Lisa Eilbacher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lisa Marie Eilbacher (Dhahran, 5 maggio 1956) è un'attrice saudita naturalizzata statunitense. È nota in particolare per i ruoli in Ufficiale e gentiluomo e Beverly Hills Cop - Un piedipiatti a Beverly Hills.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lisa Eilbacher nasce a Dhahran, in Arabia Saudita, da un dirigente della compagnia petrolifera americana.[1] Cresciuta in Francia, anche sua sorella Cindy è un'attrice, nota per aver interpretato la figlia di Jerry Van Dyke nella serie televisiva Mamma a quattro ruote.

La Eilbacher inizia la sua carriera di attrice sin dall'infanzia recitando in un episodio di Io e i miei tre figli. La Eilbacher è ricordata soprattutto per i suoi ruoli in due film popolari degli anni '80: Ufficiale e gentiluomo e Beverly Hills Cop - Un piedipiatti a Beverly Hills. In Ufficiale e gentiluomo, interpretava un allievo ufficiale della marina statunitense che si trovava in difficoltà ad attraversare un percorso ad ostacoli. Essendo una appassionata di culturismo nella vita reale, la Eilbacher ha dichiarato che l'aspetto più difficile del ruolo fu quello di "fingere" di essere fuori forma.[2] In Beverly Hills Cop, interpretò invece Jenny Summers, un'amica d'infanzia di Eddie Murphy.[3]

Durante la sua carriera è apparsa anche in numerose serie televisive, come in Due onesti fuorilegge, Bonanza, Happy Days, Le strade di San Francisco e Hawaii Squadra Cinque Zero. Nel 1983 ha poi recitato nella miniserie televisiva Venti di guerra.

Eilbacher ha lavorato costantemente nel periodo tra gli anni '80 e '90, mentre negli ultimi anni le sue apparizioni sono andate diminuendo.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lisa Eilbacher, su Film Reference.
  2. ^ (EN) Movie Trivia - "An Officer and a Gentleman", su Cross Taste Movies.
  3. ^ (EN) Houston reviews 'Beverly Hills Cop' and '2010', su Houston Chronicle.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN222895587 · ISNI: (EN0000 0003 6038 2613 · LCCN: (ENno98100753 · BNF: (FRcb13893613j (data)