Federazione Italiana Gioco Bridge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federazione Italiana Gioco Bridge
Disciplina4suits.svg Bridge
Fondazione1937
NazioneItalia Italia
SedeItalia Milano
PresidenteItalia Francesco Ferlazzo Natoli
Sito ufficiale

La Federazione Italiana Gioco Bridge (in sigla FIGB) è una disciplina associata associata al CONI che gestisce l'attività agonistica del gioco del bridge.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1937 da 8 appassionati del gioco (Piero Acchiappati, Paolo Baroni, Adolfo Giannuzzi, Raoul Morpurgo, Enzo Pontremoli, Federico Rosa, Giano Vedovelli, Ciro Verratti), è stata riconosciuta dal CONI nel 1993. Si occupa del coordinamento dell'attività delle diverse società affiliate attraverso la rete dei Comitati regionali, dell'organizzazione dei diversi tornei in ambito nazionale e della partecipazione delle rappresentative nazionali alle competizioni internazionali.

La federazione ha sede a Milano, in via Giorgio Washington 33.

Consiglio federale[modifica | modifica wikitesto]

Il Consiglio federale è stato eletto in data 25 febbraio 2017 e resterà in carica per 4 anni.

  • Presidente: Francesco Ferlazzo Natoli
  • Vicepresidente vicario: Ezio Fornaciari
  • Vicepresidenti: Stefano Back, Gino Ulivagnoli
  • Consiglieri: Alvise Ferri, Elisabetta Maccioni, Pierfrancesco Parolaro, Alessandro Piana, Luigina Gentili, Enrico Penna, Patrizia Azzoni
  • Segretario generale: Gianluca Frola

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport