Lotario IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lotario IV
Lothaire.jpg
Ritratto di Lotario alla Bibliothèque nationale de France
Re di Francia
In carica 954 –
986
Predecessore Luigi IV di Francia
Successore Luigi V di Francia
Nascita Laon, 941
Morte Compiègne, 2 marzo 986
Dinastia Carolingi
Padre Luigi IV di Francia
Madre Gerberga di Sassonia
Consorte Emma d'Italia

Lotario IV, figlio di Luigi IV d'Oltremare e di Gerberga di Sassonia, fu Re dei Franchi Occidentali dal 954 al 986.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Laon, Lotario è ancora minorenne quando nel 954 muore suo padre Luigi IV (soprannominato "d'Oltremare" perché costretto a rifugiarsi in Inghilterra all'epoca in cui Gilberto - o Giselberto - di Lorena, Raul di Borgogna e Roberto I di Francia erano riusciti a detronizzare suo padre Carlo III il Semplice).

Appena tredicenne, Lotario dovette cedere al potente Ugo il Grande, figlio di Roberto I, i ducati d'Aquitania (954) e di Borgogna (956), sottomettendosi alla sua tutela e alla reggenza della madre, sorella di Ottone I e vedova di Giselberto, duca di Lorena.

In tutto questo periodo Lotario dovette muoversi nell'orbita della politica germanica ma quando la madre morì nel 969 egli provò a recuperare la sua piena libertà d'azione. Nel 978 tentò infatti di portare la Lorena sotto il proprio controllo, aprendo così un inconcludente biennio di confronto con l'Imperatore Ottone II, anche se Lotario ne approfittò nel 979 per far consacrare re suo figlio Luigi V.

Parimenti senza esito risulta essere un suo secondo tentativo d'impadronirsi della Lorena nel 983. Lotario morì il 2 marzo 986 a Compiègne, in Borgogna. È sepolto nella basilica di Saint-Rémy a Reims, presso cui fu arcivescovo il figlio illegittimo Arnolfo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re dei Franchi Occidentali Successore Autograf, Karl den store, Nordisk familjebok.png
Luigi IV 954 - 986 Luigi V
Controllo di autorità VIAF: (EN73927344 · LCCN: (ENn91039660 · GND: (DE119545209