Klubi Sportiv Vllaznia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
K.S. Vllaznia
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso e Blu con V Blu e Rossa.png Rosso-blu
Dati societari
Città Scutari
Paese Albania Albania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Albania.svg FSHF
Campionato Kategoria Superiore
Fondazione 1919
Presidente Albania Bashkia Shkodër
Allenatore Albania Luan Zmijani
Stadio Stadio Loro-Boriçi
(20.300 posti)
Sito web www.vllaznia.eu
Palmarès
Titoli nazionali 9 Campionati albanesi
Trofei nazionali 6 Coppe d'Albania
2 Supercoppe d'Albania
Si invita a seguire il modello di voce

Il Klubi Sportiv Vllaznia, meglio noto come KS Vllaznia o semplicemente Vllaznia, è una società calcistica albanese con sede a Scutari.

Fondato nel 1919, è la società calcistica più antica esistente in Albania. Dalla stagione 1957-1958 milita nella Kategoria Superiore, la massima serie del campionato albanese.

Il Vllaznia è stato campione d'Albania per 9 volte, ha vinto la Coppa nazionale 6 volte e la Supercoppa d'Albania per 2 volte.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Gioca le sue partite casalinghe nello stadio Stadio Loro-Boriçi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stato fondato come KS Bashkimi Scutari nel 1919. Nel 1929 fu rinominato Bashkimi Shkodran. Nel 1930 ci fu la prima partecipazione alla Kategoria e Parë.

Quindi seguì un altro giro di ridenominazioni: nel 1935 fu rinominato KS Vllaznia Scutari, nel 1950 KS Scutari, nel 1951 Puna Scutari, nel 1958 ancora KS Vllaznia.

Nel 1978 ci fu la prima qualificazione alle Coppe europee, precisamente nella Coppa dei Campioni 1978-1979. Nel primo turno il Vllaznia sconfisse l'Austria Vienna per 2-0 in casa, ma fu poi sconfitta 1-4 in trasferta venendo eliminata. L'Austria Vienna raggiunse poi le semifinali di Coppa.

Nella Coppa delle Coppe 1987-1988 il Vllaznia raggiunse il secondo turno dopo aver battuto lo Sliema Wanderers di Malta sia all'andata sia al ritorno. Nel turno preliminare della UEFA Champions League 2001-2002 il Vllaznia batté il Reykjavik d'Islanda prima di essere eliminato dal club turco del Galatasaray.

Il tedesco Uli Schulze, vincitore della Coppa delle Coppe con il Magdeburg nel 1974 fu nominato nuovo allenatore nell'estate del 2006.

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 25 gennaio 2015.

N. Ruolo Giocatore
1 Albania P Erind Selimaj
3 Albania D Antonio Marku
4 Albania D Ervis Kraja (vice-capitano)
5 Albania C Alsid Tafili
6 Albania C Bekim Dema
7 Albania C Florind Bardulla
8 Albania C Denis Pjeshka
9 Uruguay A Sebastián Sosa Sánchez
10 Albania A Ndriçim Shtubina
12 Albania P Zamir Vjerdha
13 Albania D Noris Kozmanj
15 Albania D Arsen Sykaj
N. Ruolo Giocatore
16 Albania D Alis Baçi
17 Albania C Gilman Lika
18 Albania D Elvin Beqiri (capitano)
19 Albania A Arlind Kalaja
21 Albania A Arsen Hajdari
22 Albania C Olsi Goçaj
23 Albania A Stivi Veçaj
29 Albania C Arenc Dibra
30 Albania P Alen Sherri
- Albania D Ardit Krymi
- Serbia C Edin Mujković
- Albania C Paolo Markolaj

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff tecnico

Rose delle stagioni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1945, 1946, 1971-1972, 1973-1974, 1977-1978, 1982-1983, 1991-1992, 1997-1998, 2000-2001
1964-1965, 1971-1972, 1978-1979, 1980-1981, 1986-1987, 2007-2008
1998, 2001

Partecipazioni alle Coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Competizione Turno Nazione Club Risultato in casa Risultato in trasferta
1978-1979 Coppa dei Campioni 1R Austria Austria Vienna 2-0 1-4
1987-1988 Coppa delle Coppe 1R Malta Sliema Wanderers 2-0 4-0
2R Finlandia RoPS 0-1 0-1
1991-1992 Coppa UEFA 1R Grecia AEK Atene 0-1 0-2
1998-1999 UEFA Champions League Q Georgia Dinamo Tbilisi 3-1 0-3
1999-2000 Coppa UEFA Q Slovacchia Spartak Trnava 1-1 0-2
2000 Coppa Intertoto 1R Cipro Nea Salamis 1-2 1-4
2001-2002 UEFA Champions League Q1 Islanda Reykjavik 1-0 1-2
Q2 Turchia Galatasaray 1-4 0-2
2003-2004 Coppa UEFA Q Scozia Dundee 0-2 0-4
2004 Coppa Intertoto 1R Israele Hapoel Beer Sheva 1-2 3-0
2R Croazia Slaven Belupo 1-0 0-2
2007 Coppa Intertoto 1R Croazia NK Zagabria 1-0 1-2
2R Turchia Trabzonspor 0-4 0-6
2008-2009 Coppa UEFA Q1 Slovenia Koper 0-0 2-1
Q2 Italia Napoli 0-3 0-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio