Hail to the King

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hail to the King
ArtistaAvenged Sevenfold
Tipo albumStudio
Pubblicazione21 agosto 2013
(vedi date di pubblicazione)
Durata53:17
Dischi1
Tracce10
GenereHeavy metal
Alternative metal
EtichettaWarner Bros. Records
ProduttoreMike Eilzondo
Registrazionenovembre 2012–luglio 2013
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 60 000+)
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[2]
(vendite: 500 000+)
Avenged Sevenfold - cronologia
Album precedente
(2010)
Singoli
  1. Hail to the King
    Pubblicato: 15 luglio 2013
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[3] 2.5/5 stelle
Evigshed Magazine[4] 5/5 stelle
Sputnikmusic[5] 2.4/5
Metacritic[6] 70/100
Rolling Stone[7] 3/5 stelle

Hail to the King è il sesto album in studio del gruppo musicale statunitense Avenged Sevenfold, pubblicato il 21 agosto 2013 dalla Warner Bros. Records.

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 novembre 2012, il cantante M. Shadows ha affermato che il gruppo stava lavorando ad un nuovo album fin dalla registrazione del brano Carry On nell'agosto 2012.[8] A dicembre dello stesso anno, gli Avenged Sevenfold hanno annunciato che stavano pianificando di registrare il sesto album nel gennaio 2013 e di pubblicarlo più avanti nello stesso anno,[9] mentre nel marzo 2013 il gruppo ha cominciato a pubblicare piccoli estratti del sesto album tramite l'applicazione "Radio" sul loro sito ufficiale.[10] Proprio tramite l'applicazione, è stata annunciata la conferma di Arin Ilejay come membro ufficiale, in sostituzione al defunto batterista The Rev.

Stile musicale[modifica | modifica wikitesto]

In un'intervista concessa a Guitar World, i chitarristi Synyster Gates e Zacky Vengeance hanno spiegato che l'obiettivo del gruppo era quello di creare un album che fosse molto incentrato sul ritmo e sui testi:[11]

«Volevamo creare degli spazi, invece che riempire semplicemente le canzoni con un mucchio di roba per mantenere la stessa profondità, ma senza avere sempre quattro bridge, tre ritornelli e tracce vocali multiple e duelli tra chitarre ovunque.»

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 giugno 2013 il gruppo ha annunciato il titolo dell'album, la copertina iniziale e le date di pubblicazione.[12][13] A ciò ha fatto seguito il videoclip del primo singolo, l'omonimo Hail to the King, pubblicato il 15 luglio 2013 attraverso il canale YouTube del gruppo;[14] il giorno seguente, gli Avenged Sevenfold hanno annunciato un cambiamento di copertina: l'originale pensata per l'album è stata leggermente modificata ed impiegata per il singolo omonimo, mentre quella definitiva dell'album mostra uno sfondo nero con metà "Deathbat" in primo piano e il titolo dell'album in basso a destra.[15]

L'8 agosto 2013 è stata rivelata la versione per Best Buy, che contiene l'album e una T-Shirt esclusiva.[16] Nello stesso giorno, viene annunciato che la canzone Shepherd of Fire sarebbe stata presente nel DLC Apocalypse del videogioco Call of Duty: Black Ops II.[17] Il 19 agosto è stata resa disponibile l'anteprima di tutti i brani in streaming sull'iTunes Store,[18] mentre il 26 dello stesso mese, un giorno prima della pubblicazione dell'album, è stato tenuto un concerto gratuito presso l'Hollywood Palladium per celebrare l'uscita di Hail to the King.[19]

Il 7 novembre è stato pubblicato il video musicale per il brano d'apertura Shepherd of Fire.[20]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Shepherd of Fire – 5:22
  2. Hail to the King – 5:04
  3. Doing Time – 3:27
  4. This Means War – 6:09
  5. Requiem – 4:23
  6. Crimson Day – 4:57
  7. Heretic – 4:55
  8. Coming Home – 6:26
  9. Planets – 5:56
  10. Acid Rain – 6:38
Tracce bonus nell'edizione deluxe di iTunes[21]
  1. Hail to the King (Videoclip) – 5:13
  2. St. James – 5:01

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • David Campbell – conduzione orchestra (tracce 4 e 7)
  • John Fumo e Rick Baptist – tromba (tracce 1, 5 e 9)
  • Alan Kaplan – trombone (tracce 1, 5 e 9)
  • Douglas Tornquist – tuba (tracce 1, 5 e 9)
  • John Wittenberg, Josefina Vergara, Michelle Richards, Natalie Leggett, Sara Parkins, Songa Lee e Tereza Stanislav – violini (tracce 5, 6 e 10)
  • John E. Acosta – violoncello (tracce 5, 6 e 10)
  • Mike Elizondo – tastiera (tracce 6, 7 e 8)
  • Brian Haner, Sr – assolo di chitarra (finale traccia 8)
  • Jeff Babko – pianoforte (traccia 10)
Produzione

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data di pubblicazione Formati
Argentina 21 agosto 2013[22] CD, LP, download digitale
Australia 23 agosto 2013[22]
Austria
Belgio
Finlandia
Germania
Norvegia
Nuova Zelanda
Paesi Bassi
Svizzera
Danimarca 26 agosto 2013[22]
Francia
Regno Unito
Sud Africa
Brasile 27 agosto 2013[22]
Canada
Corea
Hong Kong
Indonesia
Italia
Messico
Spagna
Stati Uniti
Thailandia
Giappone 28 agosto 2013[22]
Svezia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 20 dicembre 2014.
  2. ^ (EN) Avenged Sevenfold, Hail to the King – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 7 gennaio 2015.
  3. ^ (EN) Jason Lymangrover, Hail to the King, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) Avenged Sevenfold Hail To The King Album Review, Evigshed Magazine, 9 ottobre 2013. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  5. ^ (EN) Avenged Sevenfold-Hail to the King, Sputnikmusic, 7 settembre 2013. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  6. ^ (EN) Avenged Sevenfold-Hail to the King, Metacritic. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  7. ^ (EN) Avenged Sevenfold-Hail to the King, Rolling Stone, 27 agosto 2013. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  8. ^ (EN) AVENGED SEVENFOLD Singer Says New Album Is 'Coming Along Nicely', Blabbermouth.net, 15 novembre 2012. URL consultato il 15 luglio 2013.
  9. ^ (EN) AVENGED SEVENFOLD Confirmed To Enter Studio Next Month, Blabbermouth.net, 21 dicembre 2012. URL consultato il 15 luglio 2013.
  10. ^ avengedsevenfold.com/radio Archiviato il 15 maggio 2013 in Internet Archive.
  11. ^ (EN) Avenged Sevenfold's Synyster Gates and Zacky Vengeance Discuss Their Hard Rock-Influenced New Album, "Hail to the King", Guitar World, 15 agosto 2013. URL consultato il 16 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2013).
  12. ^ (EN) Avenged Sevenfold Reveal Cover Art, Title, and Release Date of New Album, Revolvermag. URL consultato il 15 luglio 2013.
  13. ^ (EN) AVENGED SEVENFOLD: New Album Title, Cover Artwork, Release Date Revealed, Blabbermouth.net. URL consultato il 15 luglio 2013.
  14. ^ Filmato audio Avenged Sevenfold - Hail To The King [Official Music Video], su YouTube, 16 agosto 2013. URL consultato l'11 ottobre 2014.
  15. ^ (EN) Avenged Sevenfold's 'Hail To The King' Has A Brand New Cover, Metal Hammer, 16 luglio 2013. URL consultato il 17 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2013).
  16. ^ Hail To the King Best Buy Exclusive
  17. ^ (EN) New AVENGED SEVENFOLD Song To Be Featured In 'Call of Duty: Black Ops II: Apocalypse', Blabbermouth.net, 8 agosto 2013. URL consultato l'11 ottobre 2014.
  18. ^ (EN) Stream HAIL TO THE KING on iTunes Now, AvengedSevenfold.com, 19 agosto 2013. URL consultato il 20 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2013).
  19. ^ (EN) Avenged Sevenfold Announce Hail To The King Release Date, WhatCulture, 30 giugno 2013. URL consultato il 17 luglio 2013.
  20. ^ Filmato audio Avenged Sevenfold - Shepherd Of Fire [Official Music Video], su YouTube, 7 novembre 2013. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  21. ^ Hail to the King (Deluxe Version), iTunes. URL consultato il 17 luglio 2013.
  22. ^ a b c d e (EN) HAIL TO THE KING Release Dates, Avenged Sevenfold, 19 agosto 2013. URL consultato il 2 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 25 agosto 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal