Kawanishi J3K

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kawanishi J3K
Descrizione
Tipocaccia intercettore
Equipaggio1
CostruttoreGiappone Kawanishi Kōkūki
Data primo volomai
Esemplarinessuno
Dimensioni e pesi
Lunghezza10,12 m
Apertura alare12,50 m
Peso max al decollo4 370 kg
Propulsione
Motoreun radiale Mitsubishi MK9A
Potenza2 200 hp (1 641 kW)
Prestazioni
Velocità max685 km/h
Tangenza10 800 m
Armamento
Mitragliatrici2 calibro 13,2 mm
Cannoni2 calibro 30 mm
Notedati riferiti alla versione J3K1

i dati sono estratti da HIKOTAI.net[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Kawanishi J3K (?), identificato anche, secondo la convenzione di designazione "lunga", caccia intercettore per la marina tipo 17 Shi Otsu (B) era un caccia intercettore ad ala bassa sviluppato dall'azienda giapponese Kawanishi Kōkūki KK nei primi anni quaranta e rimasto allo stadio progettuale.

Destinato al Dai-Nippon Teikoku Kaigun Kōkū Hombu, la componente aerea della Marina imperiale giapponese, venne sviluppato parallelamente al Kawanishi N1K-J Shiden (紫電? folgore viola) (nome in codice alleato George[2]) ma venne abbandonato già dalle prime fasi di sviluppo.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Giappone Giappone

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) M. Arda Mevlutoglu, Kawanishi J3K [collegamento interrotto], in HIKOTAI.net, http://www.hikotai.net/index.htm, 15 gennaio 2011. URL consultato il 18 luglio 2012.
  2. ^ Mikesh, 1993.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Robert C. Mikesh, Shorzoe Abe, Japanese Aircraft 1910-1941, Annapolis, Naval Institute Press, 1990, ISBN 1-557-50563-2.
  • (EN) Robert C. Mikesh, Japanese Aircraft Code Names & Designations, Schiffer Publishing, Ltd., 1993, ISBN 0-88740-447-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]