Legamento di sospensione dell'ovaia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Legamento di sospensione dell'ovaia
Gray1161.png
Utero e ovaia, il legamento di sospensione non è indicato ma si osserva una parte, circondata da vasi sanguigni
Anatomia del Gray(EN) Pagina 1254
Identificatori
TAA09.1.01.018F
FMA19822

Nell'anatomia femminile il legamento di sospensione dell'ovaia, chiamato anche legamento infundibulopelvico o legamento sospensore dell'ovaia, si ritrova vicino all'ovaio e lo unisce al pavimento pelvico.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

È il reale mezzo di fissità dell’ovaio.Costituito da una lamina connettivale, contenente miocellule, che avvolge i vasi e i nervi ovarici destinati al peduncolo dell’organo. Forma un evidente rilievo nel peritoneo della fossa iliaca e, portandosi avanti e medialmente, incrocia lo stretto superiore del bacino e i vasi iliaci esterni per raggiungere poi l’estremità superiore del margine anteriore dell’ovaio.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Trattato di tecnica chirurgica. Livio Zanoio. Editore PICCIN, 2002. ISBN 9788829916436
  • Trattato di Anatomia Umana - Volume Secondo. Editore Edi.Ermes, 2012. [1] pag 418
  1. ^ Trattato di anatomia umana. 2., vol. 2, 4. ed, Edi. Ermes, [2007], ISBN 887051286X, OCLC 889151540. URL consultato il 13 giugno 2019.