The Rev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Rev
The Rev of Avenged Sevenfold.JPG
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereAlternative metal
Periodo di attività musicale1999 – 2009
Strumentobatteria, voce, pianoforte, chitarra
EtichettaHopeless
Warner Bros.
Album pubblicati6
Studio6
Opere audiovisive2
Gruppi e artisti correlatiAvenged Sevenfold, Pinkly Smooth
Sito ufficiale

The Rev, pseudonimo di James "Jimmy" Owen Sullivan (Huntington Beach, 9 febbraio 1981Huntington Beach, 28 dicembre 2009[1]), è stato un batterista statunitense, noto per essere stato il cofondatore del gruppo musicale heavy metal Avenged Sevenfold, nel quale ha militato fino alla sua scomparsa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

The Rev nacque ad Huntington Beach (California) il 9 febbraio 1981.[2] Ricevette il suo primo paio di bacchette all'età di cinque anni e la prima batteria completa a dieci.[3] Studiò in una scuola cattolica (la St. Bonaventure), nella quale conobbe il futuro cantante degli Avenged Sevenfold, M. Shadows, ma dalla quale fu espulso il secondo anno. Fu allora mandato a studiare all'Huntington High, ma fu espulso nuovamente.

Nel 1999 fondò insieme a M. Shadows e Zacky Vengeance gli Avenged Sevenfold, con i quali ha realizzato quattro album in studio.

Oltre agli impegni con gli Avenged Sevenfold, The Rev era anche il cantante, compositore e pianista dei Pinkly Smooth (sotto il nome di Rathead), un side-project che condivideva con Synyster Gates (chitarrista degli Avenged Sevenfold) e con due membri del suo ex-gruppo, i Ballistico.

La morte[modifica | modifica wikitesto]

The Rev ha fatto la sua ultima apparizione in pubblico insieme agli Avenged Sevenfold durante il Sonisphere Festival del Regno Unito, il 2 agosto 2009; da qui in poi il gruppo ha iniziato interamente a dedicarsi al nuovo album. Il 28 dicembre 2009 The Rev, a soli 28 anni, viene trovato morto nella sua casa di Huntington Beach dai Vigili del Fuoco. I genitori del batterista hanno confermato che The Rev è morto nel sonno. In seguito, i risultati dell'autopsia affermano che il giovane è deceduto a causa di un arresto cardiaco provocato da un mix di farmaci a lui prescritti, mischiati ad alcol e ad un'anomalia cardiaca, la cardiomegalia. Il funerale di The Rev è stato celebrato in forma privata il 6 gennaio 2010 ad Huntington Beach. Al funerale hanno presenziato, oltre ai membri del gruppo e ai familiari, anche amici di altre band come Good Charlotte, Lostprophets, Atreyu e My Chemical Romance. The Rev prima di morire finì di scrivere quasi tutte le parti di batteria per l'album Nightmare, pubblicato nel luglio 2010. Inoltre registrò alcune tracce vocali e di pianoforte, che furono usate dagli altri membri del gruppo nei brani Fiction e Save Me.

Influenze musicali[modifica | modifica wikitesto]

Lo stile di The Rev fu influenzato, principalmente, da Dave Lombardo (Slayer),[4] Vinnie Paul (Pantera) e Mike Portnoy (Dream Theater).

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Avenged Sevenfold[modifica | modifica wikitesto]

Con i Pinkly Smooth[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jimmy Sullivan, su zimbio.com. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  2. ^ (EN) Huntington Beach Independent (TXT), Huntington Beach Independent, 17 febbraio 2010. URL consultato il 28 ottobre 2011.
  3. ^ (EN) Modern Drummer Magazine Interview Oct. 2006, Modern Drummer. URL consultato il 28 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2010).
  4. ^ Intervista a The Rev su www.punktv.ca

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]