Mahindra & Mahindra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Mahindra)
Mahindra & Mahindra Ltd.
Logo
StatoIndia India
Fondazione1945
Sede principaleMumbai
GruppoGruppo Mahindra
SettoreAutomobilistico
ProdottiAutovetture, motoveicoli, macchine agricole, autobus
Sito web
Jeep Mahindra
Una Mahindra Pick up

Mahindra & Mahindra Limited (M&M) è un grande produttore automobilistico indiano. È la compagnia di bandiera del Gruppo Mahindra (Mahindra Group).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia nacque nel 1945 col nome di Mahindra & Mohammed e inizialmente commerciava acciaio con dei fornitori in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. M&M incominciò ad assemblare fuoristrada (Jeep) nel 1947 espandendo la produzione con un alto livello di soddisfazione locale sotto la licenza della Kaiser e più tardi American Motors (AMC).

M&M presto entra nella produzione di trattori agricoli e veicoli leggeri commerciali. Si espande ulteriormente in molti altri importanti settori. La società si è ora trasformata in un gruppo per il mercato indiano e d'oltreoceano con una presenza nel campo dei veicoli, strumenti agricoli, IT (tramite la Tech Mahindra) e servizi finanziari correlati come lo sviluppo di infrastrutture.

Dal 2005, M&M divenne il più grande produttore di SUV in India. La società ha recentemente iniziato un settore separato, il Mahindra Systems e Automotive Technologies (MSAT), per focalizzarsi sullo sviluppo di componenti e offrendo servizi ingegneristici. Ha inoltre firmato un accordo di collaborazione con la Renault per la commercializzazione sul mercato asiatico di autovetture di progettazione della casa francese, iniziando da quella che in Europa è conosciuta come Dacia Logan.

I modelli attuali sono XUV500 (versioni a 2 e 4 ruote motrici, allestimenti W6 e W8, anche autocarro), Goa (in versione pick-up o suv), Genio (pick-up cabina singola o doppia cabina) e l'ultimo arrivato Quanto, con trazione posteriore o integrale e marce ridotte. La Mahindra ha manifestato nel tempo interessi per aziende automobilistiche occidentali come Jeep, Land Rover, Jaguar e Bertone, per loro possibili acquisizioni, senza peraltro che le trattative andassero a buon fine.

Il settore motociclistico[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2008, con l'acquisizione della Kinetic Motor Company, Mahindra è entrata anche nel settore produttivo dei motoveicoli creando la nuova società Mahindra 2 wheelers. [1]

La produzione di due ruote nel 2011 è incentrata su alcuni modelli di scooter e su un modello di motocicletta di piccola cilindrata.

Competizioni[modifica | modifica wikitesto]

In seguito all'acquisizione della Kinetic, anche per far conoscere maggiormente il suo nome a livello internazionale, ha deciso di partecipare dal 2011 alle gare del motomondiale della classe 125 con il team Mahindra Racing, proseguendo poi nel campionato Moto3 che sostituì la classe precedente [2]. Il 26 giugno 2016 ottiene la prima vittoria nel campionato Moto3 sul tracciato di Assen con il pilota italiano Francesco Bagnaia.[3]

Nel 2014 l'azienda entra nel campionato di Formula E con il team Mahindra Racing.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Storia della Mahindra 2 wheelers
  2. ^ (EN) Mahindra Racing
  3. ^ Moto3 | ItalAssen: primo urrà per Bagnaia e la Mahindra, su formulapassion.it, 26 giugno 2016. URL consultato il 26 giugno 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN155792297 · GND (DE10182018-5