Marco Carrara (conduttore televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Carrara

Marco Carrara (Alzano Lombardo, 1º maggio 1992) è un conduttore televisivo e autore televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nato ad Alzano Lombardo ed è cresciuto a Nembro, i due comuni bergamaschi fortemente colpiti dal Covid-19 e a cui è molto legato: ogni giorno in diretta nel 2020 ha raccontato tutti gli sviluppi drammatici relativi alla sua terra[1]. Ha conseguito la laurea in Comunicazione, media e pubblicità allo IULM.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera ha inizio a TV Talk nel 2011 come analista televisivo[2]: ogni sabato in studio ha la possibilità di fare domande agli ospiti, analizzare i programmi e curare i profili web della trasmissione in quanto social media manager. Nel 2013 passa a Mediaset dove collabora nella scrittura e nel montaggio dei promo per Rete 4, Iris e Top Crime. Nel 2014 torna a Tv Talk e nel 2015 diventa inviato: ogni settimana confeziona reportage dietro le quinte dei programmi, incontrando big del piccolo schermo come Enrico Mentana[3].

A settembre 2017 passa al talk politico Agorà: ogni giorno in diretta dalle 8 su Rai3 è il conduttore e autore del "moviolone" raccontando la politica, l'attualità, la cronaca e il costume tramite clip e breaking news, attività che prosegue ancora oggi[4]. Sempre nello stesso anno diventa il conduttore della nuova striscia Rai dal titolo Timeline, in cui racconta tutto ciò che accade sui social: il programma va in onda solo sul web dal lunedì al venerdì alle 7.45 su RaiPlay, Facebook, Twitter e YouTube[5].

Dal 2018 è il conduttore di Timeline Focus[6], versione televisiva di Timeline, in onda il sabato alle 10.20 su Rai3: in ogni puntata ospita personaggi del mondo del cinema, dello spettacolo, del web, della cultura per approfondire i temi più dibattuti in rete.

Il 4 dicembre 2021 conduce Visionary Bergamo[7], la maratona dove migliaia di giovani si incontrano per affrontare i cambiamenti in corso e dare forma al prossimo futuro. Dal 12 al 19 dicembre 2021 è il conduttore social della 32ª edizione di Telethon[8], la maratona televisiva a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare, conducendo sia in televisione sia sui profili social della Fondazione. Il 9 aprile 2022 è tra gli speaker di TEDxRovigo, l'evento basato sulla filosofia TED[9]. Il 30 aprile 2022 è tra i conduttori degli Italian Podcast Awards, il primo premio italiano dedicato ai migliori podcast.[10]. A seguito del successo di ascolti, nell'estate 2022 il suo programma Timeline Focus viene trasmesso ogni venerdì all'interno di Agorà Estate.[11] L'11 giugno 2022 ha condotto su Rai 1 la cerimonia per i 170 anni della Polizia di Stato al Senato nell'ambito del programma Senato & Cultura.[12]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

È il conduttore più giovane della Rai[13]. Nel 2018 il suo programma Timeline arriva in finale al Prix Italia[14]. Nel 2020 è tra i "Personaggi rivelazione dell'anno" agli Italian TV Awards[15]. Nel 2021 Timeline vince il premio Moige[16] per "aver intuito una nuova realtà del mondo dell'informazione, prestando attenzione alle social news". Nel 2022 UNICEF lo nomina membro Next Generation[17], il programma con obiettivo la raccolta fondi utile a garantire un futuro migliore ai bambini nel mondo. Il 2 luglio 2022 vince il Magna Grecia Awards per il suo "giornalismo social al passo coi tempi"[18].

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Web[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

  • Visionary Bergamo (2021)
  • TEDxRovigo (2022)
  • Italian Podcast Awards (2022)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Carrara: "Vi racconto il mio blocco emotivo a un anno dai camion di Bergamo", su Agi, 17 marzo 2021. URL consultato il 21 marzo 2021.
  2. ^ Marco Carrara: «L'importanza della gavetta», su Vanity Fair, 11 settembre 2020. URL consultato il 21 marzo 2021.
  3. ^ Backstage e fuori onda della Maratona Mentana, su Facebook, 13 maggio 2017. URL consultato il 21 marzo 2021.
  4. ^ Al via la nuova stagione di "Agorà": al moviolone il bergamasco Marco Carrara, su BergamoNews, 7 settembre 2020. URL consultato il 21 marzo 2021.
  5. ^ Timeline, su Raiplay. URL consultato il 21 marzo 2021.
  6. ^ Timeline Focus, su RaiPlay. URL consultato il 21 marzo 2021.
  7. ^ Marco Carrara, l’amore per Nembro (il suo paese) e la carriera in Rai. Ora, torna Bergamo per Visionary, su Corriere, 4 dicembre 2021. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  8. ^ La ricerca dona, dona per la ricerca: dal 12 al 19 dicembre torna la 32ª maratona Rai di Fondazione Telethon, su Telethon, 10 dicembre 2021. URL consultato l'11 dicembre 2021.
  9. ^ MARCO CARRARA Conduttore televisivo, su TEDxRovigo, 21 febbraio 2022. URL consultato il 21 febbraio 2022.
  10. ^ Italian Podcast Awards: ‘IlPod’, la prima edizione del premio per i migliori podcast, su Rolling Stone, 30 aprile 2022. URL consultato il 3 maggio 2022.
  11. ^ Timeline Focus prosegue fino a luglio all’interno di Agorà Estate, su TvBlog, 3 giugno 2022. URL consultato il 3 giugno 2022.
  12. ^ “Senato & Cultura”: il concerto della Banda Musicale della Polizia su Rai1, su Polizia di Stato. URL consultato l'11 giugno 2022.
  13. ^ Marco Carrara, l’amore per Nembro (il suo paese) e la carriera in Rai. Ora, torna Bergamo per Visionary, su Corriere, 4 dicembre 2021. URL consultato l'11 dicembre 2021.
  14. ^ Prix Italia, ecco le short list del prestigioso premio. Capri 25 al 29 settembre, su Prima Comunicazione, 13 settembre 2018. URL consultato il 21 marzo 2021.
  15. ^ “Italian TV Awards – Premio Eccellenza Televisiva”: i 5 semifinalisti per ogni categoria, su Zoom Magazine, 17 dicembre 2020. URL consultato il 21 marzo 2021.
  16. ^ Marco Carrara ritira il premio Moige per Timeline Focus, su Moige Youtube, 3 luglio 2021. URL consultato il 28 luglio 2021.
  17. ^ UNICEF Next Generation, su UNICEF, 4 aprile 2022. URL consultato il 4 aprile 2022.
  18. ^ Premio Magna Grecia Awards 2022 a Marco Carrara, su Il Giornale d'Italia, 3 luglio 2022. URL consultato il 4 luglio 2022.