Gears 5

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gears 5
videogioco
NicePng gears-png 177831.png
Logo del videogioco
PiattaformaXbox One, Microsoft Windows, Xbox Series X/S
Data di pubblicazioneXbox One, Microsoft Windows:
Mondo/non specificato 10 settembre 2019

Xbox Series X/S:
Mondo/non specificato 10 novembre 2020

GenereSparatutto in terza persona
TemaGuerra, Fantascienza, Fantapolitica
OrigineCanada
SviluppoThe Coalition
PubblicazioneXbox Game Studios
MusicheRamin Djawadi[1]
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputGamepad, tastiera, mouse
Motore graficoUnreal Engine 4
Preceduto daGears of War 4
Seguito daGears Tactics

Gears 5 è un videogioco sparatutto in terza persona sviluppato da The Coalition e pubblicato da Xbox Game Studios per Microsoft Windows, Xbox One e Xbox Series X/S. È il secondo capitolo della nuova trilogia di Gears of War annunciato durante l'E3 2018 di Los Angeles previsto provvisoriamente per un generico 2019[2]. Durante la conferenza E3 2019 è stata confermata la sua data di uscita in tutto il mondo per il 10 settembre, ma i possessori del Game Pass e della Ultimate Edition hanno potuto accedervi già dal 5 settembre in Europa e dal 6 settembre in Nord America. Il gioco fa parte del programma Xbox Play Anywhere e alla sua uscita è stato reso disponibile gratuitamente nel Game Pass[3].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Gears 5 prosegue quella del precedente capitolo e si focalizzerà su Kait Diaz, una COG che si ritrova a dover disubbidire a degli ordini diretti per cercare di bloccare la minaccia e scoprire il mistero che lega i suoi incubi allo Sciame. Nel gioco rivedremo anche Marcus Fenix, JD Fenix e Delmont Walker

Campagna[modifica | modifica wikitesto]

Un paio di mesi più tardi gli eventi di Gears of War 4, JD, Del e Marcus tornano nei COG insieme a Kait. La nuova Squadra Delta viaggia verso le rovine di Azura sotto ordine di Baird per attivare un satellite del Martello dell'Alba e rimettere in funzione la rete dei Martelli. Dopo aver completato la missione, la squadra torna a Nuova Ephyra, la capitale dei COG, dove Baird informa il team che non è ancora in grado di rintracciare gli altri satelliti. Nel frattempo il Primo Ministro Jinn viene a sapere che l'Insediamento 2 è sotto attacco a causa dello Sciame e manda la Squadra Delta ad aiutare i civili per l'evacuazione. Durante gli scontri in città si viene a sapere che JD e una loro vecchia conoscenza, il primo tenente Fahz Chutani erano stati inviati dai COG per sedare una rivolta poi finita nel sangue con alcune perdite civili. Tutto ciò convinse JD e Del a lasciare l'esercito e ad unirsi agli Estranei, inoltre si viene a sapere che è stato proprio JD a dare l'ordine di aprire il fuoco contro i civili e questo causa in Del e Kait disgusto nei confronti di JD per il comportamento assunto durante la sommossa. Ciò nonostante la missione sembra essere compiuta ma il convoglio dei civili viene minacciato da tre Swarmak, allora JD ordina a Baird di usarlo come bersaglio per il Martello dell'Alba, con disappunto Baird usa il Martello dell'Alba e i tre mostri vengono uccisi ma improvvisamente il segnale del Martello viene perso e comincia a sparare selvaggiamente senza un bersaglio preciso e in questo modo ferisce gravemente JD e un convoglio viene distrutto.

Quattro mesi dopo, Kait e Del si dirigono verso un villaggio degli Estranei situato nello scheletro del Riftworm per cercare di convicerli ad unirsi ai COG. Il capo del villaggio, Oscar lo zio di Kait, rifiuta ma improvvisamente vengono attaccati dallo Sciame. Durante la fuga Kait riesce ad arrivare al portone di uscita ma viene colpita spalla da uno Snatcher il quale la cattura e scappa. All'interno dell'essere, Kait ha delle visioni dove controlla involontariamente le forze dello Sciame. Marcus la libera, Kait non riesce a prevenire la morte di suo zio a cui ha assistito nelle visioni e scoppia a piangere per la perdita, nel frattempo sopraggiungono i rinforzi COG. Mentre JD e Del stanno avendo un litigio, Kait afferma di non voler tornare alla base con JD e rivela a tutti i presenti le sue visioni, a questo punto Marcus gli consiglia di dirigersi a Nuova Speranza, un vecchio laboratorio poco più a Nord della loro posizione ormai abbandonato da tempo, dove secondo lui riuscirà a trovare le risposte che cerca, Marcus si offre di accompagnarla ma Del lo convince a tornare a Nuova Ephyra poiché Jinn si accorgerebbe della sua assenza. Al laboratorio Del e Kait trovano degli indizi che li conducono al Monte Kadar, dove si trova una vecchia roccaforte delle Locuste.

Il duo raggiunge un altro misterioso laboratorio COG antecedente alla Guerra delle Locuste nascosto sotto il Monte Kadar. Lì, trovano quel che ne rimane dello scienziato Niles Samson, il quale trasferì la sua mente su un computer. L'IA spiega a loro che le Locuste erano il risultato dell'unione tra il DNA dei bambini infetti dall'Imulsion e del DNA delle creature del Vuoto. Rivela anche che la regina Myrrah era anch'essa un'umana infetta, ma al contrario degli altri bambini, lei ne era immune ed era in grado di controllare le Locuste grazie alla sua genetica che veniva utilizzata per creare le Locuste. Tuttavia, quando Myrrah scoprì che sua figlia Reyna, la madre di Kait, venne portata via da suo padre, scatenò una rivolta contro gli scienziati. Kait intuendo di essere la prossima regina, chiede a Niles di essere separata dalla mente alveare dello sciame. Allora il costrutto mette Kait in una speciale macchina collegata ad una berserker dormiente denominata Matriarca, l'operazione ha successo ma viene intenzionalmente rianimata sia Reyna sia la Matriarca poiché queste erano le vere intenzioni dello scienziato. Inizia così un inseguimento per cercare di avere delle risposte da parte di Niles, tuttavia il piano fallisce poiché durante l'inseguimento la Matriarca prende il costrutto e lo spezza in due. Comincia così uno scontro tra la Matriarca e il duo, quest'ultimi ne escono vittoriosi ed escono dalla struttura. Kait inoltre afferma la necessità dei COG di riattivare i Martelli.

Poche settimane dopo, Baird porta il duo a Vasgar, qui si trovava il programma di lancio spaziale segreto dell'UIR (Unione delle Repubbliche Indipendenti). Alla base incontrano l'amico e ex compagno di squadra di Baird, Garron Paduk, ex maggiore dell'UIR. Egli rivela che l'UIR possedeva un razzo carico di satelliti del Martello dell'Alba pronto al lancio. Il duo si amplia con l'arrivo di Fahz e di JD venuti per aiutarli nella missione, JD intanto fa pace con Kait e Del e si scusa per il litigio con quest'ultimo al villaggio. La squadra dopo una serie di missioni riesce ad entrare in possesso dei radiofari di puntamento e ad assemblare il razzo. Prima di poterlo lanciare la squadra incontra il Kraken, una creatura gigantesca che trattiene il razzo e che dopo un intenso combattimento lascia andare la presa. Il gruppo dopo aver sconfitto la creatura cominciano a scappare poiché tutta la struttura sta cadendo a pezzi e sono costretti a saltare sull'elicottero di Paduk che intanto era stato avvisato di venirli a prelevare.

Appena atterati a Nuova Ephyra, Jinn tenta di arrestare Kait, con l'intenzione di collegarla con la forza alla mente alveare per trovare l'alveare madre dello Sciame e poterlo distruggere, tuttavia sia la Squadra Delta sia Kait si oppongono all'idea. La discussione viene interrotta da un allarme che avverte la presenza dello Sciame fuori dalle mura di Nuova Ephyra. Kait dopo aver piazzato il suo radiofaro, riceve una richiesta di aiuto di Paduk, il quale afferma di essere circondato dai nemici e che il suo radiofaro è rimasto bloccato tra i detriti del King Raven. Kait, JD e Del si precipitano alla Tomba del Milite Ignoto, luogo indicato per il posizionamento del radiofaro di Paduk, insieme riescono a respingere le orde dello Sciame. I Gears tentano di impostare i radiofari di puntamento e per un attimo con i Martelli dell'Alba attivi la situazione sembra essere sotto controllo, tuttavia compare di nuovo il Kraken che distrugge uno ad uno tutti i radiofari compreso quello di Paduk. All'improvviso appare per la prima volta la regina Reyna, la quale riesce ad intrappolare Kait e dopo un breve combattimento anche Del e JD. A questo punto il giocatore dovrà fare una scelta, ossia: Salvare JD o Salvare Del. (Chiunque venga salvato l'altro morirà per mano della regina, ad ogni modo il finale non cambierà). Scelto il compagno da salvare Kait e il compagno salvato si ritirano insieme al resto della squadra fino alle porte di Nuova Ephyra e dopo una lunga resistenza contro le truppe dello Sciame e il Kraken vengono infine soverchiati e messi con le spalle al muro. Tutto sembra perduto ma Jack, il droide della squadra, si sacrifica entrando nella bocca del Kraken e facendosi usare come bersaglio per i Martelli dell'Alba, a questo punto si fa sparare addosso e il mostro muore esplodendo. Nella scena finale Marcus avverte Kait dicendo che Reyna ritornerà, Kait risponde che loro la troveranno per prima, poi stacca la collana delle Locuste di sua madre come segno di sfida. [4]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

The Coalition cerca di rinfrescare il franchise, proponendo nel gioco un gameplay più aperto con elementi open world, e delle location molto varie ricche di bellezze naturali ed architettoniche. Gears 5 disporrà, come ogni capitolo della serie, delle modalità storia e multiplayer (incluso il crossplay tra Xbox One e PC), entrambi giocabili anche in cooperativa online o a schermo condiviso[5]. Il gioco potrà essere godibile su Xbox One, oltre che con gamepad, anche con mouse e tastiera.

Campagna[modifica | modifica wikitesto]

In questa modalità giocheremo alla storia di Gears 5, che segue quella di Gears of War 4. In giocatore singolo si controllerà come personaggio principale prima JD e poi Kait. La campagna è giocabile anche in modalità cooperativa a 3 giocatori online, schermo diviso per 3 giocatori o una combinazione di entrambi. Nella modalità cooperativa per 3 giocatori, due giocatori controlleranno personaggi umani con il terzo come Jack. Nella modalità cooperativa per 2 giocatori, un giocatore giocherà come protagonista. Il secondo giocatore può scegliere di essere un personaggio umano o Jack.

Versus[modifica | modifica wikitesto]

Modalità online in cui si combatterà contro altri giocatori del Mondo. Prevede partite dove si affronteranno due squadre, una del COG e una dello Sciame, ciascuna composta da 5 giocatori. Rispetto a Gears of War 4, The Coalition ha voluto eliminare i Gears Pack e il Season Pass favorendo l'aggiunta delle mappe multigiocatore in maniera totalmente gratuita e l'introduzione del Tour of Duty. Quest'ultimo è un nuovo sistema in cui verranno stabilite delle sfide giornaliere e stagionali al giocatore. Completandole potrà ricevere una serie di personalizzazioni per i personaggi e le armi. Non mancheranno comunque premi ottenibili nel trascorrere del tempo nelle modalità multiplayer, e le microtransazioni che riguarderanno solo contenuti estetici e qualche potenziamento acquistabili tramite una valuta chiamata Ferro. Invece Alleati di Gears è un nuovo sistema che riconosce la storia e i legami tra il giocatore e i suoi amici di Gears 5. Giocando insieme si guadagnerà Onore e si salirà di livello ricevendo esperienza bonus alla fine di ogni partita.

  • Versus veloce arcade

In questa modalità, ogni personaggio ha armi, abilità e potenziamenti esclusivi. Il giocatore deve scegliere il personaggio che meglio si adatta al suo stile di gioco. Per ogni uccisione e aiuto si guadagneranno dei punti energia utilizzabili per potenziare le armi. Vince la squadra che raggiunge per prima il punteggio richiesto.

  • Versus veloce classica

È costituita di partite continue in diverse modalità di gioco. Modalità ideale per il giocatore non esperto di acquisire esperienza facilmente, oppure per riscaldarsi prima di buttarsi in modalità di gioco più competitive. Al termine della partita, si voterà per la mappa e la modalità seguente.

  • Versus classificato

In modalità classificata si giocherà una serie di partite di piazzamento per determinare la propria abilità e assegnarsi un rango. Una volta assegnati, si affronteranno giocatori di abilità simili in partite che forniranno l'equilibrio migliore per correttezza, tempi di matchmaking e ping.

  • Co-op vs. IA

Il giocatore si unirà a una serie di partite cooperative con fino a 4 giocatori contro l'IA principiante. Al termine della partita, si voterà per la mappa e la modalità seguente.

  • Partita personalizzata

Il giocatore ospiterà una partita privata scegliendo le regole, la mappa e la modalità da giocare con gli amici. In più è stato implementato un browser lobby per trovare partite personalizzate di altri giocatori e parteciparvi.

Orda[modifica | modifica wikitesto]

Modalità cooperativa di sopravvivenza dove 5 giocatori dovranno combattere per la sopravvivenza contro 50 ondate dell'Orda. Ogni giocatore potrà scegliere un personaggio eroico con la sua abilità ultimate. Il lavoro di squadra sarà fondamentale e si dovrà esplorare la mappa di gioco, mettere in sicurezza il fabbricatore, costruire fortificazioni e usare tutte le proprie abilità uccidendo tutto quel che si muove.

Nel mese di marzo del 2020, è stata introdotta una variante di tale modalità chiamata Orda Furiosa. Costituita di sole 12 ondate, essa garantirà sessioni di gioco più veloci e frenetiche, ma con nemici più numerosi e aggressivi.

Fuga[modifica | modifica wikitesto]

È una nuova modalità di gioco cooperativa a tre giocatori basata sulla sopravvivenza in cui si dovrà infiltrarsi in un Alveare dello Sciame, piazzare una bomba e scappare nel minor tempo possibile. Prima della partita il giocatore dovrà scegliere il proprio Hivebuster, ciascuno dotato con equipaggiamento, abilità e armi uniche. Per questa modalità è a disposizione una "Creazione Mappe" dove si potranno costruire i propri Alveari, per poi condividerli e giocarli con gli amici e tutta la community.

Armi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fucile d'assalto Lancer MK3: è l'arma principale standard dell'esercito COG da quasi mezzo secolo. È dotata di una motosega a baionetta, introdotta poco dopo l'inizio della Guerra delle Locuste, per perforare la dura pelle dei Droni. Questo modello ha un calcio più leggero per essere più maneggevole.
  • Fucile d'assalto Hammerburst: arma creata dalle Locuste. Questo prototipo è comparso durante gli ultimi anni della Guerra delle Locuste, con una canna più lunga e un mirino in ferro integrato. La scarica a più colpi è letale, anche dalla lunga distanza.
  • Fucile d'assalto Lancer GL: nuova versione tattica del Lancer MK3, sviluppata dalle DB Industries. Dotata di cadenza di tiro più elevata e un lanciatore di munizioni integrato, capace di far piovere morte dal cielo con una spirale di microgranate.
  • Fucile d'assalto Lancer Rètro MK1: arma di servizio usata dai Gears durante le Guerre Pendulum contro l'UIR. Una carica con la sua baionetta è devastante, ed anche se è meno precisa della versione moderna MK3, ciascun colpo è molto più forte.
  • Fucile Gnasher: arma di riferimento per gli scontri ravvicinati. Infatti è letale a corto raggio, ma perde efficacia a distanza.
  • Fucile Overkill: arma versatile di supporto a quattro canne usata dalle unità DeeBee DR-1. Il suo grilletto reattivo gli permette di fare fuoco con due canne quando viene premuto e altre due quando viene rilasciato, permettendo all'utente di sterminare qualsiasi cosa sul suo cammino.
  • Pistola Snub: arma secondaria standard dei soldati COG. Molto precisa e può sparare alla stessa velocità con cui viene premuto il grilletto, ma il calibro e il caricatore sono ridotti.
  • Revolver Boltok: arma standard dell'Orda delle Locuste. Ha solo sei colpi, ma ciascuno infligge danni eccezionali e ha una grande potenza d'arresto.
  • Pistola automatica Talon: ultima novità dei COG, è un'arma di supporto versatile ad alta cadenza di tiro, capace di decimare i bersagli vicini. Premendo il grilletto una volta sola, spara una precisa scarica di tre proiettili, mentre tenendolo premuto passa in modalità automatica.
  • Mitragliatrice Enforcer: mitraglietta compatta usata dai robot DeeBee per mantenere l'ordine. Ha una cadenza di tiro elevata ed è efficace a distanza ravvicinata. Arma poco stabile ed è meglio usarla in raffiche controllate.
  • Mitragliatrice leggera Claw: prende il nome dalla sua baionetta di cristallo ed è un'arma creata dallo Sciame. Genera un imponente fuoco di sbarramento nonostante la sua realizzazione grossolana causi una frequenza di fuoco variabile e scarso controllo. Con il fuoco continuo, la sua precisione aumenta.
  • Fucile a distanza da cecchino: arma da cecchino ad azionamento a otturatore girevole-scorrevole con mirino ottico di lungo raggio e proiettili di grosso calibro. È l'arma balistica più potente sul campo di battaglia e può decapitare un Drone da quasi qualsiasi distanza.
  • Railgun Embar: acronimo di Electromagnetic Break Action Railgun. Arma da cecchino DeeBee che lancia proiettili accelerati abbastanza potenti da penetrare bersagli multipli, e deve essere caricata dopo ciascun colpo.
  • Fucile da Marksman Markza MK 1: arma progettata dall'UIR che spara dei colpi precisi e letali. Descritta dai COG come "un'arma capricciosa e inelegante usata dai codardi", ma ha provato la sua efficacia sul campo di battaglia.
  • Lanciagranate Boomshot: spesso usato dai Boomer, spara dei colpi singoli ad alto potenziale spazzando via bersagli più o meno resistenti.
  • Lanciamunizioni Dropshot: originariamente era un attrezzo delle miniere a cielo aperto. Lancia delle trivelle in aria che viaggiano fino al rilascio del grilletto, per poi scavare verso il basso ed esplodere. Arma molto efficace per stanare i nemici in copertura.
  • Arco Torque: arma delle Locuste che lancia dardi esplosivi. La velocità dei proiettili aumenta con la carica dell'arma fino a che non si conficca nel suo bersaglio facendolo poi esplodere. Il suo inquietante suono lo ha reso un favorito delle Guardie Theron, un corpo d'élite delle Locuste.
  • Mazza Breaker: mazza a quattro lame costruita dallo Sciame. I suoi denti provengono dai frammenti di crisalide delle Locuste quasi indistruttibili, aumentando di molto il danno potenziale di chi la brandisce.
  • Buzzkill: arma pesante che spara seghe circolari micidiali a breve e a lunga distanza, rimbalzando sulle superfici rigide e facendo a pezzi i nemici. Anche una singola sega circolare può penetrare attraverso i nemici consentendo più uccisioni. L'arma è provvista di un rumore che avvisa i nemici della posizione dell'utente e soffre anche un po' della bassa velocità dei proiettili. Attenzione però che i colpi che rimbalzano possono ferire anche l'utente.
  • Martello dell'Alba: arma satellitare operabile solo in campo aperto, quando la copertura del satellite orbitante risulta disponibile. Fu utilizzata dai COG durante le Guerre Pendulum contro l'Unione delle Repubbliche Indipendenti e nella Guerra delle Locuste per annientare l'orda, uccidendo però anche milioni di persone nel corso dell'operazione. Quest'arma sfrutta la potenza di un apparato laser con tecnologia Imulsion per devastare un'area. Durante l'emissione è possibile indirizzare il raggio energetico per seguire i nemici in movimento, tuttavia dopo 5-10 secondi di utilizzo l'arma si disattiva per consentire il reset del sistema di puntamento.
  • Mitragliatrice pesante Mulcher: arma creata dalle Locuste e ispirata alla tecnologia COG. Infatti può essere definita la "sorella minore" della Troika. Dispone di una potenza di fuoco brutale, in grado di disintegrare anche i nemici più grossi e uccidere persino un Brumak. Di solito la si incontra in mano ai Boomer.
  • Mitragliatrice pesante Tricolpo: arma pesante principale dei DeeBee DR-1 e Guardiani che spara tre proiettili contemporaneamente, offrendo un alto danno e una notevole velocità di fuoco. Tuttavia l'arma può surriscaldarsi rapidamente, causando una riduzione significativa della velocità di fuoco. È molto più forte dei suoi omologhi, in quanto è in grado di disintegrare bersagli a qualsiasi distanza, al contrario del Mulcher, che è in grado di farlo solo a distanza ravvicinata.
  • Lanciarazzi Salvo RL-4: arma pesante principale dei DeeBee DR-1 e Sentinelle, che spara razzi in una traiettoria a spirale.
  • Granate: nel gioco sono disponibili una grande varietà di granate quali a frammentazione, incendiaria, fumogena, accecante e ad urto.

Multigiocatore[modifica | modifica wikitesto]

  • Zona di guerra: elimina tutti i membri della squadra avversaria e hai una vita per turno.
  • Deathmatch a squadre: ogni squadra ha venti vite e ha lo scopo di eliminare tutti gli avversari della squadra avversaria.
  • Re della collina: lo scopo è quello di catturare e mantenere gli anelli obiettivo, che si sposteranno in vari punti della mappa, per ottenere i punti necessari alla vittoria.
  • Guardiano: proteggi il tuo leader e uccidi quello della squadra avversaria per evitare le rigenerazioni e poi elimina tutti gli avversari.
  • Corsa agli armamenti: ogni tre uccisioni, l'arma della tua squadra viene cambiata. In questa modalità si uccideranno gli avversari con quasi tutte le armi del gioco.
  • Dodgball: ogni uccisione riporta in vita un compagno di squadra e per vincere bisogna eliminare la squadra avversaria.
  • Esecuzione: elimina tutti i membri della squadra avversaria con delle esecuzioni e hai una vita per turno.
  • Escalation: in ogni round bisogna catturare e mantenere i tre anelli obiettivo sulla mappa per ottenere i punti necessari alla vittoria, o catturarli tutti per una vittoria immediata. A ogni turno entrambe le squadre sceglieranno un'arma da piazzare sulla mappa, o un potenziamento per il loro equipaggio.

Mappe multigiocatore[modifica | modifica wikitesto]

Mappe nuove disponibili al lancio

  • Bunker: questo bunker violentemente conteso delle Guerre Pendulum è stato costruito per essere una fortezza invalicabile. Chi combatte oggi può rivivere la gloria della conquista del campo di battaglia.
  • Campo Addestramento: la Dimora dei Sovrani è sopra una struttura per collaudi costruita dalla DB Industries, servita per migliorare le performance in combattimento dei DeeBee. Questo campo mette alla prova una vasta gamma di abilità motorie necessarie per la sopravvivenza in battaglia.
  • Distretto: il distretto ricreativo dell'Insediamento 2 è l'esempio dimostrativo dello stile di vita dei nuovi COG. È composto da un cinema abbastanza aperto, una sala giochi e un juice bar.
  • Manicomio: parti di un manicomio del vecchio mondo sono state smantellate per far posto a una linea ferroviaria dei nuovi COG. Dall'esterno della struttura si accede a diverse strozzature lungo i binari dove i treni passano sempre in orario.
  • Mostra: benvenuti al Museo di Storia Naturale dell'Insediamento 2 chiamato "Abitanti del Vuoto", caratterizzato da un labirinto di corridoi e un sistema di sicurezza laser che protegge i suoi reparti di maggior valore.
  • Vasgar: la grandezza di questo aeroporto Vasgari si è lentamente indebolita dalla fine delle Guerre Pendulum. Al centro un grande cratere di vetrosabbia erutta verso l'esterno, formando un'arena naturale cruciale per il controllo di questa reliquia insabbiata.
  • Trappola di Ghiaccio: questo villaggio degli Estranei è stato costruito nei resti del Riftworm, per proteggere la sua gente dall'inverno rigido e dai frequenti attacchi dello Sciame. Le torri lungo il perimetro guardano verso parte di un lago ghiacciato in cui ogni passo può rivelarsi mortale.

Mappe prese da Gears 4

  • Rivendicato: in Gears of War 4 chiamata "Bonifica". Propone una fattoria abbandonata inghiottita dalla natura, con al centro un fienile in basso che garantisce protezione e un balcone di pietre in alto da cui si ha controllo visivo su quasi tutta la mappa.
  • Diga: stazione di pompaggio abbandonata, in precedenza usata dagli Arenati come forte contro le Locuste. La piattaforma centrale rialzata si adatta a combattimenti ravvicinati, mentre la stazione di pompaggio offre delle postazioni per il supporto a distanza.
  • Forgia: vecchia acciaieria COG ora sepolta dalla sabbia. Dalla torre di controllo si può azionare l'inceneritore, spazzando via qualsiasi cosa capita al suo interno.
  • Fondamenta: ambientata in un cantiere all'interno di un nuovo insediamento COG, comprende tre corsie che definiscono la battaglia e una sala macchine che offre un riparo dal ballatoio superiore di fronte.
  • Porto: è uno dei porti dove le grosse navi portacontainer COG attraccano per portare provviste. Il rimorchiatore fornisce ottima visibilità sui moli e sugli uffici.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Grafica[modifica | modifica wikitesto]

Grazie all'impegno del team e all'ottimo lavoro svolto nell'ottimizzazione del motore grafico Unreal Engine 4.0 su Xbox One X, Rod Fergusson rivela che gli sviluppatori puntano a far girare il gioco sulla nuova console a 4K e 60 fps in tutte le modalità[6]. Questo renderà il gameplay più fluido e l'esperienza visiva uno spettacolo per gli occhi[6]. Il team, come gli scorsi anni, è sempre stato attento al comparto tecnico anche su Xbox One e Xbox One S garantendo una presentazione grafica veramente eccezionale a 1080p e 30fps per il singleplayer e orda a 1080p e 60fps nel multiplayer[7]. Il colpo d'occhio è veramente eccezionale per essere su console standard con un livello di dettaglio maniacale[7].

In contemporanea con l'uscita sul mercato della Xbox Series X, è stato rilasciato un potenziamento grafico che avvicina il gioco alle prestazioni di un PC con settaggi Ultra. L'aggiornamento garantisce le seguenti migliorie:

  • Risoluzione sempre dinamica, ma più tendente nella maggior parte del gioco ai 4K;
  • Fluidità ancorata ai 60fps per la campagna e a 120fps per il comparto multigiocatore;
  • Textures più dettagliate;
  • Illuminazione dinamica più realistica;
  • Maggiore profondità di campo;
  • Maggiori dettagli e risoluzione per gli effetti nebbia e ombre.

Cambio di nome[modifica | modifica wikitesto]

Rod Fergusson e Aaron Greenberg hanno spiegato il motivo per il quale gli sviluppatori hanno deciso di togliere il suffisso "of War"[8]. Semplicemente perché da anni tutti usano dire "Gears" per riferirsi informalmente ai titoli della serie e quindi questo termine, ormai diffuso, è diventato ufficiale[8]. Il nome del franchise rimarrà comunque "Gears of War", ma i titoli legati ad esso saranno chiamati solo "Gears"[8].

Hivebusters (DLC Single Player)[modifica | modifica wikitesto]

Hivebusters è un'espansione contenente una nuova storia, con ambientazione inedita per la serie di Gears of War, pubblicata il 15 dicembre 2020. E' un prequel diretto della serie di fumetti di Gears of War: Hivebusters e presenta i membri della squadra Scorpio, giocabili nella modalità multiplayer Escape e Versus: Lahni Kaliso, Jeremiah Keegan e Leslie "Mac" Macallister. I tre personaggi intraprendono la loro prima missione come membri del programma Hivebuster sulle isole vulcaniche Galangi. I personaggi che supporteranno la squadra sono: Victor Hoffman, ex colonnello ed eroe di guerra; Hana Cole, scienziata e figlia di Augustus Cole "Train"; Jasi Tak, esperto pilota del King Raven che trasporta la squadra Scorpio e gli presta soccorso nelle situazioni più difficoltose. La campagna sarà giocabile in singolo e in cooperativa fino a 3 tre giocatori.

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Kait Diaz Laura Baily Katia Sorrentino
JD Fenix Liam McIntyre Ruggero Andreozzi
Marcus Fenix John DiMaggio Stefano Albertini
Del Walker Eugene Byrd Luca Ghignone
Oscar Diaz Jimmy Smits Oliviero Corbetta
Primo ministro Jinn Angel Desai Debora Magnaghi
Regina Myrrah Carolyn Seymour Elisabetta Cesone
Garron Padduk Chris Cox Ivo De Palma
Jeremiah Keegan Dave Feenoy
Regina Reyna Justina Machado
Augustus Cole Lester Speight Luca Catanzaro
Damon Baird Fred Tatasciore Oliviero Cappellini
RAAM Dee Bradley Baker Riccardo Rovatti
Clayton Carmine Michael J. Goug Alessandro Lussiana
Lizzie Carmine Sarah Elmaleh
Fhaz Chutuani Rahul Kohli Luca Graziani
Lahni Kaliso Sumalee Montano
Leslie "Mac" Macallister Trevor Devall
Sarah Connor Linda Hamilton
Dave Bautista Dave Bautista

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha ricevuto recensioni favorevoli. I punteggi su Metacritic sono di 84/100 per Xbox One[9] e di 81/100 per PC[10]. Del gioco sono stati lodati: l'impressionante comparto grafico capace di girare su Xbox One X a 60fps in 4K; il sonoro di ottima qualità; il gameplay arricchito con elementi RPG per potenziare Jack, meccaniche stealth e ambienti più vasti da esplorare con missioni secondarie. Tutto questo senza snaturare le meccaniche tradizionali da TPS della serie; la campagna mastodontica con una narrativa incalzante e ricca di colpi di scena; il comparto multiplayer ancora più ricco di contenuti tra Versus, Orda e Fuga. Come critiche sono state citate l'IA alleata ballerina, alcune sbavature tecniche e la scrittura narrativa degli ultimi due atti che poteva essere realizzata meglio.

Gears 5 è stato premiato come il miglior titolo in circolazione in termini di accessibilità da CanIPlayThat.com, che giudica i videogiochi sulla base della loro accessibilità per i non udenti. Il gioco ha ottenuto il perfect score per la qualità dei suoi sottotitoli come la rappresentazione visiva dei dialoghi, le indicazioni visive presenti su schermo, la rappresentazione visiva del suono, la vibrazione del controller e le comunicazioni rivolte al giocatore nel corso della partita.[11]

Microsoft ha annunciato che Gears 5 ha avuto un'accoglienza eccezionale da parte del pubblico, diventando il titolo di Xbox Game Studios col miglior lancio di questa generazione. Nella stessa settimana di lancio è stato giocato da più di 3 milioni di giocatori, il doppio rispetto a Gears of War 4,conquistando il primo posto nella classifica dei titoli più giocati su Xbox One e spodestando persino Fortnite, titolo di Epic Games imbattuto da ben più di un anno dalla sua uscita.[12]

Lista dei siti più importanti coi rispettivi voti assegnati al gioco:

  • God is a Geek: 10/10
  • Star News: 5/5
  • TheXboxHub: 5/5
  • VGC: 5/5
  • Game Rant: 5/5
  • Heavy: 9,5/10
  • Gamesurf: 9,5/10
  • Mondoxbox: 9,5/10
  • Game-eXperience.it 9,5/10
  • Hobby Consolas: 95/100
  • Windows Central: 4,5/5
  • GamesVillage: 9,3/10
  • Game Division: 9,2/10
  • Multiplayer.it: 9,2/10
  • Spaziogames: 9,1/10
  • Eurogamer.it: 9/10
  • Everyeye: 8,7/10
  • IGN: 8,7/10
  • Game Informer: 8,5/10
  • Gamespot: 7/10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rod Fergusson, E3 2018: Tripling-Down on Gears with Gears 5, Gears Pop!, and Gears Tactics, in Xbox Wire, 10 giugno 2018. URL consultato il 23 maggio 2019.
  2. ^ Antonello Buzzi, Gears Of War 5 potrebbe uscire a settembre?, in SpazioGames.it, 20 maggio 2019. URL consultato il 23 maggio 2019.
  3. ^ Cristina Bona, Gears 5 Versus Multiplayer: il pubblico potrà averne un primo assaggio in estate!, in Everyeye.it, 17 aprile 2019. URL consultato il 23 maggio 2019.
  4. ^ (EN) Justin Carter, E3 2018: Opinion: Gears 5's Tone Reminds Us of God of War in a Great Way, in IGN, 13 giugno 2018. URL consultato il 23 maggio 2019.
  5. ^ (EN) Gears of War 5 features local split-screen or online co-op – out next year, in VG247, 10 giugno 2018. URL consultato il 23 maggio 2019.
  6. ^ a b Paolo Sirio, Gears of War 5 girerà a 4K e 60fps su Xbox One X, in SpazioGames.it, 20 giugno 2018. URL consultato il 23 maggio 2019.
  7. ^ a b Simone Balboni, Gears 5: il gioco girerà in 4K e 60FPS su Xbox One X e Windows 10, in Game-eXperience.it, 21 giugno 2018. URL consultato il 23 maggio 2019.
  8. ^ a b c (EN) Eddie Makuch, E3 2018: Why It's Called Gears 5 And Not Gears Of War 5, in GameSpot, 14 giugno 2018. URL consultato il 23 maggio 2019.
  9. ^ Metacritic Xbox One Reviews, su metacritic.com.
  10. ^ Metacritic PC Reviews, su metacritic.com.
  11. ^ Gears 5 riceve il perfect score dal sito che giudica l'accessibilità dei videogiochi, su multiplayer.it.
  12. ^ Gears 5, lancio da record: 3 milioni di giocatori, il titolo XGS più giocato della generazione, su mondoxbox.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sparatutto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sparatutto