Fernando Gaibor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fernando Gaibor
Em-Riv (1).jpg
Nome Fernando Vicente Gaibor Orellana
Nazionalità Ecuador Ecuador
Altezza 178 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra Emelec
Carriera
Giovanili
2004-2007 Emelec
Squadre di club1
2007- Emelec 78 (11)
Nazionale
2011-2012 Ecuador Ecuador U-20 12 (0)
2013- Ecuador Ecuador 4 (0)
Palmarès
Transparent.png Campionato sudamericano Under-20
Bronzo Perù 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 agosto 2012

Fernando Vicente Gaibor Orellana (Montalvo, 8 ottobre 1991) è un calciatore ecuadoriano, centrocampista dell'Emelec e della Nazionale ecuadoriana.

In patria è stato soprannominato Dunga per via della somiglianza con l'ex calciatore brasiliano.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca prevalentemente in uno dei tre ruoli centrale del centrocampo a cinque, ma può disimpegnarsi come centrale a due accanto ad un mediano di rottura.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera da calciatore inizia nel 2004 quando viene acquistato dall'Emelec per militare nelle varie divisioni giovanili del club di Guayaquil. Appena arrivato nel club viene schierato con il ruolo di attaccante ma, durante un torneo svoltosi in Brasile nel 2008, viene spostato al centro del centrocampo. Dopo tre anni, esattamente nel 2007, di militanza nella formazione primavera, entra a far parte nella prima squadra che milita nella Serie A ecuadoregna. Compie il suo debutto da calciatore professionista tre anni più tardi, esattamente il 6 febbraio nel match, conclusosi con un pareggio (1-1), contro il Deportivo Quito[2]. Ottiene la sua prima ammonizione in carriera il 13 giugno 2010 durante il match perso contro il Barcelona[3]. Il 27 novembre, durante il match contro l'Universidad Católica, concretizza due obiettivi: nella stessa partita mette a segno sia la sua prima rete da calciatore professionista, sia la sua prima doppietta in carriera[4].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 viene convocato nell'Under-20 per prendere parte al campionato mondiale di calcio Under-20. Debutta con La Tricolor il 18 gennaio durante la partita contro la Colombia Under-20, conclusasi con il risultato di parità[5]. A fine torneo colleziona otto presenze e nessuna rete segnata.

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ “Dunga” se siente mucho más libre cuando juega en Emelec
  2. ^ Emelec vs. Deportivo Quito 1 - 1
  3. ^ Barcelona vs. Emelec 1 - 2
  4. ^ Universidad Católica vs. Emelec 2 - 3
  5. ^ Colombia U20 vs. Ecuador U20 1 - 1
  6. ^ (ES) Copa América Centenario: Lista de convocados - Selección Ecuatoriana de Fútbol, su ecuafutbol.org, 18 maggio 2016. URL consultato il 19 maggio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]