Five Nights at Freddy's 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Five Nights at Freddy's 2
videogioco
Five Nights at Freddy's 2 Logo.png
Logo del Gioco
PiattaformaMicrosoft Windows, Android, iOS
Data di pubblicazione11 novembre 2014
GenereAvventura grafica, survival horror
OrigineStati Uniti
SviluppoScott Cawthon
SerieFive Nights at Freddy's
Periferiche di inputMouse, touch screen
Motore graficoClickTeam Fusion 2.5
SupportoDownload
Distribuzione digitaleGoogle Play, Steam, App Store, Desura
Fascia di età12
Preceduto daFive Nights at Freddy's
Seguito daFive Nights at Freddy's 3
(EN)

«Forgotten... Dismantled... Deactivated... REDESIGNED... REACTIVATED... MALFUNCTIONING... And zero doors...»

(IT)

«Dimenticati... Smantellati... Disattivati... RIDISEGNATI... RIATTIVATI... MALFUNZIONANTI... E nessuna porta...»

(Tagline del trailer)

Five Nights at Freddy's 2 (abbreviato in FNaF 2) è il prequel del videogioco survival horror Five Nights at Freddy's, creato da Scott Cawthon.

Il gioco è stato pubblicato su Steam l'11 novembre 2014. È stata pubblicata una versione mobile per Android e iOS rispettivamente il 13 e il 20 novembre 2014.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è ambientato nel 1987. Dopo la chiusura di una precedente pizzeria , il locale, acquistato da una nuova compagnia di ristorazione, riapre nuovamente sotto il nome di "Freddy Fazbear's Pizza"[1]. Con il cambio di gestione gli animatroni della precedente pizzeria eccetto Marionette\Puppet[2], ormai rovinati e malfunzionanti, vengono portati in riparazione e dimenticati, per mancanza di fondi vengono definitivamente disattivati, ma vengono rimpiazzati da nuovi animatroni, i Toy (letteralmente: Giocattoli), mentre i vecchi vengono conservati per pezzi di ricambio. Il protagonista è una guardia di sicurezza diversa da quella presentata nel precedente capitolo: Jeremy Fitzgerald. Il "phone guy" (l'uomo del telefono) dice a Jeremy che i Toy animatroni hanno un sistema di riconoscimento facciale che usano per seguire e proteggere i bambini dai possibili pericoli e per intrattenerli, ma che non sono programmati per una modalità notturna. Essi si dirigono autonomamente verso l'ufficio della guardia in quanto, sentendo dei rumori, pensano che vi sia qualcuno da dover intrattenere. Come nel primo gioco, il programma degli animatroni dice che non dovrebbero esserci persone adulte nella pizzeria dopo la sua chiusura; in tal caso, verrebbero considerate come endoscheletri da dover infilare in un costume animatrone di riserva, portandoli infine alla morte come nel primo capitolo. Nella registrazione viene riportato inoltre che il ristorante ha un illimitato consumo di energia ma tranne per la torcia del corridorio centrale e che non ci sono porte per bloccare l'accesso all'ufficio, perciò la suddetta guardia deve indossare una maschera di Freddy per far sì che gli animatroni lo riconoscano come uno di loro e non lo attacchino. Dopo poco gli viene rivelato che lui è la seconda guardia notturna della pizzeria in quanto la precedente ha dato le dimissioni per un motivo che non rivela ed è stata spostata al turno di giorno. Dalla seconda notte anche i vecchi animatroni semidistrutti (rinominati "Withered Animatronics") tenteranno di aggredire il guardiano notturno, rendendo il suo lavoro più complicato.

Nella quarta notte, il phone guy dice al protagonista che durante la giornata sta succedendo qualcosa al locale, in quanto ha sentito che si sta svolgendo un'indagine di polizia attorno alla pizzeria forse per i 5 bambini ma nessuno sa esattamente cosa stia accadendo, ma afferma che qualcuno è entrato nel ristorante e ha usato uno dei costumi degli animatroni per motivi sconosciuti. Nella quinta notte, Jeremy viene informato che il ristorante resterà chiuso per un po' per una motivazione sconosciuta, oltre a sapere che si è liberato un posto come guardia diurna, che lui può essere promosso ad essa e che il titolare del vecchio ristorante "Fredbear Family Diner" sarà contattato per dare delle informazioni sugli animatroni. Nella sesta notte, l'uomo del telefono informa Jeremy che il ristorante è rimasto chiuso quel giorno, sempre per un motivo non specificato, e menziona il fatto che qualcuno indossava un costume giallo di ricambio per gli animatroni e che ora essi non funzionano più bene. Oltre alle varie brutte notizie, Jeremy scopre che il giorno dopo sarà promosso a guardiano diurno. Avanzando nella storia, il giorno dopo, l'ex guardiano notturno verrà spostato al turno di giorno per tenere sotto controllo una festa di compleanno in modo che gli animatroni, apparentemente impazziti, non facciano male a nessuno ma da ciò che l'uomo al telefono dice nel primo capitolo: "è incredibile come una persona possa sopravvivere senza lobo frontale!" facendo intendere che forse sia successo qualcosa.

Quando la sesta notte viene completata apparirà come immagine finale un giornale in cui vi è scritto che il ristorante chiuderà definitivamente e che i Toy Animatroni saranno demoliti, mentre i vecchi saranno riutilizzati per un'altra pizzeria. Dopo la settima notte, Friz Smith (che ha sostituito Jeremy) verrà licenziato perché accusato di aver manomesso gli animatroni e perché emanava un terrible odore (gli stessi motivi per cui è stato licenziato Mike Schmidt del primo gioco, infatti, ciò ha portato a molti a credere che Fritz e Mike siano la stessa persona).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Come nel capitolo precedente, il giocatore dovrà sopravvivere per cinque notti nella pizzeria "Freddy Fazbear's Pizza" da mezzanotte fino alle sei del mattino evitando di essere attaccato dagli animatroni che nel frattempo si sposteranno di stanza in stanza e durante il passare delle notti saranno più attivi, Il giocatore non può fuggire dall'ufficio di sicurezza, ma può cercare di controllare i movimenti degli animatroni attraverso un tablet collegato alle telecamere della pizzeria.

L'ufficio ha tre entrate: un corridoio centrale e due condotti di ventilazione. Quest'ultime sono equipaggiate con una luce che all'occorrenza può essere usata per controllare la presenza di nemici e, talvolta, mandarli via.

A differenza del capitolo precedente, nessuna delle entrate può essere chiusa in alcun modo.[3] Il giocatore può indossare una maschera di Freddy Fazbear per respingere gli attacchi degli animatroni, mentre avrà a disposizione una torcia per illuminare il corridoio principale o le varie stanze. Sebbene l'energia per le telecamere e per le luci dei canali di ventilazione sia illimitata, la batteria della torcia tende a scaricarsi con l'uso; in tal caso, il giocatore sarà vulnerabile agli attacchi. Inoltre, in una stanza è presente un carillon che deve essere ricaricato continuamente in modo da farlo suonare per tutta la notte, altrimenti uno degli animatroni apparirà nell'ufficio del giocatore dal corridoio centrale e lo attaccherà, uccidendolo.

Completando tutte le cinque notti si sblocca una sesta notte più difficile, che a sua volta sblocca una "custom night", nella quale il giocatore può modificare la difficoltà di ogni animatrone. Per completare il gioco bisogna vincere le cinque notti, finire la sesta notte e la custom night in modalità 20/20/20/20, per ottenere tre stelle nel menù principale.

Custom Night[modifica | modifica wikitesto]

A differenza di quella del gioco precedente nell'opzione Custom Night sono presenti combinazioni predefinite di livelli di I.A. per dieci animatroni. Fatto eccezione per il primo (obbligatorio per avere tre stelle nel menù principale) queste opzioni predefinite sono facoltative e il loro completamento è premiato dall'aggiunta di vari giocattoli sulla scrivania del giocatore. Inoltre a differenza del gioco precedente quando il livello di I.A. degli animatroni è impostato a 0 essi saranno completamente inattivi. Sulla versione mobile del videogioco le opzioni predefinite sono le uniche utilizzabili e il giocatore non può personalizzare il livello di difficoltà a suo piacimento.

Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

Sono eventi segreti in bassa risoluzione (stile videogioco arcade), che si possono giocare in casi rari dopo la morte (o all'apertura del gioco, nel caso specifico in cui la partita precedente non venga finita e l'app venga chiusa):

  • Give Gifts, Give Life[4]: giocando nei panni di Puppet, si dovranno dare dei regali a quelli che sembrano essere quattro bambini morti. Dopo aver dato i regali, si dovrà dare la "vita" mettendo le teste degli animatroni sulle loro. Il jumpscare finale è quello di Golden Freddy.
  • SAVETHEM[5]: comandando Freddy, si dovrà seguire Puppet\Marionette, che lo porterà alla Prize Corner. In alcune stanze ci sono dei bambini morti, se li si toccherà, il gioco finirà con uno statico rosso. In rarissimi casi, si potrà trovare un Purple Guy e se lui attaccherà, farà finire il minigioco con uno statico blu e apparirà in basso a sinistra la scritta "You can't", seguito da un crash del gioco. È possibile anche che compaia nelle stanze Golden Freddy, il quale scomparirà prima che Freddy lo tocchi ma se dovesse toccarlo farà finire il minigioco con uno statico rosso.
  • Take Cake to Children[6]: comandando quello che dovrebbe essere Freddy, si dovrà portare una torta a sei bambini. Fuori dall'edificio, è possibile vedere un bambino che piange disperatamente, per poi essere ucciso da un Purple Guy, nel frattempo Freddy si muoverà sempre più lentamente. Dopo che il bambino fuori viene ucciso, diventerà grigio e ci sarà un jumpscare di Puppet.
  • Foxy Go! Go! Go![7]: questa volta si controllerà Foxy. Per due volte consecutive si dovrà correre da quello che sembra il "Pirate Cove" fino alla sala, con dei bambini che fanno esplodere fuochi d'artificio saltando. La terza volta però, ci sarà un Purple Guy in basso a sinistra con un sorriso in volto, e quando si sarà arrivati alla sala i bambini saranno tutti morti, per poi avere un jumpscare di Withered Foxy.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Qui sono riportati solo i personaggi più rilevanti introdotti in questo capitolo.

Umani[modifica | modifica wikitesto]

  • Jeremy Fitzgerald: protagonista del gioco che il giocatore impersonerà. Dovrà difendersi dagli attacchi degli animatroni indossando una maschera di Freddy per far credere di essere uno di loro. Il suo nome è visto sull'assegno al termine della quinta notte. Non si sa nulla del suo aspetto fisico. Potrebbe essere la vittima del Morso dell'87.
  • Fritz Smith: è il guardiano notturno che sostituirà Jeremy nella settima notte. Il suo nome é visto sulla lettera di licenziamento al termine della settima notte. Non si sa nulla del suo aspetto fisico, ma si suppone che sia una delle false identità adottate da Michael Afton per ostacolare i piani del padre.
  • Phone Guy: Un impiegato della pizzeria che telefona per aiutare il protagonista. Gli spiega il motivo del comportamento ostile dei Toy animatronics e lo istruisce su come difendersi dai nemici, oltre ad informarlo di misteriosi eventi che stanno accadendo nella pizzeria. Viene doppiato da Scott Cawthon, il creatore del gioco.
  • Purple Guy: è colui che ha ucciso i bambini ed il co-proprietario del Fredbear's Family Diner insieme all'amico Henry. È rappresentato come un uomo viola (con alcune variazioni di tonalità in base al minigioco). Il suo vero nome è William Afton.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Come in tutti i capitoli della saga, c'è un rumore o una particolare colonna sonora che segnala quando gli animatroni sono vicini; in questo caso si sentirà di continuo un agghiacciante rumore di passi ed il rumore metallico del condotto di aerazione nel caso in cui uno di essi vi sia entrato.

  • Toy Freddy: il nuovo modello di Freddy. È più grasso dell'originale e ha le guance rosse, con sé porta un cappello a cilindro nero e un papillon come la sua vecchia versione. A differenza del suo predecessore, inizierà a dare la caccia al giocatore sin dalla prima notte, ma sarà più attivo durante la quinta, e attaccherà sempre dal corridoio principale, comparendo di rado nelle telecamere di sorveglianza.
  • Toy Bonnie: il nuovo modello di Bonnie. È più magro dell'originale. È blu acceso, con fiocco e guance rosse, occhi verdi e le palpebre lilla. Normalmente sarà il più attivo di tutti gli animatronici, si attiverà sin dalla prima notte e attacca dal condotto destro.
  • Toy Chica: il nuovo modello di Chica con il corpo più magro e petto più pronunciato; ha le guance e mutande rosa e possiede un cupcake con gli occhi simile a quello apparso nel primo gioco. Abbandonando il palco le cadrà il becco ed i suoi occhi si spegneranno. Si attiva sin dalla prima notte e attacca dal condotto sinistro.
  • Mangle: un animatrone completamente distrutto, fuso insieme ad un endoscheletro sconosciuto con il quale condivide un solo corpo dotato di due teste, a causa del suo stato produrrà costantemente un segnale radio distorto e incomprensibile. Si trattava del nuovo modello di Foxy che appare come una volpe di colore bianco e rosa con le guance rosse. Si attiverà dalla seconda notte e a differenza degli altri animatroni, Mangle si muove quasi sempre sul soffitto. Attaccherà dal condotto dell'aria a destra.
  • Balloon Boy: è un nuovo animatrone, con le sembianze di un bambino e con le guance rosse, vestito con maglia a strisce blu e rosse, pantaloni blu, scarpe marroni, un cappello con l'elica con i medesimi colori ed ha un palloncino giallo e rosso. Si attiverà dalla seconda notte e ogni suo movimento sarà accompagnato da una risata o da un saluto. Non attaccherà mai direttamente il giocatore ma metterà fuori uso la torcia. Quando lo si vedrà nell'ufficio, bisogna mettersi immediatamente la maschera di Freddy, perché dopo un paio di secondi, apparirà Withered Foxy, che attaccherà, uccidendovi.
  • Puppet: anche chiamata Marionette, è una nuova animatrone simile ad un mimo o ad una marionetta con guance rosse e delle strisce viola simili a lacrime che vanno dagli occhi alla bocca, con corpo sottile completamente nero con solo bottoni e strisce bianche. Si attiverà dalla prima notte e si dovrà caricare un carillon dentro la sua stanza per evitare di farsi attaccare. È colei che mise le anime dei bambini defunti negli animatroni.
  • Bonnie: anche chiamato Withered Bonnie, è un coniglio di colore bluastro, con un papillon rosso. Ha il viso sventrato ed è privo di rivestimento alla mano destra, piede sinistro e l'intero braccio sinistro da cui escono cavi elettrici. Si attiverà dalla terza notte e attaccherà dal condotto dell'aria sinistro.
  • Chica: anche chiamata Withered Chica, è una gallina di colore giallo, ha la mascella rotta ed è priva di mani da cui escono cavi elettrici. Si attiverà dalla terza notte e il suo comportamento è lo stesso di Bonnie, solo che attacca dal condotto destro.
  • Freddy: anche chiamato Withered Freddy, è un orso marrone, indossa un papillon e un cappello a cilindro di colore nero e tiene in mano un microfono. Il suo design è diverso rispetto a quello del personaggio del capitolo precedente, e mostra alcune scuciture nel costume. Si attiverà dalla terza notte ed ha lo stesso comportamento di Bonnie e Chica ma attacca dal corridoio centrale.
  • Foxy: anche chiamato Withered Foxy, è una volpe rossiccia, dotata di un uncino al posto della mano destra. Simile a quello del primo gioco ma più danneggiato e senza pelliccia su molte parti del corpo. Si attiverà dalla seconda notte e apparirà nel corridoio centrale, per evitarlo bisogna accendere e spegnere la torcia.
  • Golden Freddy: è uguale a Freddy ma di colore giallo oro e privo di occhi. Diverso da quello del primo gioco e molto più sporco e rovinato con cavi elettrici che fuori escono da alcune parti del corpo. Si attiverà durante la sesta notte e a differenza degli altri animatroni non è visibile nelle telecamere ma comparirà casualmente nell'ufficio oppure la sua testa che levita in fondo al corridoio.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato annunciato da un teaser sul sito dello sviluppatore, che mostrava Freddy accompagnato dalla scritta "2: The grand reopening". Successivamente vennero pubblicate altre immagini, che rivelarono la presenza dei nuovi animatroni. Analizzando i file di gioco, si scopre che era previsto l'utilizzo delle vite e della tossicità della maschera. Il gioco venne rilasciato su Steam l'11 novembre 2014.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Questo capitolo è stato giudicato positivamente dai vari siti e riviste, ma non quanto il primo capitolo. Su GameRankings ha i punteggi di 66,25% e 75% per le versioni PC e iOS, mentre su Metacritic 63/100.[8]

Seguito[modifica | modifica wikitesto]

Scott Cawthon ha suggerito più volte l'idea di un possibile seguito postando varie immagini sul suo sito. Il 2 marzo 2015 Scott pubblica ufficialmente Five Nights at Freddy's 3.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scott Cawthon, The Freddy Files, 2017, p. 27.
  2. ^ (EN) Scott Cawthon, The Freddy Files, 2017, p. 35.
  3. ^ (EN) Chris Priestman, Five Nights At Freddy’s 2 Let’s You Wear A Freddy Mask, su Siliconera, 24 ottobre 2014. URL consultato il 26 ottobre 2015.
  4. ^ (EN) Scott Cawthon, The Freddy Files, 2017, p. 47.
  5. ^ (EN) Scott Cawthon, The Freddy Files, 2017, p. 44.
  6. ^ (EN) Scott Cawthon, The Freddy Files, 2017, p. 45.
  7. ^ (EN) Scott Cawthon, The Freddy Files, 2017, p. 46.
  8. ^ (EN) Five Nights at Freddy's 2, su Metacritic, CBS Interactive Inc..

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi