Luigi V di Francia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi V l'Ignavo
Amiel - Louis V of France.jpg
Luigi V, Re di Francia
Re di Francia
In carica 986 –
987
Incoronazione 8 giugno 979
Predecessore Lotario IV
Successore Ugo Capeto
Nascita 967 circa
Morte 987
Dinastia Carolingi
Padre Lotario IV
Madre Emma d'Italia
Consorte Adelaide d'Angiò

Luigi V l'Ignavo, noto anche come Luigi l'Indolente, Luigi l'Infingardo[1] e Luigi il Fannullone (967 circa – Compiègne, 21 maggio 987), figlio del re franco Lotario IV e di Emma d'Italia, fu incoronato giovane nel giugno del 979, ma assunse il potere effettivo solo dopo la morte del padre Lotario nel 986. La brevità del suo regno, nel corso del quale non realizzò niente d'importante gli valse il soprannome di fannullone.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La domenica di Pentecoste, 8 giugno 979, venne incoronato nell'abbazia di Saint-Corneille de Compiègne da Adalberone, arcivescovo di Reims, e quindi fu associato al trono dal padre Lotario. Luigi V fu in contrasto con la dinastia dei Robertingi e la casata dell'imperatore del Sacro Romano Impero Ottone I difensore di Roma. Suo particolare nemico fu il arcivescovo di Reims Adalberone che alla morte di Luigi V appoggerà Ugo Capeto come erede al trono di Francia.

Il suo regno effettivo ebbe inizio il 2 marzo del 986 e durò fino alla sua morte, avvenuta per una caduta da cavallo durante una partita di caccia o forse per un avvelenamento (del quale fu sospettata la madre). Non avendo lasciato eredi legittimi, alla sua morte lo zio Carlo, duca della Bassa Lorena, che era il fratello di suo padre, Lotario, avanzò pretese per la successione al trono.

Ma il clero, inclusi l'arcivescovo di Reims Adalberone e Gerberto di Aurillac, che più tardi sarebbe divenuto papa col nome di Silvestro II, favorì la successione al trono di Francia di Ugo Capeto, che non solo era un discendente dei Robertingi e di sangue reale, ma era anche un abile militare. Con la morte di Luigi V si estinse la dinastia Carolingia e cominciò quella dei Capetingi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Richer de Reims, Histoire de son temps

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re dei Franchi Occidentali Successore Autograf, Karl den store, Nordisk familjebok.png
Lotario 986 - 987 Ugo Capeto
Controllo di autorità VIAF: (EN36992740 · LCCN: (ENn91039673 · ISNI: (EN0000 0001 1621 2591 · GND: (DE118780700 · BNF: (FRcb12350626b (data) · CERL: cnp00400046