A Thing Called Love

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A Thing Called Love
ArtistaJohnny Cash
Tipo albumStudio
Pubblicazioneaprile 1972
Durata28:37
Dischi1
Tracce10
GenereCountry
EtichettaColumbia Records
ProduttoreLarry Butler
Johnny Cash - cronologia

A Thing Called Love è un album discografico in studio dell'artista country statunitense Johnny Cash, pubblicato nel 1972 dalla Columbia Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

La canzone del titolo, scritta da Jerry Reed, venne pubblicata con successo su singolo (con Daddy come B-side, ancora inedita su CD), raggiungendo la seconda posizione nelle classifiche country; due altri singoli si piazzarono bene anch'essi, mentre l'album stesso raggiunse il numero 2 nella classifica country statunitense. A Thing Called Love fu ri-registrata da Cash per il disco Classic Cash: Hall of Fame Series del 1988, mentre Tear Stained Letter verrà da lui ripresa in American IV: The Man Comes Around (2002). La canzone Kate presente nell'edizione canadese dell'album è una versione completamente differente con un testo diverso rispetto alla versione statunitense.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Kate (Marty Robbins) – 2:22
  2. Melva's Wine (Vincent Matthews) – 2:55
  3. A Thing Called Love (Jerry Reed Hubbard) – 2:36
  4. I Promise You (Cash) – 2:58
  5. Papa Was a Good Man (Hal Bynum) – 2:38
  6. Tear Stained Letter (Cash) – 2:45
  7. Mississippi Sand (June Carter Cash) – 3:08
  8. Daddy (Don Reid, Harold Reid) – 2:54
  9. Arkansas Lovin' Man (Red Lane) – 2:51
  10. The Miracle Man (Cash, Larry Lee) – 3:30

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica