Fudoki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Fudoki (風土記) sono antichi resoconti sulla cultura provinciale, la geografia e la tradizione orale presentati ai monarchi del Giappone, noti anche come dizionari geografici locali. Contengono documenti agricoli, geografici e storici, nonché mitologia e folklore[1]. I manoscritti Fudoki documentano anche miti, rituali e poesie locali che non sono menzionati nel Kojiki e nel Nihon Shoki, che sono la letteratura più importante della mitologia e della storia nazionale antica. Nel corso dell'unificazione nazionale, la corte imperiale ha emanato una serie di codici penali e amministrativi chiamati ritsuryō e ha esaminato le province stabilite da tali codici per esercitare un maggiore controllo su di esse[2].

Kofudoki[modifica | modifica wikitesto]

Un rotolo del più antico Fudoki esistente della provincia di Harima conservato presso la Biblioteca centrale di Tenri a Tenri, Nara

In senso stretto, Fudoki si riferisce ai più antichi documenti scritti nel periodo Nara, in seguito chiamati Kofudoki (古風土記) (Antico Fudoki). La compilazione di Kofudoki iniziò nel 713 e fu completata in un periodo di 20 anni[1]. A seguito degli Editti di riforma di Taika nel 646 e del Codice Taihō promulgato nel 701, vi era la necessità di centralizzare e consolidare il potere della corte imperiale. Ciò includeva la contabilizzazione delle terre sotto il suo controllo. Secondo lo Shoku Nihongi, l'imperatrice Genmei emanò un decreto nel 713 che ordinava a ciascun governo provinciale (国衙, kokuga) di raccogliere e segnalare le seguenti informazioni[1][3]:

  • Nomi di distretti e comuni
  • Risorse naturali e esseri viventi
  • Fertilità della terra
  • Etimologia dei nomi per caratteristiche geografiche, come montagne, pianure e fiumi
  • Miti, leggende e racconti popolari raccontati oralmente da persone anziane

Nomi[modifica | modifica wikitesto]

L'imperatrice Genmei ordinò nel 713 che i nomi dei luoghi nelle province, nei distretti e nei comuni fossero scritti in due caratteri kanji con connotazioni positive[1][4]. Questo occasionalmente richiedeva modifiche al nome. Ad esempio, Hayatsuhime (速津媛) divenne Hayami (速見) e Ishinashi no Oki (無石堡) divenne Ishii (石井).

Manoscritti[modifica | modifica wikitesto]

Almeno 48 delle province di Gokishichidō hanno contribuito alle registrazioni, ma solo la provincia di Izumo rimane quasi completa. Rimangono registrazioni parziali di Hizen, Bungo, Harima e Hitachi e alcuni passaggi di vari volumi rimangono sparsi in vari libri[1]. Quelli di Harima e Hizen sono designati Tesori Nazionali.

Di seguito è riportato un elenco di manoscritti esistenti e passaggi sparsi[5][6].

Kinai[modifica | modifica wikitesto]

  • Provincia di Yamashiro: Yamashiro no Kuni Fudoki 山城国風土記
  • Provincia di Yamato: Yamato no Kuni Fudoki 大和国風土記
  • Provincia di Settsu: Settsu no Kuni Fudoki 摂津国風土記

Tōkaidō[modifica | modifica wikitesto]

  • Provincia di Iga: Iga no Kuni Fudoki 伊賀国風土記
  • Provincia di Ise: Ise no Kuni Fudoki 伊勢国風土記
  • Provincia di Shima: Shima no Kuni Fudoki 志摩国風土記
  • Provincia di Owari: Owari no Kuni Fudoki 尾張国風土記
  • Provincia di Mikawa: Mikawa no Kuni Fudoki 参河(三河)国風土記
  • Provincia di Suruga: Suruga no Kuni Fudoki 駿河国風土記
  • Provincia di Izu: Izu no Kuni Fudoki 伊豆国風土記
  • Provincia di Kai: Kai no Kuni Fudoki 甲斐国風土記
  • Provincia di Sagami: Sagami no Kuni Fudoki 相模国風土記
  • Provincia di Shimōsa: Shimousa no Kuni Fudoki 下総国風土記
  • Provincia di Kazusa: Kazusa no Kuni Fudoki 上総国風土記
  • Provincia di Hitachi: Hitachi no Kuni Fudoki 常陸国風土記

Tōsandō[modifica | modifica wikitesto]

  • Provincia di Ōmi: Ōmi no Kuni Fudoki 近江国風土記
  • Provincia di Mino: Mino no Kuni Fudoki 美濃国風土記
  • Provincia di Hida: Hida no Kuni Fudoki 飛騨国風土記
  • Provincia di Shinano: Shinano no Kuni Fudoki 信濃国風土記
  • Provincia di Michinoku: Michinoku no Kuni Fudoki 陸奥国風土記

Hokurikudō[modifica | modifica wikitesto]

  • Provincia di Wakasa: Wakasa no Kuni Fudoki 若狭国風土記
  • Provincia di Echizen: Echizen no Kuni Fudoki 越前国風土記
  • Provincia di Echigo: Echigo no Kuni Fudoki 越後国風土記

San'indō[modifica | modifica wikitesto]

  • Provincia di Tango: Tango no Kuni Fudoki 丹後国風土記
  • Provincia di Inaba: Inaba no Kuni Fudoki 因幡国風土記
  • Provincia di Hōki: Hōki no Kuni Fudoki 伯耆国風土記
  • Provincia di Izumo: Izumo no Kuni Fudoki 出雲国風土記
  • Provincia di Iwami: Iwami no Kuni Fudoki 石見国風土記

San'yōdō[modifica | modifica wikitesto]

  • Provincia di Harima: Harima no Kuni Fudoki 播磨国風土記
  • Provincia di Mimasaka: Mimasaka no Kuni Fudoki 美作国風土記
  • Provincia di Bizen: Bizen no Kuni Fudoki 備前国風土記
  • Provincia di Bitchū: Bitchū no Kuni Fudoki 備中国風土記
  • Provincia di Bingo: Bingo no Kuni Fudoki 備後国風土記

Nankaidō[modifica | modifica wikitesto]

  • Provincia di Kii: Kii no Kuni Fudoki 紀伊国風土記
  • Provincia di Awaji: Awaji no Kuni Fudoki 淡路国風土記
  • Provincia di Awa (Tokushima): Awa no Kuni Fudoki 阿波国風土記
  • Provincia di Sanuki: Sanuki no Kuni Fudoki 讃岐国風土記
  • Provincia di Iyo: Iyo no Kuni Fudoki 伊予国風土記
  • Provincia di Tosa: Tosa no Kuni Fudoki 土佐国風土記

Saikaidō[modifica | modifica wikitesto]

  • Provincia di Chikuzen: Chikuzen no Kuni Fudoki 筑前国風土記
  • Provincia di Chikugo: Chikugo no Kuni Fudoki 筑後国風土記
  • Provincia di Buzen: Buzen no Kuni Fudoki 豊前国風土記
  • Provincia di Bungo: Bungo no Kuni Fudoki 豊後国風土記
  • Provincia di Hizen: Hizen no Kuni Fudoki 肥前国風土記
  • Provincia di Higo: Higo no Kuni Fudoki 肥後国風土記
  • Provincia di Hyūga: Hyūga no Kuni Fudoki 日向国風土記
  • Provincia di Ōsumi: Ōsumi no Kuni Fudoki 大隅国風土記
  • Provincia di Satsuma: Satsuma no Kuni Fudoki 薩摩国風土記
  • Provincia di Iki: Iki no Kuni Fudoki 壱岐国風土記

Parchi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1966 l'Agenzia per gli Affari Culturali invitò i governi delle prefetture a costruire musei e parchi all'aperto chiamati Fudoki no Oka (風土記の丘, "Fudoki Hills" ) vicino a siti storici come tombe ( kofun ) e templi provinciali[7]. Questi musei archeologici conservano ed espongono proprietà culturali per migliorare la comprensione pubblica della storia e della cultura provinciale.

Futagoyama kofun a Sakitama Fudoki no Oka
Le rovine del Castello di Azuchi a Ōmi Fudoki no Oka
Nome Prefettura Provincia Municipalità Museo
Ukitamu Fudoki no Oka Yamagata Uzen Takahata Museo Archeologico Ukitama Fudoki no Oka della Prefettura di Yamagata
Shimotsuke Fudoki no Oka Tochigi Shimotsuke Shimotsuke Museo Shimotsuke Fudoki no Oka della Prefettura di Tochigi
Nasu Fudoki no Oka Tochigi Shimotsuke Nakagawa and Ōtawara Museo Municipale Nasu Fudoki no Oka di Nakagawa
Sakitama Fudoki no Oka Saitama Musashi Gyōda Museo degli Antichi Tumuli Funerari di Sakitama della Prefettura di Saitama
Chiba Prefectural Boso-no-Mura Chiba Shimōsa Sakae and Narita Museo Boso-no-Mura
Tateyama Fudoki no Oka Toyama Etchū Tateyama Museo Tateyama della Prefettura di Toyama
Kai Fudoki no Oka [ja] Yamanashi Kai Kōfu Museo Archaeologico della Prefettura di Yamanashi
Ōmi Fudoki no Oka Shiga Ōmi Ōmihachiman and Azuchi Museo Archeologico del Castello di Azuchi della Prefettura di Shiga
Chikatsu Asuka Fudoki no Oka Osaka Kawachi Kanan Museo Chikatsu Asuka della Prefettura di Osaka
Kii Fudoki no Oka Wakayama Kii Wakayama Museo di Archaeologia e Folclore Kii-fudoki-no-oka della Prefettura di Wakayama
Yakumotatsu Fudoki no Oka Shimane Izumo Matsue Museo Fudoki no Oka della Prefettura di Shimane Yakumotatsu
Kibiji Fudoki no Oka Okayama Bitchū Sōja Museo Sōja Kibiji
Miyoshi Fudoki no Oka [ja] Hiroshima Bingo Miyoshi Museo Miyoshi Fudoki no Oka della Prefettura di Hiroshima
Higo Kodai no Mori Kumamoto Higo Yamaga and Nagomi Museo degli Antichi Tumuli Funerari della Prefettura di Kumamoto
Usa Fudoki no Oka [ja] Ōita Bungo Usa Museo di Storia della Prefettura di Ōita
Saitobaru Fudoki no Oka Miyazaki Hyūga Saito Museo Archeologico Saitobaru della Prefettura di Miyazaki

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Sakamoto, pp. 16-17
  2. ^ Sakamoto, pp. 4-5
  3. ^ Kojima et al., pp. 310–311
  4. ^ 好字令, in 参加館用ログイン画面, 国立国会図書館. URL consultato il 28 agosto 2015.
  5. ^ Sakamoto, p. 19
  6. ^ 国土としての始原史~風土記逸文, su homepage2.nifty.com (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2013).
  7. ^ Sakamoto

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàNDL (ENJA00645683