Giovanni Corrieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Corrieri
Giovanni Corrieri.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 1957
Carriera
Squadre di club
1941-1942Gloria
1943-1944Individuale
1945Viscontea
A.S. Roma
1946-1947Viscontea
1948Legnano
1949-1951Bartali
1952Rochet
Tebag
Bartali
1953-1954Bartali
1955Arbos
1956Carpano
1957Individuale
Nazionale
1947-1953Italia Italia
 

Giovanni Corrieri (Messina, 7 febbraio 1920Prato, 22 gennaio 2017) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista tra il 1941 ed il 1956, vinse sette tappe al Giro d'Italia e tre al Tour de France.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Corse per diversi formazioni, distinguendosi come velocista e come gregario di Gino Bartali.

Di origine siciliana, si trasferì a Prato a vent'anni. Le principali vittorie da professionista furono sette tappe al Giro d'Italia tra il 1947 ed il 1955 e tre tappe al Tour de France, due nel 1948 e una nel 1950. Nel corso del Giro d'Italia 1953 vestì per un giorno la maglia rosa.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

8ª tappa Giro di Sicilia (Sant'Agata di Militello > Messina)
  • 1945 (Viscontea, due vittorie)
1ª tappa Giro della Provincia di Reggio Calabria
Classifica generale Giro della Provincia di Reggio Calabria
  • 1947 (Viscontea, una vittoria)
12ª tappa Giro d'Italia (Pescara > Cesenatico)
  • 1948 (Legnano, due vittorie)
18ª tappa Tour de France (Strasburgo > Metz)
21ª tappa Tour de France (Roubaix > Parigi)
  • 1949 (Bartali, due vittorie)
10ª tappa Giro d'Italia (Udine > Bassano del Grappa)
19ª tappa Giro d'Italia (Torino > Monza)
  • 1950 (Bartali, una vittoria)
5ª tappa Tour de France (Rouen > Dinard)
  • 1951 (Bartali, due vittorie)
9ª tappa Giro d'Italia (Napoli > Foggia)
8ª tappa Deutschland Tour (Ravensburg > Augusta)
  • 1952 (Bartali, due vittorie)
Sassari-Cagliari
9ª tappa Gran Premio del Mediterraneo (Sciacca > Palermo)
  • 1953 (Bartali, una vittoria)
7ª tappa Giro d'Italia (Roma > Grosseto)
  • 1954 (Bartali, una vittoria)
9ª tappa Giro d'Italia (Chianciano Terme > Firenze)
  • 1955 (Arbos, una vittoria)
7ª tappa Giro d'Italia (Genova > Viareggio)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1946: ritirato
1947: 11º
1948: ritirato
1949: 32º
1950: 67º
1951: 59º
1952: 17º
1953: ritirato
1954: 33º
1955: 77º
1948: 29º
1949: 52º
1950: ritirato (10ª tappa)
1952: 46º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1941: 34º
1950: 83º
1951: 27º
1952: 16º
1953: 41º
1954: 83º
1955: 17º

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Grandi Ex dell'Associazione Nazionale Ex Corridori Ciclisti nel 2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]