Hymns by Johnny Cash

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hymns by Johnny Cash
ArtistaJohnny Cash
Tipo albumStudio
Pubblicazione1959
Durata26:40
Dischi1
Tracce12
GenereCountry
Gospel
EtichettaColumbia Records
ProduttoreDon Law, Al Quaglieri
Registrazione24 luglio 1958 - 13 agosto 1958
NoteRistampato nel 2002 con una bonus track.
Certificazioni
Dischi d'oro0
Dischi di platino0
Johnny Cash - cronologia
Album precedente
(1959)
Album successivo
(1959)

Hymns by Johnny Cash è il quinto album del cantante country Johnny Cash, ed è il suo secondo album pubblicato dalla Columbia Records.

Fu originariamente pubblicato nel maggio 1959 e poi ripubblicato nel 2002 con la versione mono di It Was Jesus, tratta da un EP e priva delle armonie vocali presenti, invece, nella versione dell'album. Questa pubblicazione rappresenta il progetto di album country-gospel che Sam Phillips negò a Cash quando si trovava alla Sun Records.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. It Was Jesus - 2:08 - (Johnny Cash)
  2. I Saw a Man - 2:36 - (Arthur Smith)
  3. Are All the Children In - 1:58 - (Craig Starret)
  4. The Old Account - 2:29 - (Traditional arr. da Johnny Cash)
  5. Lead Me Gently Home - 2:04 - (Will L. Thompson)
  6. Swing Low, Sweet Chariot - 1:56 - (Traditional arr. da Johnny Cash)
  7. Snow in His Hair - 2:24 - (Marshall Pack)
  8. Lead Me Father - 2:31 - (Johnny Cash)
  9. I Call Him - 1:50 - (Johnny Cash, Roy Cash)
  10. These Things Shall Pass - 2:20 - (Stuart Hamblen)
  11. He'll Be a Friend - 2:00 - (Johnny Cash)
  12. God Will - 2:24 - (John D. Loudermilk/Marijohn Wilkin)

Bonus Tracks[modifica | modifica wikitesto]

  1. It Was Jesus - 2:04 - (Johnny Cash)

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Johnny Cash - Arrangiatore, Chitarra, Voce
  • Al Casey - Chitarra
  • Luther Perkins - Chitarra
  • Don Helms - Steel Guitar
  • Marshall Grant - Basso
  • Marvin Hughes - Piano
  • Buddy Harman - Percussioni

Altri Collaboratori[modifica | modifica wikitesto]

  • Don Law - Produttore
  • Al Quaglieri - Produttore per la Riedizione
  • Seth Foster - Lavorazione del Master
  • Mark Wilder - Lavorazione del Master, Mixaggio
  • Hal Adams - Fotografia
  • Don Hunstein - Fotografia
  • Stacey Boyle - Ricerca Nastri
  • Matt Kelly - Ricerca Nastri
  • Kay Smith - Ricerca Nastri
  • Steven Berkowitz - A&R
  • Darren Salmieri - A&R
  • Patti Matheny - A&R
  • Howard Fritzson - Direzione Artistica
  • Randall Martin - Design
  • Nick Shaffran - Consulente
  • Johnny Whiteside - Note

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica