Man of La Mancha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Man of La Mancha è un musical con libretto di Dale Wasserman, versi di Joe Darion e colonna sonora di Mitch Leigh, basato sul romanzo di Miguel de Cervantes Don Chisciotte della Mancia.

La produzione originale del Broadway theatre del 1965 è arrivata a 2.328 spettacoli ed ha vinto cinque Tony Awards tra cui Miglior musical. Il cast originale vedeva Richard Kiley, Hal Holbrook e Lloyd Bridges. Kiley è stato sostituito nelle riprese da José Ferrer.[1]

Il musical è stata ripreso quattro volte a Broadway, diventando una delle opere più durature del teatro musicale. Nel 1972 è andato in scena ancora con Kiley arrivando a 140 recite, nel 1977 con Kiley a 124 recite, nel 1992 con Raúl Juliá e Sheena Easton arriva a 108 recite e nel 2002 con Brian Stokes Mitchell, Mary Elizabeth Mastrantonio ed Ernie Sabella arriva a 304 recite.

Il brano principale The Impossible Dream (The Quest), è diventato uno standard. Il musical è stato eseguito in molti altri paesi del mondo, con produzioni in olandese, francese (traduzione di Jacques Brel), tedesco, ebraico, giapponese, coreano, islandese, uzbeko, ungherese, serbo, sloveno, Swahili, finlandese, ucraino e diversi dialetti della lingua spagnola.

Nel 1972 ne è stato realizzato un adattamento cinematografico diretto da Arthur Hiller e interpretato da Sophia Loren e Peter O'Toole.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Man of La Mancha on Broadway - Information, Cast, Crew, Synopsis and Photos - Playbill Vault, su www.playbillvault.com. URL consultato il 12 febbraio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4707714-1