Fuga dal mondo dei sogni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fuga dal mondo dei sogni
Sogni2.jpg
Frank Harris (Brad Pitt) e Nails il ragno in una scena del film
Titolo originaleCool World
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1992
Durata102 min
Genereanimazione, fantastico, commedia, noir, grottesco
RegiaRalph Bakshi
SceneggiaturaMichael Grais, Mark Victor
FotografiaJohn A. Alonzo
MontaggioSteve Mirkovich, Annamaria Szanto
MusicheMark Isham
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Fuga dal mondo dei sogni (Cool World) è un film del 1992 diretto da Ralph Bakshi. Nel film i cartoni animati interagiscono con attori in carne ed ossa (tra cui Brad Pitt, Gabriel Byrne e Kim Basinger).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Las Vegas, 1945. Frank Harris dopo la seconda guerra mondiale torna da sua madre e la invita a fare un giro sulla sua nuova motocicletta. I due sono convolti in un incidente stradale: la madre muore, mentre Frank viene trasportato dallo scienziato-cartoon dottor Mustacchi in un'altra dimensione completamente animata chiamata “Mondo Furbo” ("Cool World" nell'originale), grazie ad uno "spillo" di sua invenzione che conferisce straordinari poteri.

Nel 1992 il vignettista Jack Deebs sta scontando in carcere una condanna per l'assassinio dell'uomo che ha trovato a letto con la propria moglie. Durante la sua pena detentiva, ha visioni del Mondo Furbo e della sexy Holli Would. Jack passa il tempo generando una serie di fumetti basata sulle sue visioni del Mondo Furbo, in particolare su Holli. Subito dopo la scarcerazione dalla prigione, Jack viene trasportato nel Mondo Furbo da Holli.

Qui Jack incontra anche Frank Harris, che ora è diventato un poliziotto in Mondo Furbo e agisce in compagnia del collega Nails, un ragno animato. Frank aggredisce Deebs, spiegandogli che la penna che ha in tasca è un’arma molto pericolosa nel Mondo Furbo. Lo informa anche che i rapporti sessuali tra i “carnosi”, ovvero le persone reali e i “disegni”, cioè gli esseri animati, sono proibiti in quanto questo può rompere il tessuto fra i due universi. Harris infatti, pur essendo innamorato della "cartacea" Lonette, si limita a platoniche advances. Holli però vuole diventare reale, così riesce a sedurre Jack ad avere un rapporto con lui. I due tornano poi nel mondo reale, con Holli divenuta in carne e ossa.

Harris, appreso quanto accaduto, si reca a sua volta nel mondo reale, all’inseguimento dei due. La procace Holli vuole infatti impadronirsi dello "spillo", che Mustacchi ha piantato sul tetto del casinò di Las Vegas, col quale liberare nel mondo reale tutti i cartoon di Mondo Furbo nonché trasformare anche i "carnosi" in creature disegnate. Mustacchi, arrivato nel mondo reale, cerca di fermarla ma Holli lo neutralizza utilizzando la penna di Jack. Frank Harris riesce a raggiungere Holli, arrampicatasi sul tetto del Casinò, ma essa lo uccide facendolo precipitare dal tetto. Holli riesce così a impadronirsi dello spillo. Gli umani iniziano allora a trasformarsi in cartoni, mentre una moltitudine di esseri animati si riversa nel mondo reale. Lo spillo però, trasforma anche Deebs in un supereroe animato, il quale riesce a sconfiggere i cartoni e a rimettere lo spillo al suo posto, ripristinando l’equilibrio tra i due mondi. Tutti i cartoni, inclusi Holli e Deebs vengono quindi ritrasportati a Mondo Furbo, mentre Frank, essendo stato ucciso da un cartone, rivive come tale e può coronare il suo sogno d'amore con Lonette.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le scelte originali di Bakshi per la pellicola erano kim Basinger come Debbie (Holli) e Brad Pitt come Jack Deebs. A Pitt venne assegnata la parte di Frank Harris perché preferirono Gabriel Byrne come Deebs.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]