Marcie Johnson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marcie Johnson
Universo Peanuts
Nome orig. Marcie Johnson
Lingua orig. Inglese
Autore Charles Monroe Schulz
1ª app. 20 luglio 1971
1ª app. in I Peanuts
Specie umano
Sesso Femmina
Data di nascita 18 giugno

« Non ti preoccupare del fatto che il mondo possa finire oggi. In Australia è già domani. »

(Marcie Johnson)

Marcie Johnson è uno dei personaggi dei Peanuts, la celebre strip a fumetti creata da Charles M. Schulz. È una ragazza con gli occhiali ed i capelli bruni appena sopra le spalle.

Compare per la prima volta il 20 luglio 1971 in un campeggio estivo, dove conosce Piperita Patty. Si conoscono in un giorno piovoso, dove Marcie dice: "Capo, a che ora si mangia?", e Patty risponde: "Non chiamarmi "capo"! Che specie di ragazza stinfia sei?", e da qui nasce il tormentone che ha reso Marcie popolare nelle strisce, ovvero il chiamare Piperita Patty "capo" ("sir", nell'originale). A proposito di ciò, è da ricordare che Piperita Patty continua a non sopportare la fissa di Marcie nel chiamarla "capo": episodio significativo è il seguente dialogo:

« Piperita Patty: Come si scrive "Lancillotto", Marcie?

Marcie Johnson: Non hai di nuovo fatto i compiti, eh, capo?

Piperita Patty: Che cos'hai, Marcie? E smetti di chiamarmi "capo"!

Marcie Johnson: Capo! Capo! Capo! Capo! Capo! Capo! Capo! »

(la vignetta termina con una lite che termina sulla soglia della stanza del preside scolastico, dove le due sono state condotte)

In seguito diventa compagna di classe di Piperita Patty, e ne diventerà molto amica; di solito le si vede insieme in quasi tutte le strisce.

Come Piperita Patty è innamorata di Charlie Brown, che chiama Charles. La conferma che Marcie ama Charlie Brown viene data in una vignetta, dove Charlie Brown è ricoverato in ospedale a seguito di un malore: "Ti amiamo Charles!", dice Marcie e da questo momento esternerà spesso il suo amore per lui.

Di solito a Marcie tocca un compito "strano": svegliare Piperita Patty durante le lezioni scolastiche. A volte, per svegliarla, si becca lei stessa delle punizioni severe.

Classico l'episodio in cui Marcie prende una pagella con tutti 8 e Piperita una pagella con tutti 2.

Rispetto agli altri personaggi è caratterizzata da una mimica facciale meno espressiva, caratteristica che si può ben notare nelle inquadrature di profilo ed accentuata dal fatto che gli occhiali, di fatto, le nascondono gli occhi alla vista del lettore.