Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kagutsuchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kagutsuchi (カグツチ?) è il dio del fuoco nella mitologia giapponese. Fu l'ultimo figlio di Izanami e Izanagi, ucciso dal padre perché la sua nascita era costata la vita alla dea Izanami. Il dio infatti usò la sua spada, la Ame no Ohabari (天之尾羽張?), per decapitarlo e tagliare il suo corpo in otto parti, diventati poi vulcani; dal sangue colato dalla spada, inoltre, sono nati altre otto divinità, tra cui Watatsumi, dio del mare, e Kuraokami, dea della pioggia e della neve.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Nel manga e anime Naruto Kagutsuchi è una tecnica utilizzata da Sasuke Uchiha che permette di controllare la forma delle fiamme nere dell'Amaterasu.

Nel gioco Persona 4 Arena Ultimax è l'antagonista principale del gioco, appunto ricoperto totalmente di fiamme e che tenta di distruggere ogni forma vivente.