Javier Fernández López

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Javier Fernández
2011 Grand Prix Final Javier FERNANDEZ.jpg
Javier Fernández nel 2011
Nome Javier Fernández López
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 173 cm
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Specialità Pattinaggio artistico su ghiaccio singolo
Record
Punteggio totale 314,93 (Boston 2016)
Programma corto 102,54 (Bratislava 2016)
Programma libero 216,41 (Boston 2016)
Ranking
Società Toronto Cricket SC
Ice Leganes Madrid
Palmarès
Mondiali 2 0 2
Europei 4 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 29 marzo 2014

Javier Fernández López (Madrid, 15 aprile 1991) è un pattinatore artistico su ghiaccio spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha vinto il campionato mondiale 2016, il campionato mondiale 2015, il campionato europeo 2013, il campionato europeo 2014, il campionato europeo 2015 e tre campionati nazionali spagnoli.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Javier Fernandez é nato il 15 aprile del 1991 a Madrid[1]. Ha una sorella e un fratello, entrambi maggiori di lui; la sorella, Laura, ha gareggiato nel pattinaggio come singola e nella danza su ghiaccio[2]. Nell'estate del 2008, il pattinatore si é trasferito ad Hackensack, nel New Jersey, ma nel 2011 si é spostato di nuovo per andare ad abitare a Toronto, in Canada, per allenarsi con Brian Orser. Ha una relazione sentimentale con la pattinatrice Miki Ando.

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Programma corto Programma libero Esibizione
2016-2017[3] Malaguena

(Ernesto Leucona)

coreografia di Antonio Najarro

Elvis Presley Medley

(Elvis Presley)

coreografia di David Wilson

Danny Boy

(Frederic Weatherly)

coreografia di David Wilson

2015-2016[4] Malaguena

(Ernesto Leucona)

coreografia di Antonio Najarro

Guys and Dolls

(Frank Loesser, eseguito da Frank Sinatra)

coreografia di David Wilson

2014-2015[5] Black Betty

(Ram Jam)

coreografia di David Wilson e Jeffrey Buttle

Il barbiere di Siviglia

(Gioacchino Rossini)

coreografia di David Wilson

2013-2014[6] Satan Takes a Holiday

(Larry Clinton)

coreografia di David Wilson

  • Peter Gunn

(Henry Macini)

  • Harlem Nocturne

(Earle Hagen)

coreografia di David Wilson

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Internazionali
Evento 2006–07 2007–08 2008–09 2009–10 2010–11 2011–12 2012–13 2013–14 2014–15 2015-16
Olimpiadi 14°
Mondiali 35° 30° 19° 12° 10°
Europei 28° 17° 11°
Finale del Grand Prix
GP Trophée Eric Bompard 11°
GP NHK Trophy
GP Rostelecom Cup
GP Cup of China
GP Skate Canada
Cup of Nice
Finlandia Trophy
Golden Spin 13°
Merano Cup
Nebelhorn Trophy
NRW Trophy
Internazionali: Junior
Mondiali Junior 13°
JGP Estonia
JGP Messico
JGP Paesi Bassi 23°
JGP Spagna
JGP Regno Unito 11°
EYOF 4° J.
Gardena Spring Trophy 5° J.
Nazionali
Campionati Spagnoli 1° J. 1° J. 1° J.
Team events
Japan Open 3° T
(1° P)
1° T
(2° P)
3° T
(2° P)
J. = Junior, TBD = Assegnato, R = Ritirato
T = Risultato Team, P = Risultato Personale

2003–2006[modifica | modifica wikitesto]

Internazionale
Evento 2003–04 2004–05 2005–06
Merano Cup 3° N.
Triglav Trophy 4° N.
Nazionali
Campionati Spagnoli
N. = Novice

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Alfiere della Spagna ai Giochi olimpici invernali Successore
Queralt Castellet Soči 2014 --
  1. ^ Biography, web.archive.org, 21 novembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  2. ^ (EN) Fernández makes senior grand prix debut, in Golden Skate, 28 settembre 2009. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  3. ^ Off-season news 2016: Retirements, coaching changes, music selections, in Rocker - Figure Skating Analysis by Jackie Wong. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  4. ^ Los nuevos programas de Javier Fernández se crearán en España | HIELO ESPAÑOL, su www.hieloespanol.es. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  5. ^ Biography, web.archive.org, 24 ottobre 2014. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  6. ^ Biography, web.archive.org, 9 febbraio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2017.