Flamine pomonale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Busto di un flamine

Il flamine pomonale (latino Flamen Pomonalis) era il sacerdote dell'antica Roma preposto al culto della dea Pomona, moglie di Vertumno, dio delle stagioni di origine etrusca, protettrice degli alberi da frutto e della loro cura.

«[...] accipe Vertumni signa paterna dei.
Tuscus ego Tuscis orior, nec paenitet inter proelia Volsinios deseruisse focos

(Properzio - Elegie, Libro 4)

Pomona, esperta nella arte della potatura e degli innesti degli alberi era associata all'abbondanza.

Pomona veniva rappresentata con alcune mele nelle mani e con cesti di frutta, fiori o una cornucopia per simboleggiare l'abbondanza.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cartari V., - Immagini degli dèi degli antichi - Vicenza, Pozza, 1996, ISBN 88-7305-485-4.
  • Cinti D., - Dizionario mitologico: mitologia greco-romana, divinità principali delle altre mitologie, templi, riti, sacerdoti dei principali culti dell'antichità - Milano, Sonzogno, 1994, ISBN 88-454-0656-3.
  • Dumézil G., - Flamen-Brahman - Paris, P. Geuthner, 1935.
  • Dumézil G. - L'idéologie des trois fonctions dans les épopées des peuples indo-européens - Paris, Gallimard, 1968.
  • Dumézil G., - La religione romana arcaica. Miti, leggende, realtà della vita religiosa romana - Milano, Rizzoli, 2001, ISBN 88-17-86637-7.
  • Dumézil G., - Feste romane - Genova, Il melangolo, 1989, ISBN 88-7018-091-3.
  • Dumézil G., - Idee romane - Genova, Il melangolo, 1987, ISBN 88-7018-060-3.
  • Ferrari A., - Dizionario di mitologia greca e latina - Torino, UTET, 1999. ISBN 88-02-05414-2.
  • Grimal P., - Dizionario di mitologia greca e romana - Brescia, Paideia, 1987, ISBN 88-394-0387-6.
  • Menichetti M., - Archeologia del potere: re, immagini e miti a Roma e in Etruria in età arcaica - Milano, Longanesi, 1994, ISBN 88-304-1199-X.
  • Noiville F., - Mitologia romana - Milano, Motta J. 2003, ISBN 88-8279-228-5.
  • Usher K., - Dei ed eroi della mitologia romana - Milano, Mondadori, 1995, ISBN 88-04-23552-7.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]