.Grande successo per la collezione di Marco Castelli al museo Bagatti Valsecchi, su it.geosnews.com, 26 gennaio 2022. URL consultato il 7 maggio 2022.