Giuseppe Tantillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Tantillo (Palermo, 30 luglio 1983) è un attore, regista e drammaturgo italiano.

Si diploma all'Accademia nazionale d'arte drammatica di Roma. Negli anni si forma e collabora, tra gli altri, con Lorenzo Salveti, Mario Ferrero, Luca Ronconi e Armando Pugliese. Prosegue la sua carriera dividendosi tra teatro, cinema e televisione.

Sul grande schermo è uno dei protagonisti del film L'estate sta finendo di Stefano Tummolini, in concorso alla 49esima Mostra Internazionale del nuovo cinema di Pesaro[1] ed è diretto da Emma Dante nel film Via castellana Bandiera, in concorso alla 70esima Mostra del Cinema di Venezia.[2] In televisione prende parte a numerose serie televisive, tra cui Squadra Antimafia 5 dove interpreta il giornalista Domenico Schiavone, Il bosco nel ruolo di Leonardo, e Romanzo Siciliano nel ruolo del carabiniere scelto Bruno Azzarello, accanto a Fabrizio Bentivoglio, per la regia di Lucio Pellegrini.[3]

Nel 2016 vince il Premio Vincenzo Cerami come miglior attore giovane per lo spettacolo Nessun luogo è lontano di Giampiero Rappa.[4]

Dal 2013 all’attività di attore affianca quella di regista e drammaturgo. Con il suo primo testo Best friend riceve una Segnalazione speciale al 52° Premio Riccione.[5]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatrografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie