Ludovico Piavi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ludovico Piavi, O.F.M.
patriarca della Chiesa cattolica
Ströhl Heraldischer Atlas t49 3 d04.jpg
Incarichi ricoperti Arcivescovo titolare di Siunia (1876-1889)
Delegato apostolico in Siria (1876-1889)
Vicario apostolico di Aleppo (1876-1889)
Patriarca di Gerusalemme (1889-1905)
Nato 17 marzo 1833 a Ravenna
Ordinato presbitero 1855
Consacrato arcivescovo 26 novembre 1876
Elevato patriarca 28 agosto 1889
Deceduto 24 gennaio 1905 a Gerusalemme

Ludovico Piavi (anche Lodovico e Luigi; Ravenna, 17 marzo 1833Gerusalemme, 24 gennaio 1905) è stato un patriarca cattolico italiano.

Entrato nell'ordine dei Frati Minori a diciassette anni, fu ordinato sacerdote nel 1855; in seguito si stabilì a Harissa dove imparò la lingua araba. Divenne quindi parroco e poi superiore del Collegio francescano di Aleppo.

Il 14 novembre 1876 fu nominato arcivescovo titolare di Siunia, delegato apostolico in Siria e vicario apostolico di Aleppo, venendo ordinato il 26 novembre successivo.

Il 28 agosto 1889 fu nominato patriarca di Gerusalemme, carica ricoprì fino alla morte.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN98118663
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie