Mab (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mab
(Urano XXVI)
Uranian system schematic-en.svg
Satellite di Urano
Scoperta 25 agosto 2003
Scopritore Mark Showalter, Jack Lissauer
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 97.736 km
Periodo orbitale 0,923 giorni (22 ore 9,12 minuti)
Inclinazione rispetto
all'equat. di Urano
0,1335°
Eccentricità 0,0025
Dati fisici
Diametro medio ~24 km
Massa
~1 × 1016 kg
Densità media ~1,3 × 103 kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie ~0,0044 m/s²
Velocità di fuga ~0,011 km/s
Periodo di rotazione sincrona
Temperatura
superficiale
~63 K (media)
Albedo ~0,103

Mab è un satellite di Urano. È stato scoperto da Mark Showalter e da Jack Lissauer nel 2003 per mezzo del Telescopio Spaziale Hubble. Poiché la luna è piccola e scura, non è stata vista nelle immagini prese da Voyager 2 durante la sua rotazione intorno ad Urano nel 1986.
Nonostante ciò, è più luminosa di un'altra luna, Perdita, scoperta dalle foto del Voyager nel 1997. Ciò ha condotto gli scienziati a riesaminare ancora le vecchie foto ed il satellite è stato in seguito rintracciato.

Mab orbita intorno ad Urano alla stessa distanza di R/2003 U 1, un anello di polveri scoperto recentemente.
A seguito della relativa scoperta, a Mab è stata data l'indicazione provvisoria S/2003 U 1. Il nome attuale è preso dalla Regina Mab, un personaggio del dramma Romeo e Giulietta di William Shakespeare.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mark R. Showalter, Jack J. Lissauer, The Second Ring-Moon System of Uranus: Discovery and Dynamics, Science Express, 22 dicembre 2005. DOI:10.1126/science.1122882

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare