Lucio Arrunzio (console 22 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucio Arrunzio
Nome originaleLucius Arruntius
Nascita60 a.C. circa
Morte10
ConiugeQuintilia (sorella di Publio Quintilio Varo)
FigliLucio Arrunzio

Lucio Arrunzio (latino: Lucius Arruntius; 60 a.C. circa – 10) è stato un politico, ammiraglio e storico romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Padre dell'omonimo console del 6, era di fede pompeiana e dopo le prime proscrizioni dei cesariani vittoriosi a Filippi, tornò a Roma nel 39 a.C., nell'anno in cui tra Marco Antonio ed Ottaviano fu stretto un patto a Miseno.

Combatté nella guerra contro Sesto Pompeo del 36 a.C. Nella successiva guerra tra Marco Antonio e Ottaviano prese le parti di quest'ultimo. Egli è conosciuto soprattutto per la sua partecipazione nella battaglia di Azio, dove era al comando dell'ala sinistra della flotta vittoriosa di Ottaviano.

Nel 22 a.C. fu eletto console insieme a Marco Claudio Marcello Esernino.

Scrisse una storia, in stile annalistico, delle guerre puniche nello stile di Sallustio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie
Fonti secondarie
  • Ronald Syme, L'aristocrazia augustea, trad.it., Milano 1993.
  • Diana Bowder, Dizionario dei personaggi dell'Antica Roma, Roma 1990.