Ilona d'Asburgo-Lorena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arciduchessa Ilona
Duchessa di Meclemburgo
Nascita Budapest, Ungheria, 20 aprile 1927
Morte Friburgo in Brisgovia, Baden-Württemberg, Germania, 12 gennaio 2011
Padre arciduca Giuseppe Francesco d'Austria
Madre principessa Anna di Sassonia
Consorte Giorgio Alessandro, duca di Mecklemburgo
Figli duchessa Elisabetta Cristina
duchessa Maria Caterina
duchessa Irene
Borwin, duca di Mecklemburgo

Arciduchessa Ilona d'Austria[1][2][3] ((DE) Erzherzogin Ilona von Österreich; Budapest, 20 aprile 1927Friburgo, 12 gennaio 2011) era un membro del ramo palatino ungherese del casato d'Asburgo-Lorena. Si sposò e poi divorziò il defunto capo del casato di Meclemburgo, il duca Giorgio Alessandro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L'arciduchessa Ilona (Elena) d'Austria nacque a Budapest. Suo padre era l'arciduca d'Austria Francesco Giuseppe e di sua moglie la principessa Anna di Sassonia.[1] Suo padre era il figlio di Giuseppe Augusto, arciduca d'Austria, che era uno dei i capi del governo provvisorio in Ungheria, in seguito alla rimozione del re Carlo IV. Sua madre era una figlia dell'ultimo re di Sassonia, Federico Augusto III.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Ilona sposò il duca Giorgio Alessandro di Meclemburgo, civilmente il 20 febbraio 1946 e religiosamente il 30 aprile 1946 a Sigmaringen, durante l'occupazione alleata della Germania.[1][2][3] Suo marito era il primogenito ed erede del duca Giorgio di Meclemburgo, capo della casa di Meclemburgo-Strelitz e della sua prima moglie, Irina Mikhailovna Raievskya.

Il 6 luglio 1963, in seguito alla morte del padre, il marito diventò il nuovo capo della Casa di Meclemburgo-Strelitz. Ilona e Giorgio Alessandro ebbero tre figlie e un figlio prima di divorziare il 12 dicembre 1974:[2]

  • duchessa Elisabetta Cristina (22 marzo 1947), sposò Alhard, barone von dem Bussche-Ippenburg (30 giugno 1947) civilmente il 15 novembre 1974 a Lüdenscheid e religiosamente il 3 maggio 1975, al Castello Hohenzollern. Ebbero due figlie e un figlio, Ricarda, Josina e Gabriel prima di divorziare il 15 dicembre 1997.
  • duchessa Maria Caterina (14 novembre 1949), sposò Wolfgang von Wasielewski (15 dicembre 1951) civilmente il 17 marzo 1978 a Bonn e religiosamente il 15 luglio a Biengen. Ha due figli, Natalia e Alexander.
  • duchessa Irene (18 aprile 1952), sposò Constantin Harmsen (28 aprile 1954) civilmente il 22 settembre 1979 a Città del Messico e religiosamente a Biengen il 26 luglio 1980. Ha due figli, Maximilian e Moritz.
  • Borwin, duca di Mecklemburgo Borwin (10 giugno 1956), sposò Alice Wagner (2 agosto 1959) a Hinterzarten civilmente il 24 dicembre 1985 e religiosamente il 19 luglio 1986. Ha tre figli, Olga, Alexander e Michael, ed è l'attuale capo del casato di Meclemburgo.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Ilona morì la mattina del 12 gennaio 2011 a Friburgo, all'età di 83 anni.[4]

Titoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Sua Altezza Imperiale e Reale Ilona, Principessa Imperiale e Arciduchessa d'Austria, Principessa Reale di Ungheria e Boemia
  • Sua Altezza Imperiale e Reale Ilona, duchessa di Meclemburgo, Principessa Imperiale Arciduchessa d'Austria, Principessa Reale di Ungheria e Boemia

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Sovrano Militare Ordine di Malta (Dama di Gran Croce di Onore e Devozione)[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Almanach de Gotha, 186th, 2003, pp. 65,262, ISBN 0-9532142-4-9.
  2. ^ a b c Darryl Lundy, Helene Ilona Erzherzogin von Österreich, thePeerage.com, 4 Dec 2004. URL consultato il 12 agosto 2009.
  3. ^ a b Paul Theroff, AUSTRIA, Paul Theroff's Royal Genealogy Site. URL consultato il 12 agosto 2009.
  4. ^ The Grand Ducal House of Mecklenburg-Strelitz, Latest news and events, mecklenburg-strelitz.org. URL consultato il 12 gennaio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore -TITOLARE-
Granduchessa consorte di Meclemburgo-Strelitz
Successore
Arciduchessa Carlotta d'Austria 6 luglio 1963 - 12 dicembre 1974
Motivo per la mancata successione:
Granducato abolito nel 1918
Alice Wagner
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie