Hans-Ulrich Grapenthin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hans-Ulrich Grapenthin
Hans-Ulrich Grapenthin respinge un tiro di Rainer Lisiewicz.
Hans-Ulrich Grapenthin respinge un tiro di Rainer Lisiewicz.
Nazionalità Germania Est Germania Est
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1985
Carriera
Giovanili
Motor Wolgast
Squadre di club1
1966-1985 Carl Zeiss Jena Carl Zeiss Jena 308 (-?)
Nazionale
1975-1981 Germania Est Germania Est 21 (-?)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Montréal 1976
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Hans-Ulrich Grapenthin (Wolgast, 2 settembre 1943) è un ex calciatore tedesco orientale, dal 1990 tedesco, di ruolo portiere. Campione olimpico nel 1976 con la Germania Est.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera nel Motor Wolgast, squadra di Bezirksliga Rostock (III). Nel 1964, dopo una stagione in DDR-Liga (II), viene acquistato dal Carl Zeiss Jena.

Nel 1966, dopo due annate passate a giocare nella squadra riserve, passa in prima squadra con cui vince due DDR-Oberliga e tre FDGB Pokal. Nel 1985 si ritira dal calcio giocato per lasciare il posto a Perry Bräutigam.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Germania Est totalizzò 21 presenze tra il 1975 e il 1981. Debuttò il 31 luglio 1975 a Ottawa contro il Canada (7-1), mentre giocò la sua ultima partita il 10 ottobre 1981 a Lipsia contro la Polonia (2-3).

Vinse, seppur come riserva, la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Montréal 1976.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Carl Zeiss Jena: 1967-1968, 1969-1970
Carl Zeiss Jena: 1972, 1974, 1980

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Montréal 1976

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1980, 1981

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]