Arin Ilejay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arin Ilejay
Arin.1280.jpg
Arin Ilejay in concerto con gli Avenged Sevenfold nel 2012
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereHeavy metal
Hard rock
Metalcore
Post-hardcore
Periodo di attività musicale2005 – in attività
StrumentoBatteria
GruppiConfide, Tear the Sails, Avenged Sevenfold
Album pubblicati3

Richard Arin Ilejay (Ventura, 17 febbraio 1988) è un batterista statunitense. Ha fatto parte della band heavy metal statunitense Avenged Sevenfold come membro ufficiale dal 9 agosto 2013 al 23 luglio 2015, dopo due anni passati come membro di supporto, sostituendo Mike Portnoy.

È stato anche batterista della band metalcore americana Confide.

Primi anni di vita[modifica | modifica wikitesto]

Arin Ilejay è nato a Ventura, in California. Entrambi i genitori di Arin sono musicisti, infatti il padre, Ric Ilejay, è un chitarrista professionista e la madre, Charlotte Tuttle, di origine olandese, è una cantante gospel.

Arin Ilejay ha iniziato a suonare la batteria all'età di nove anni.

Avenged Sevenfold[modifica | modifica wikitesto]

A seguito della scomparsa del batterista The Rev nel dicembre del 2009 e della sua temporanea sostituzione per l'album Nightmare da parte di Mike Portnoy, l'anno successivo, gli Avenged Sevenfold decisero di ingaggiare Ilejay come nuovo batterista.

Nel gennaio 2011 la band ha pubblicato la seguente dichiarazione:

« Recentemente abbiamo chiesto a diversi amici di Jimmy che conoscevano bene i suoi gusti musicali di suggerirci alcuni batteristi per partire in tour con noi quest'anno. In molti ci consigliarono Arin Ilejay. Abbiamo subito provato con lui e siamo tutti rimasti impressionati dalla sua abilità tecnica, l'atteggiamento e l'etica del lavoro. Siamo tutti entusiasti di avere Arin come batterista e spero che anche voi fans gli darete il benvenuto nella nostra grande famiglia, gli A7X. »

Il primo lavoro degli A7X che vede partecipe Ilejay è Not Ready to Die, registrata come colonna sonora della mappa zombie "Call of the Dead" del videogioco Call of Duty: Black Ops e pubblicata come singolo il 2 maggio 2011 e l'anno successivo registra, stavolta per Call of Duty: Black Ops II, la canzone Carry On. In questo capitolo della serie compaiono gli stessi Avenged Sevenfold che, alla fine della campagna, suonano la canzone con due personaggi del videogioco, Menendez e Woods; Ilejay però non vi compare, sostituito alla batteria proprio da quest'ultimo.

Nell'agosto 2013 entra ufficialmente a far parte della band. Poche settimane dopo, il 27 agosto, pubblica il suo primo lavoro con gli Avenged Sevenfold, Hail to the King.

Il 23 luglio 2015 viene dato l'annuncio della sua uscita dalla formazione.[1]

Dal 2016 entra a far parte della band Islander, ma ne esce l'anno successivo.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un anno insieme, nell'estate del 2013 Arin si è sposato con Kimberly Andrade. La coppia ha avuto una bambina, Selah, nata nel settembre del 2015.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Confide[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Avenged Sevenfold[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Islander[modifica | modifica wikitesto]

Strumentazione[modifica | modifica wikitesto]

Arin Ilejay usa due tipi diversi di Batteria, DW e PDP con piatti Zildjian[2]

  • Cassa 18x22"
  • Cassa 18x22"
  • Tom 8x8"
  • Tom 8x10"
  • Tom 10x12"
  • Timpano 16x16"
  • Timpano 16x18"
  • Rullante 4x14"
  • DW 9000 Double Pedal
  • Hardware 9000 series

Piatti

  • 4" custom hi hat bottoms (x2 as hi-hats)
  • 10" fx oriental trashformer splash
  • 10" A custom splash/12" fx oriental trashformer splash (stacked)
  • 14" fx oriental china "trash"
  • 19" A custom projection crash (x2)
  • 20" A custom crash (x2)
  • 20" A custom rezo crash
  • 20" Z3 medium crash
  • 21" Z3 mega bell ride
  • 22" A custom ride (x2)
  • 20" Z3 china (x2)

Bacchette

  • Pro Mark modello 5B

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Moving Forward Without Arin Ilejay., su avengedsevenfold.com. URL consultato il 23 luglio 2015.
  2. ^ Sound Legacy - Arin Ilejay - YouTube

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]