Episodi di Pretty Little Liars (settima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Pretty Little Liars.

La settima ed ultima stagione della serie televisiva Pretty Little Liars, composta da 20 episodi, è trasmessa a partire dal 21 giugno 2016 sul canale statunitense Freeform.

In Italia la stagione verrà trasmessa a partire dal 15 gennaio 2017 su Premium Stories, canale a pagamento di Mediaset Premium, ogni domenica sera con 2 episodi alle 21.15 circa. [1]

All'inizio di questa stagione Andrea Parker entra nel cast principale nel ruolo di Mary Drake, dopo la sua brevissima apparizione fatta nel finale della sesta stagione.

Gli antagonisti di questa stagione sono Elliott Rollins/Archer Dunhill e -A.D., il nuovo stalker in cerca dell'assassino di Charlotte.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Tick-Tock, Bitches Tic tac stronzette 21 giugno 2016 15 gennaio 2017
2 Bedlam Manicomio 28 giugno 2016
3 The Talented Mr. Rollins Il talento di Mr. Rollins 5 luglio 2016 22 gennaio 2017
4 Hit and Run, Run, Run Investi e scappa, scappa, scappa 12 luglio 2016
5 Along Comes Mary E all'improvviso, Mary 19 luglio 2016 29 gennaio 2017
6 Wanted: Dead or Alive Ricercato: vivo o morto 2 agosto 2016
7 Original G'A'ngsters Gangster autentici 9 agosto 2016 5 febbraio 2017
8 Exes and OMGs Una contro tutte 16 agosto 2016
9 The Wrath Of Kahn L'ira di Kahn 23 agosto 2016 12 febbraio 2017
10 The Darkest Knight Il cavaliere più oscuro 30 agosto 2016
11 Playtime 18 aprile 2017 9 luglio 2017
12 These Boots Are Made for Stalking 25 aprile 2017
13 Hold Your Piece 2 maggio 2017
14 Power Play 9 maggio 2017
15 In the Eye Abides the Heart 23 maggio 2017
16 The Glove that Rocks the Cradle 30 maggio 2017
17 Driving Miss Crazy 6 giugno 2017
18 Choose or Lose 13 giugno 2017
19 Farewell, My Lovely 20 giugno 2017
20 Till Death Do Us Part 27 giugno 2017
SP Pretty Little Liars: A-List Wrap Party

Tic tac stronzette[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spencer, Aria ed Emily, spaventate per aver commesso molto probabilmente un omicidio di primo grado, in una notte estiva, scavano una fossa.

Quattro giorni prima. Mentre Spencer, Aria, Emily, Toby, Caleb ed Ezra sono alla ricerca di Hanna, la banda vede Mary Drake entrare nella stazione di polizia. Dopo aver parlato con lei, Toby rivela la sua identità agli altri, dicendo inoltre che è Mary stessa la nuova proprietaria del Lost Woods Resort. Dopo aver ingannato le ragazze con una bambola fatta con le somiglianze di Hanna, le liars vengono informate da "A.D." che hanno ventiquattro ore di tempo per consegnare il vero assassino di Charlotte alla giustizia; in caso contrario, Hanna morirà. Le liars, insieme ai ragazzi, ammettono che tutti credono che Alison abbia ucciso la sorella e iniziano a proporre di trovare una prova. Mentre Caleb e Mona seguono Mary, Spencer e Toby cercano qualche indizio riguardante Mary al Lost Woods Resort e Aria e Ezra cercano in casa di Alison. Nel frattempo, Emily fa visita all'ospedale psichiatrico per ottenere delle risposte. Mary, la sera stessa, finisce a casa di Spencer in cerca dei suoi genitori. Mary rivela alla ragazza che non andava d'accordo con la sorella gemella Jessica e che è tornata in città, in quanto anch'ella originaria di Rosewood, dopo aver scoperto della morte di quest'ultima. Aria, intanto, rivela di aver visto qualcuno con addosso una giacca rossa seguire Charlotte la notte in cui morì e Emily trova la stessa giacca nella stanza di Alison. Convinto della sua colpevolezza, Caleb consegna la giacca per 'Uber A' davanti il Lost Woods Resort, dicendogli che Ali è l'assassino di Charlotte. Nel frattempo, Hanna è tenuta rinchiusa per conto di A.D. dove quest'ultimo inizia a torturarla psicologicamente e fisicamente. Dopo aver ottenuto la fiducia da un sogno che coinvolge Spencer, Hanna riesce a fuggire e facendo segno ad una macchina di fermarsi, resta scioccata di trovarsi davanti esattamente Mary Drake al volante. Infine. Elliot rivela la sua malvagità e crudeltà davanti ad un Alison scioccata, dicendole che sta per assicurarsi che lei rimanga rinchiusa in quel posto per moltissimo tempo, per aver ucciso Charlotte.

Manicomio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hanna viene portata dalla signora Mary Drake a casa di Spencer. Le liars iniziano a sospettare del Dr. Elliott. Liam, Ezra e Aria hanno problemi legati al libro, in realtà legati ai sentimenti che li legano. Infatti Aria lascia Liam e torna definitivamente con Ezra. Spencer e Caleb entrano in crisi, mentre Hanna rompe segretamente il fidanzamento con Jordan. Emily riceve una chiamata nella notte da parte di Alison, ma il Dr. Elliott le impedisce di visitare la sua amica.

Il talento di Mr. Rollins[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze decidono, per salvare Alison, di rivolgersi alla polizia, in particolare a Toby. Ma quando Spencer va a trovare Toby, incontra Yvonne che annuncia il loro ufficiale fidanzamento, al che Spencer si tira indietro. Quindi interviene Emily per chiedere aiuto a Toby. Toby scopre che il vero Dr. Rollins era vivo nel 1958, determinando quindi che il nuovo Dr. Rollins è un impostore. Emily consegna ad Aria le chiavi della casa DiLaurentis, e Aria scopre una serie di ingredienti nella casa utilizzati da Elliott per la creazione di una maschera di Wilden e per drogare Alison. Aria e Hanna scoprono della relazione di Elliott con Charlotte. Alla fine Elliott droga Alison e la carica in macchina, ma Alison riesce a usare il cellulare di Elliott per mandare la posizione alle ragazze. A un certo punto Alison scappa dall'auto, Elliott la insegue, ma le ragazze li avevano seguiti in auto, e Hanna investe e uccide Elliott.

Investi e scappa, scappa, scappa[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze seppelliscono il corpo di Elliott con 4 pale. Quindi lasciano l'auto di Hanna nel bosco, e tornano tutte e 5 con l'auto di Elliott. Usando il pass di Elliott, Aria riporta Alison in ospedale. Spencer, dopo aver scoperto del bacio con Hanna, litiga con Caleb, che se ne va, perché non è sicuro dei suoi sentimenti. La scena si presenta pressoché identica a quella della rottura di Caleb e Hanna qualche anno prima. Mona interviene per aiutare Hanna e Aria, riparando l'auto di Hanna (giusto perché bruciarla nel bosco sarebbe potuto sembrare sospetto), e poi aiuta Hanna a recuperare un braccialetto rimasto nell'auto di Elliott. Jenna ritorna a Rosewood. Si scopre che il vero Elliott è morto nel 2001, mentre la polizia indaga sull'impostore, ucciso dalle ragazze. Alison rivela ad Aria di non aver ucciso Charlotte. Il vero nome del finto Elliott si scopre essere Archer Dunhill. Spencer conosce poi Marco, nuovo detective appena arrivato a Rosewood.

E all'improvviso, Mary[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alison torna a casa grazie alla zia Mary Drake. Caleb risulta introvabile, ma Spencer riceve notizie da Toby. Il detective Marco conosce Alison. Aria ed Emily trovano alcuni indizi nell'appartamento di Elliott/Archer. Aria riceve sul telefono di Ezra una chiamata da Nicole, risponde e sente solamente una strana musica. Così attacca il telefono, e cancella la chiamata. Le ragazze ricevono notizie da Mona, che sta crackando il cellulare di Elliott. Emily inizia a uscire ufficialmente con Sabrina. Emily si sveglia tardi e non riesce a fare un importante test alla Hollis, ma grazie ad A.D. riesce comunque a passare il test con il punteggio 92%. Qualcuno usa la carta di credito di Elliott a Baltimora, mentre Alison si ritrova senza soldi. Ezra fa la proposta di matrimonio ad Aria. Alla fine Jenna, Sara e Noel Kahn condividono un drink.

Ricercato: vivo o morto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Aria non sa se accettare la proposta. Ne parla con Hanna, e questa rivela di aver rotto con Jordan da qualche tempo e che non ne aveva parlato prima per non creare problemi tra Caleb e Spencer. Aria decide di accettare la proposta. Spencer e Caleb chiudono la loro relazione a causa dei sentimenti di lui per Hanna. Alison viene attaccata da qualcuno, travestito da poliziotto, ma riesce a salvarsi. Emily discute con Jenna in presenza di Sara. Jenna racconta di come fosse amica di Charlotte, e conoscesse bene il dottor Elliott. Sara parla con Emily, ma Jenna le interrompe bruscamente. Alla fine dell'episodio Sara viene trovata morta nella doccia da un'inserviente dell'hotel.

Gangster autentici[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jason torna a Rosewood per fermare Ali nel non avvicinarsi troppo a Mary. Le ragazze, intanto, scoprono qualcosa di nuovo su Mary e la signora DiLaurentis che le portano in una cantina anti-tempesta presso la casa di zia Carol (dove Jessica nascondeva più volte Mary), piena di indizi: scoprono infatti che Mary ebbe un secondo bambino durante la sua permanenza al Radley e che Jessica indagava sulle ragazze in segreto, tanto da avere per ognuna di loro un dossier personale. Ezra propone ad Aria di lasciare Rosewood e di scappare con lui in Toscana; inizialmente titubante, la ragazza infine accetta la proposta ma l'arrivo dell'FBI stravolge le cose: Nicole potrebbe essere ancora viva. Noel Kahn intanto, diventa sempre più sospetto e sorge in cima alla lista dei sospetti di essere A.D. quando quest'ultimo si introduce in camera di Jenna e fa una strana chiamata ad una dottoressa. Toby decide di lasciare Rosewood dopo che qualcuno, molto probabilmente Noel, entrato nella sua roulotte, aggredisce Yvonne rubando i fascicoli su Mary che Emily aveva dato precedentemente al ragazzo. Jenna è distrutta per la morte di Sara. Pam cerca di fare nuove amicizie dopo la morte di Wayne in occasione del suo compleanno. Hanna confessa la sua rottura con Jordan a Caleb.

A.D. brucia la cantina anti-tempesta, ruba i fascicoli di Aria e di Noel -il quale brucerà in un secondo momento- e dice alle ragazze che se loro scopriranno la sua identità prima che quest'ultimo scopra chi abbia assassinato Charlotte, moriranno.

Una contro tutte[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hanna fa un sogno in cui Noel investe Caleb e inizia a credere che -A.D. possa essere proprio lui. Nel frattempo, la signora Grunwald arriva a Rosewood a far visita la ragazza dicendole di aver percepito un'oscurità intorno lei e Caleb oltre ad aver visto che qualcuno sembra avercela con le cinque ragazze. A Emily viene proposto il ruolo di coach di nuoto della Rosewood High School fino a quando Paige ritorna a Rosewood, anche lei interessata al lavoro. Alison torna al liceo ad insegnare per portare un po' di normalità alla sua vita, ma viene presa di mira da alcuni suoi studenti. Convinta anch'ella che Noel possa essere -A.D, ruba nell'ufficio del preside Hackett i fascicoli del ragazzo risalenti all'anno 2012 -quando le ragazze andavano a scuola- ma vi trova un messaggio scritto da -A.D. Ezra, intanto, apprende la notizia che Nicole è viva e Aria, dopo avergli confessato della strana chiamata ricevuta qualche settimana prima, decide di mandarlo in Colombia per assicurarsi che la ragazza stia bene. Nel frattempo, lei e Spencer rintracciano la dottoresssa con il quale Noel parlò nella stanza di Jenna: si tratta della figlia del dottore -ormai in pensione- che fece partorire i due bambini di Mary durante la sua permanenza al Radley. Dopo avergli fatto visita, le due ragazze scoprono che Mary ebbe un figlio maschio (Charles) che venne affidato a Jessica, e qualche anno dopo un secondo bambino, di cui non ricorda purtroppo il sesso per via delle complicazioni riscontrate durante il parto, il quale venne affidato ad un uomo facente parte dei servizi sociali della contea. Hanna, intanto, sempre più convinta che Noel sia -A.D., fa una strana chiamata ad una persona sconosciuta e si rifugia in un locale.

L'ira di Kahn[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hanna inizia ad indagare da sola per scoprire la verità su A.D. e incastrare Noel Kahn a tutti i costi. La ragazza, infatti, mente alle ragazze dicendo di essere con Lucas a New York e preoccupate, Spencer, Aria e Emily iniziano a trovare delle prove a sostegno della sua teoria e del suo recente stato emotivo. Dopo aver scoperto che Noel si è sbarazzato del telefono di Sara, Hanna dà appuntamento al ragazzo in un bar in cui tenta di avvelenarlo ma senza successo. Il ragazzo infatti la invita a smettere di fare ricerche sul suo conto altrimenti farà la stessa fine di Sara Harvey. Dicendo ciò, Hanna è convinta che Noel abbia assassinato la ragazza per poi far passare l'omicidio in un suicidio. Emily, dopo aver fatto il test per allenare la squadra di nuoto della scuola, confessa a Paige che sta riaccadendo tutto quanto facendo allusione ai tempi in cui -A stalkerava le ragazze al liceo. Nel frattempo, Emily e Sabrina si sentono distanti le une dalle altre poiché quest'ultima vorrebbe sapere cosa stia succedendo alla sua ragazza, al contrario di Emily che non vuole preoccupare Sabrina con la storia di A.D. Aria, intanto, indaga con Jason circa il secondo figlio di Mary Drake: i due ragazzi arrivano fin in tribunale per scoprire il nome e il sesso del piccolo ma senza successo, poiché vengono consegnata loro dei fogli censurati con scritto solo un nome: Steven Kahn, giudice (e anche padre di Noel) che autorizzò l'affidamento del piccolo bambino ai Sevizi Sociali della contea (così come spiegò anche il dottor Cocharn). Nei flashback scopriamo che Aria e Jason stavano insieme durante il salto temporale. Spencer e Emily nel frattempo scoprono che il territorio in cui venne torturata Hanna da A.D. è di proprietà dei Kahn: grazie ad uno stratagemma, le due riescono ad entrare nel cottage dei Kahn e a scoprire una pennina USB con una verità sconcertante per ogni ragazza, Mona compresa: Noel era presente nella casa delle bambole. Fu lui, infatti, ad inscenare che Spencer avesse fatto del male a qualcuno quando la ragazza si risvegliò sporca di sangue. Portata la pennina a casa Hastings, quest'ultima viene rubata da A.D. che si intrufola durante il temporale. Spencer, agitata, chiama Marco e gli chiede di rimanere un po' con lei. Ezra intanto decide di tornare a Rosewood poiché Nicole non era tra gli ostaggi vivi della Colombia.

Noel, infine, di ritorno al suo cottage precedentemente visitato da Emily e Spencer, viene colpito alle spalle da Hanna con una pala.

Il Cavaliere Più Oscuro[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze, incluso Caleb, iniziano a lavorare insieme per trovare Hanna, la quale ha rapito Noel -del tutto inconscio- dopo averlo colpito e, con l'aiuto di Mona, lo lega e inizia a torturarlo. Alison nel frattempo scopre essere incinta del bambino di Elliott e per avere qualcuno con cui confidarsi, decide di dire la verità ad Emily: decisa a staccare un po' dalla situazione che incombe, passa del tempo con la sua amica fino a quando le due non arrivano a baciarsi. Paige, intanto, dice ad Emily di non fidarsi di Alison definendola come mai cambiata, facendo riferimento ai tempi del liceo. Dopo aver trovato Hanna (la ragazza si è consegnata spontaneamente alle autorità sotto consiglio di Mona), Caleb rivela che Spencer lo ha lasciato e di volerla ancora nella sua vita: i due riaccendono subito la passione che c'è in loro. Spencer nel frattempo, scopre che Toby ha intenzione di lasciare Rosewood insieme ad Yvonne in giornata e dopo esserlo andato a trovare, i due si scambiano un ultimo bacio di addio. Ezra è ancora in Colombia e scopre con sorpresa che Nicole è in realtà viva; Aria che si trova a Rosewood, vede la notizia al telegiornale e resta a bocca aperta nel vedere un bacio tra Ezra e Nicole. Dopo aver rivelato il suo piano alle ragazze, Hanna porta le amiche nella stanza del motel in cui tiene prigioniero Noel ma non appena entrano scoprono che il ragazzo è riuscito a scappare. Jenna, saputa la notizia, decide di mandare le ragazze ad una casa abbandonata fuori Rosewood per ex-ciechi (la stessa in cui Jenna conobbe Sydney) affinché le consegnino la pennina di Noel con i video del ragazzo nella casa delle bambole. Armata di pistola la ragazza tiene in ostaggio Alison, Spencer e Aria, mentre Emily e Hanna si recano al piano superiore per trovare il telefono perso da Emily precedentemente. Qui, le due amiche vengono sorprese da Noel che, per non far passare Spencer ed Emily, muore accidentalmente tagliandosi la testa con l'ascia che portava in mano per spaventare le ragazze. Una volta riunite, Jenna sta per sparare alle ragazze (in particolare ad Alison) quando A.D. la precede e colpisce Spencer. A.D. rapisce Jenna davanti gli occhi delle ragazze e la porta sul suo furgone. In quel preciso momento, appare Mary Drake (era anche lei presente nella struttura per qualche strana ragione) che dice a Spencer di tranquillizzarsi perché non le succederà niente di brutto e, prima che Spencer vada in coma, le rivela la verità: è Spencer il secondo figlio che Mary ebbe durante il suo internamento al Radley, rendendo quindi, di conseguenza, Charlotte sorella biologica della ragazza!

Mentre lasciano la città, nel frattempo, Toby e Yvonne hanno un grave incidente d'auto, lasciando così il loro destino del tutto sconosciuto.

è tempo di giocare.[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spencer viene salvata dai paramedici, e durante una rapida sessione di domande, si stupisce, senza sapere quale cognome usare, Hastings o Drake. All'ospedale, le ragazze scoprono che Toby ha subito un incidente stradale e che si trova nello stesso ospedale, mentre cominciano a sospettare che A.D sia ormai stato annientato vista la morte di Noel. Mary Drake intanto è scappata dopo aver rivelato che lei stessa sia la madre biologica di Spencer.

Una settimana dopo, Toby rivela ad Aria che Yvonne è sotto una specie di coma, mentre la ragazza rivela che Spencer sia fuori pericolo e che si trova a casa sua. Nel frattempo, Spencer cerca Mary al Lost Woods Resort, senza però riuscirci. Aria passa per l'appartamento di Ezra con l'intenzione di abbandonarlo dopo la scoperta che Nicole fosse ancora viva e dopo aver visto il loro bacio la sera prima in diretta durante il telegiornale, prepara la valigia con le sue cose, ma improvvisamente il ragazzo appare e la convince a restare, dopo averle detto di non aver minimamente parlato del suo imminente matrimonio con Nicole. Non sapendo come comportarsi, Aria rivela tutti i dettagli ad Hanna e, mentre le due visitano un eventuale buffet per la cerimonia, le due incontrano Holden, amico di vecchia data di Aria, scoprendo che il ragazzo ora è uno chef e in men che non si dica, i due si raccontano le loro vite degli ultimi tempi. Hanna e Caleb dopo aver passato la notte insieme, decidono di rintracciare Jenna mentre Caleb promette che non perderà più la sua ragazza ora che sono entrambi tornati insieme. Emily e Paige vengono presentate al personale della Rosewood High come coach di nuoto e supervisore dipartimentale, rispettivamente. Alison, nel frattempo, inizia a sentirsi in pericolo ora che Paige potrà lavorare al fianco di Emily e inizia ad essere scontrosa con entrambe, ricordando il suo carattere che aveva al liceo. Alison e Emily discutono la gelosia della ragazza nei confronti di Paige, e dopo un acceso dibattito durante una riunione del personale scolastico, le cose sembrano prendere una scomoda posizione. Mona aiuta Hanna a tornare nell'attività della moda mostrando alcuni disegni di Hanna a Katherine Daly, figlia del senatore Daly.

A.D. offre un gioco da tavolo interattivo alle ragazze che mostra alcuni luoghi di Rosewod, un puzzle da completare e delle statuine rappresentanti le ragazze, provando lo stupore delle cinque dal momento che pensavano fosse una partita ormai finita. Nonostante le cinque decidono di non giocare al gioco dello stalker in un primo momento, Spencer inizia il gioco autonomamente attirata da A.D. che dice di rivelarle notizia su Mary. Veronica torna a casa dalla crociera delle elezioni per prendersi cura della ragazza e rivela a Spencer la scomoda verità sulla sua nascita: una notte di circa venticinque anni prima, Peter tradì sua moglie con Mary Drake, pensando che potesse trattarsi di Jessica, mettendola incinta e facendo nascere il bambino al Radley; dopo aver scoperto la vicenda, Veronica si rivolse al giudice Kahn - padre di Noel - adottando il figlio di suo marito e perdonando quest'ultimo per il suo secondo tradimento. Spencer, completamente devastata dalla rivelazione della madre, finisce per trovare sollievo in una lettera scritta da Mary Drake anni fa donatale da A.D. per aver iniziato il gioco e per aver superato correttamente il primo livello (un confronto faccia a faccia con Toby, visto che la ragazza non aveva inizialmente il coraggio di tale azione). Più tardi, le ragazze scoprono che Spencer ha iniziato a giocare con A.D. e Hanna, stanca di tutta l'intera situazione, cerca di rompere il bordo del gioco da tavolo, venendo però interrotta quando viene riprodotto un video di loro cinque intente a seppellire il corpo di Archer.

In una stanza completamente buia, parallelamente, Jenna beve del tè senza i suoi occhiali neri e A.D, il/la quale si trova con lei, le offre una pagina di un libro interamente scritta in brille. Dopo aver letto la frase "mossa finale", Jenna sorride con gioia.

These Boots Are Made for Stalking[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze si domandano ancora cosa fare del gioco da tavolo dopo che Hanna tenta di romperlo con un coltello e dopo aver scoperto che A.D. le ha riprese intente a seppellire il cadavere di Rollins. Emily si rifiuta di continuare a giocare con A.D. e lascia le quattro ragazze nel fienile di Spencer dove erano riunite fino a quel momento. La mattina seguente Aria scopre da un giornalista appena arrivato in città che Ezra fosse effettivamente fidanzato con Nicole prima della sua scomparsa e questo provoca dei dubbi nella ragazza la quale non sa se Ezra abbia chiesto a Nicole di sposarlo prima della sua sparizione. Hanna, nel frattempo, continua il suo impiego nella moda aiutata da Mona. Parallelamente, Emily si scontra con una delle sue studentesse di nuoto, Addison Derringer, la quale segretamente la disprezza ed è pronta a tutto pur di cacciare Emily dalla squadra, anche fingere, davanti a Paige, di aver subito delle avances -insieme ad alcune sue compagne- e di allungare un po' troppo le mani anche con le sue colleghe docenti. Spencer, ancora furiosa con Veronica per averle tenuto nascosto la verità sulla sua adozione, chiede a Marco di rintracciare Mary Drake e gli mostra la lettera che la donna aveva scritto, durante il suo periodo al Radley, prima della nascita della ragazza. Il detective successivamente le dice che si trova in una piccola cittadina non lontano da Rosewood, in un motel, sotto identità falsa. Mentre Marco e Spencer discutono, ecco arrivare Jenna alla stazione di polizia: spaventata ed in preda alle lacrime, la ragazza rivela al detective di essersi nascosta dopo gli eventi all'ex scuola per ciechi e di essere stata una delle pedine di Noel Kahn in quanto quest'ultimo voleva uccidere non solo le ragazze, ma anche lei stessa e Sara Harvey, solo per potersi appropriare dei soldi che Charlotte aveva lasciato alla ragazza in punto di morte per poter subire un ulteriore intervento alla vista (Noel era stato ripudiato dalla sua famiglia ed era al verde). Infine, rivela a Marco di aver portato una pistola come arma per difendersi dal ragazzo e di fingere di essere sua partner solo per poter incastrare le ragazze e non dare nell'occhio. Spencer non le crede e Marco la fa recare nella sala testimonianze per allontanarla dal suo ufficio. Dopo aver testimoniato, Jenna si reca al Brew ed Emily, in quel momento esattamente lì per prendere del caffè, la vede inviare un messaggio che sarà successivamente recapitato ad Addison, anch'ella al bar, nascosta in un angolino. Subito, Emily pensa che la ragazzina possa essere A.D. o semplicemente una delle tante pedine di Jenna. Veronica, nel frattempo, dice a Spencer che lei e Peter venderanno la casa per lasciarsi tutto il loro passato alle spalle. Mentre Caleb, in seguito, decide di seguire Jenna, Hanna entra nel negozio di scarpe dove la ragazza era diretta ma qui, resta colpita ad un braccio dopo essere rimasta rinchiusa in una gabbia. Emily, tornata a scuola, decide di affrontare Addison ma Paige interferisce e lascia in sospeso il loro discorso rivelando che la ragazzina, per potersi assicurare l'uscita di scena di Emily come coach di nuoto della scuola, aveva inviato alcune email a delle sue amiche per poter testimoniare il falso, facendola rimanere del tutto sbigottita. Aria passa tutta la giornata con Holden aiutandolo a preparare delle pietanze per una cena ma la notizia che Ezra e Nicole si siano riuniti diventa presto pubblica e ciò fa sbigottire la ragazza. Per aver affrontato Addison, A.D. dona un nuovo pezzo di puzzle ad Emily e, in allegato, anche un messaggio, dove le dice di abbracciare l'oscurità così come ha sempre fatto lo stalker con lei e le sue amiche.

Dopo essersi nuovamente incontrate al fienile di Spencer, le ragazze capiscono che i pezzi di puzzle all'interno del gioco da tavolo siano una mappa per aiutarle a trovare una cosa particolare mentre A.D., all'esterno, le guarda.

Hold Your Piece[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hanna è sicura che Jenna sia colpevole della sua recente perdita di lavoro presso l'agenzia di Lucas ed è quindi costretta a rivelare a Caleb gli ultimi eventi circa il gioco da tavolo di A.D. Aria e Emily, nel frattempo, indagano su Sydney con l'intento di scoprire ulteriori informazioni su Jenna e sulla sua connessione con A.D. Spencer si avvicina al Detective Furey, mentre Aria cerca di capire la sua attuale situazione sentimentale con Ezra. La svolta di Hanna al gioco di A.D. è più intensa rispetto alle altre volte e porta a delle conseguenze del tutto scioccanti. Alison è fuori città per capire se tenere il bambino o meno, mentre Toby si trova al capezzale di Yvonne.

Power Play[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A.D aumenta la posta in gioco del suo piano e tutte le liars sentono la paura in modi diversi. Il turno di Alison al gioco da tavolo la costringe a prendere una decisione drastica sull'interrompere la gravidanza, ma non appena A.D le ricorda di quando era all'ospedale psichiatrico e di quando venne portata, drogata, in una sala operatoria cambia tutto: in quel momento infatti, gli ovuli donati da Emily nella stagione precedente furono impiantati all'interno dell'utero della ragazza, rendendo di conseguenza Emily la madre biologica del figlio di Alison. Spencer ha una lunga conversazione con Peter, tornato a Rosewood, circa i suoi peccati passati. Emily continua ad allenare la squadra di nuoto della Rosewood High con Paige nonostante a quest'ultima venga proposta un'offerta migliore in una prestigiosa università fuori Rosewood. Dapprima decisa a lasciarsi il tempo del liceo alle spalle, in un secondo momento -Paige spia nella borsa di Alison trovando i fogli e qualche depliant sull'aborto che la ragazza ha deciso di praticare- decide di rimanere per poterci riprovare con Emily. Aria continua a mettere in discussione il destino del suo rapporto con Ezra dopo l'arrivo di Nicole e parallelamente le viene offerto, tramite Sydney, la quale lavora per conto di A.D. dopo l'episodio dello sparo di Spencer all'istituto per ciechi, di partecipare al team di A.D. e di allearsi di conseguenza con lo stalker per via delle prove, contenute nei fascicoli che Jessica aveva custodito durante gli anni segretamente e che vennero presi da A.D. qualche episodio prima, le quali potrebbero distruggere completamente la sua relazione con Ezra per via di un suo ipotetico oscuro segreto. Mentre cercano Mary Drake, Hanna e Spencer, desiderose di risposte, si imbattono nel pastore Ted, il quale si rivela come padre biologico di Charlotte, nata da una relazione durante i tempi del liceo tra l'uomo e Mary. Inoltre, rivela ad Hanna che Charles, da piccolo, aveva un solo vero amico con cui potersi confidare durante il periodo estivo presso un campus gestito in quegli anni da Ted: Lucas.

In the Eye Abides the Heart[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stata ricattata da A.D., Aria fornisce allo stalker alcune informazioni per proteggere le sue amiche. Marco rivela a Spencer che ha usato la carta di credito di Archer la sera del loro primo incontro al bar del Radley, facendo diventare la ragazza, di conseguenza, un sospetto nella morte/scomparsa di Archer. Dopo alcune discussioni, Ezra accetta di lasciare Nicole una volta per tutte, per questo si reca in Maine, mentre Emily incoraggia Ali a non abortire e a crescere insieme il bambino. Rendendosi conto che Emily ama Alison, Paige lascia Rosewood definitivamente, ma solamente dopo aver chiesto ad Alison se ricambiasse i sentimenti di Emily. La ragazza non dice in modo diretto di amarla ma descrive come si sente davvero con lei e dicendo di non essersi mai sentita così prima d'ora nelle sue precedenti relazioni (confermandoci cosí di provare davvero qualcosa per Emily). Dopo aver scoperto di più sull'amicizia di Lucas con Charles, Hanna prova a dimostrare che il ragazzo sia innocente, ma trova invece sempre più prove che sembrino confutare il contrario, ponendo Lucas come maggior sospettato di essere A.D. Hanna, per questo, svela a Mona l'intero gioco da tavolo preparato dallo stalker e cerca di convincerla ad aiutare in qualche maniera.

The Glove that Rocks the Cradle[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spencer ruba una penna USB dall'appartamento di Marco contenente un video sull'alibi che Lucas confessò alla polizia, durante la notte dell'assassinio di Archer. A.D. nel frattempo, minaccia Aria di distruggere la piccola stanzetta del bambino di Emily e Alison che le due ragazze avevano preparato in precedenza a casa di quest'ultima. Aria, in preda dal rimorso, torna a casa e scoppia a piangere per quello che sta facendo alle sue amiche. Costretta a fare ciò che dice lo stalker per via del gioco da tavolo, Hanna gioca nuovamente con lui/lei, il/la quale, manda la ragazza a prendere qualcosa in un negozio di riparazione per computer e di consegnare tale oggetto in un armadietto del liceo. Caleb e la ragazza quindi tornano al loft di Lucas con il disco rigido rubato da Hanna, pronti a seguire le regole dello stalker, ma dentro, vi trovano una canzone della cantante Patsy Cline contenuta in una cartella, facendo immediatamente ricordare ad Hanna che anche Charlotte ascoltava la stessa cantante e le sue canzoni quando rapì le ragazze e le portò nella casa delle bambole.

Le cinque ragazze, la sera, hanno un confronto con Lucas, in cui il ragazzo spiega loro che non sapeva del cambio di sesso di Charlotte e, in più, non era assolutamente a conoscenza che quest'ultima fosse "-A." I due infatti rimasero amici solo tramite posta elettronica e alcune email, dove Lucas pensava stesse parlando con Charles e non con Charlotte. Infine, il ragazzo dice alle ragazze che esiste un secondo fumetto, rimasto però incompiuto, il quale rappresenta la vendetta in un determinato gioco e che è stato già rubato A.D. Le ragazze realizzano quindi che A.D. ha un aiutante e che si trovava al liceo, pronto/a a recuperare l'oggetto rubato da Hanna solo per far sì che A.D. potesse rubare il fumetto in casa di Lucas.

Alison, infine, ammette i suoi sentimenti ad Emily rivelandole il suo amore, condividendo un bacio con la ragazza.

Nel suo covo, A.D. apre il secondo fumetto rubato a casa di Lucas, andando alla fine del libro: dopo aver preso un pennarello, su una pagina completamente bianca, disegna un albero con sotto una lapide, scrivendoci sopra "qui giace".

Driving Miss Crazy[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mona inizia a giocare con le ragazze al gioco malato di A.D. e nel frattempo aiuta Emily a scoprire qualcosa in più sul medico che Alison ingaggiò qualche tempo prima, per sapere chi possa essere il padre del bambino. Ashley torna a Rosewood per controllare Hanna e chiede a Caleb quali siano le sue intenzioni con la figlia: dopo aver rivelato alla donna che entrambi sono tornati insieme, il ragazzo chiede ad Hanna di sposarlo davanti sua madre. La ragazza in un primo momento sembra scettica, ma successivamente accetta la proposta e passa la notte con il suo fidanzato in tenda, nel punto esatto in cui lei e Caleb fecero l'amore per la prima volta. Nel frattempo, A.D. invita Aria a consegnare un "regalo" alla famiglia Hastings da parte sua: un vecchio telefono con all'interno una registrazione vocale di Peter e Mary che discutono sull'omicidio di Jessica, lasciando Spencer più confusa che mai se fidarsi o meno di suo padre. La notte della morte di Jessica infatti, Peter e quest'ultima erano d'accordo nell'uccidere Mary una volta per tutte; dopo aver però scoperto il loro piano, Mary scambia le medicine che avrebbero dovuto eliminarla con quelle di Jessica, visti i loro problemi di salute simili e il loro gruppo DNA uguale, e la donna muore sul colpo. Mary rapisce Spencer e dopo un commovente dialogo tra le due dove Mary spiega tutte le sue ragioni per averla abbandonata, Spencer decide di perdonare la madre biologica. La donna invita la figlia a lasciare Rosewood e di partire con lei, in modo da lasciarsi tutto alle spalle e di poter cominciare una nuova vita insieme, ma la ragazza rifiuta la proposta, spiegandole che Veronica e le sue amiche hanno bisogno di lei, ora più che mai. Ezra, intanto, nota che qualcosa nel comportamento di Aria stia cambiando e ha timore che possa essere per via del matrimonio, pensando addirittura che la ragazza non voglia più stare con lui. Aria, stanca delle continue macchinazioni da parte dello stalker, ha un incubo terrificante: sulle note di Jailhouse Rock, Mona, agente di polizia di Rosewood, scorta Aria a sposarsi con Ezra, quest'ultimo malmenato e pestato da altri detenuti per essersi messo con una sua studentessa mentre Veronica Hastings celebra la funzione.

Choose or Lose[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze vengono svegliate dagli agenti di polizia nelle loro rispettive abitazioni con un mandato da parte del tenente Tanner, tornata a Rosewood in sostituzione del detective Furey dopo che quest'ultimo abbandonato il caso Archer Dunhill di sua spontanea volontà, in cerca di prove che le possano incastrare nella scomparsa/uccisione dell'uomo.

A.D., parallelamente, invia alle ragazze un timer, facendo uso del telefono nel gioco da tavolo, con la scritta "SCEGLIETE O PERDETE": entro le 36 ore che lo stalker ha messo a disposizione per loro, una delle liars deve scegliere di consegnarsi spontaneamente alla polizia e di rivelarsi colpevole dell'uccisione di Archer; se nessuna delle cinque dovesse costituirsi, A.D. rovinerebbe le loro vite, mandando le prove alla polizia della loro implicazione, facendole finire tutte in prigione. Aria, ancora in contatto con A.D., prende appuntamento con quest'ultimo/a per discutere degli ultimi piani insieme ma Mona, attraverso un collegamento wireless che aveva posizionato al Brew qualche giorno prima, scopre il doppio gioco della ragazza. Arrivata al Radley dalle ragazze, rivela quanto appena scoperto e, per essere sicure al 100% delle parole della ragazza, Spencer, Hanna, Alison ed Emily vanno nel bosco, di notte, nel punto esatto in cui Aria aveva dato appuntamento ad A.D., arrivando a smascherare la ragazza come complice dello stlaker. Il gruppo non può credere ai loro occhi ma nello stesso momento tutte le liars vengono convocate al distretto di polizia dalla Tanner.

Toby torna a Rosewood per volere della Tanner e ha un dialogo con Spencer durante il pomeriggio, nel bar del Radley, prima che quest'ultima si recasse da Aria nel bosco.

Prima che il timer scada, le ragazze decidono di passare un'ultima notte di libertà con i rispettivi partner: Spencer va nella baita fuori Rosewood di Toby, dove il ragazzo si è ritirato subito dopo la morte di Yvonne e, dopo un dialogo tra i due, finiscono a letto insieme; Hanna e Caleb decidono di sposarsi in tribunale, davanti un giudice di pace e Ashley come testimone; Alison organizza una piccola cena per Emily in un bosco e alla fine della serata le due fanno l'amore; Aria svela ad Ezra tutti i dettagli della denuncia che lei stessa fece nei confronti dell'uomo cinque anni prima, quando venne fuori la storia del romanzo incentrato su Alison ma l'uomo lascia correre e prima che la ragazza sveli tutti i particolari sul suo doppio gioco, i due si lasciano alla passione.

Quando il timer sta per scadere, tutte le ragazze si ritrovano nel fienile di Spencer e nel momento in cui esso scade, Spencer distrugge il telefono del gioco da tavolo, credendo che un gesto del genere potesse mettere fine a ciò che A.D. avesse in serbo per loro. Contemporaneamente, Aria lascia l'appartamento di Ezra e chiama A.D., pronta a tirarsi fuori da tutto dal momento che lo stalker non le ha affatto dato la ricompensa che le aveva promesso, dice allo stalker che si costituirà rendendosi colpevole dell'omicidio di Archer, sale in macchina ma non c'è più nulla da fare visto che il timer è ormai scaduto: A.D. infatti incastra la ragazza:, mettendo il cadavere di Archer nel bagagliaio della sua macchina, nonostante lo stalker le avesse promesso la libertà per averla aiutata, ma viene scoperta da una pattuglia di polizia che probabilmente seguiva i suoi spostamenti.

Ezra e Caleb nel frattempo, attraverso un dispositivo di quest'ultimo, riescono a localizzare la posizione di comunicazione del telefono da cui vengono fate partire le richieste per il gioco da tavolo da indirizzare alle ragazze: il nuovo appartamento di Mona. Quest'ultima, al suo interno, è infatti intenta ad osservare con cura il gioco da tavolo di A.D. che ha probabilmente rubato in casa di Alison e, attraverso un marchingegno, fa aprire le porte della prigione del modellino.

Farewell, My Lovely[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere tornato nel capanno di Spencer, Caleb racconta alle ragazze quanto scoperto poco prima con Ezra: Mona possiede il gioco da tavolo di A.D. nel suo appartamento, facendo diventare la ragazza responsabile numero uno di essere il famigerato stalker in cerca della morte di Charlotte. Parallelamente però qualcuno manda un messaggio anonimo a Mona facendola recare al ristorante "I due corvi", luogo in cui la ragazza diede appuntamento a Charlotte la notte del suo omicidio. Caleb e Hanna, che si erano recati nell'appartamento di Mona per rubare a loro volta il gioco e avere un confronto con la ragazza, la vedono uscire frettolosamente e, incuriositi dal suo comportamento, la seguono.

Mary Drake intanto manda Spencer al Lost Woods Resort e dona l'intera struttura a lei e Alison, per ipotecarla successivamente e prendere i soldi per pagare gli avvocati nel caso le due ragazze venissero accusate dell'omicidio di Archer e venissero messe in prigione. La ragazza non dice nulla e saluta sua madre, intenta a lasciare Rosewood definitivamente, augurandole il meglio.

Caleb e Hanna raggiungono "I due corvi", successivamente raggiunti anche da Spencer arrivata sul posto: Caleb entra e ha un confronto con Mona, in cui capisce che la ragazza non è A.D. e che, dopo aver rubato il gioco da tavolo in casa di Spencer, A.D. gliel'ha rubato a sua volta, facendole capire che tutti sono intenzionate a superarla, a mandare in fumo i suoi piani e a rubarle i giochi. Con uno stratagemma riesce a scappare dal locale tramite un passaggio segreto nel bagno delle ragazze, un lungo e stretto tunnel, e subito Caleb e Spencer le vanno incontro attraversandolo, mentre Hanna torna a Rosewood.

Aria, nel frattempo, riesce a raggirare il poliziotto che era arrivato nel finale della scorsa puntata e decide di costituirsi alla polizia come assassina di Archer. Ezra però la blocca, la fa ragionare ma nello stesso momento A.D. ruba il corpo di Archer nel bagagliaio della sua auto ed, entrambi molto spaventati, decidono di andare da Alison ed Emily per raggiungere gli altri nella loro missione contro Mona.

Hanna arriva in città e nota che sul campanile della chiesa dove Charlotte venne assassinata c'è qualcuno: incuriosita, decide di salirvi e con suo stupore trova "Mona la perdente", con gli occhiali da vista e le treccioline che la ragazza utilizzava durante il primo anno di liceo, quando era presa di mira da Alison. Mona, sotto uno strano effetto di trance per via del gioco che l'è stato rubato, crede che Hanna sia Charlotte e decide di ucciderla, prima di rilevarle che fu lei stessa ad uccidere la donna il giorno stesso della sua uscita dal Welby: Charlotte derise Mona in una maniera tale da ferirla, dicendole che le ragazze non l'avrebbero mai accettata nel loro gruppo e che, nonostante tutto, avessero continuato a non volerle bene; le due iniziarono una lotta che purtroppo finì con l'assassinio di Charlotte, quando quest'ultima andò a sbattere contro un oggetto contundente sul campanile, dopo uno spintone datole da Mona. Per far passare il tutto come un suicidio, Mona decise di gettare il corpo di Charlotte dal campanile. Caleb però arriva precipitosamente con le altre (il tunnel collegava il ristorante con la chiesa) mentre Hanna sta per essere gettata di sotto, salvando la situazione. Successivamente porta Mona al Lost Woods Resort e contatta la dottoressa Sullivan per farla tornare alla normalità.

Mentre sono intente a tornare a casa, A.D. manda gli ultimi due pezzi del puzzle alle ragazze. Unendo i pezzi, tutte scorgono un volto, precisamente quello di Archer la notte in cui Hanna lo investì e, attraverso un sistema di realtà virtuale collegato con il telefonino del gioco da tavolo, capiscono che A.D. ha portato il corpo di Archer nel giardino di zia Carol, seppellendolo nella bara vuota di Charles. Le ragazze decidono di recarvi per essere libere una volta per tutte ma qui vengono sorprese dal tenente Tanner e da altri poliziotti, i quali, nel frattempo, avevano già redatto un ordine di cattura per le cinque ragazze visti i loro precedenti penali durante i tempi del processo di Alison.

Convinta di aver scovato le assassine di Archer sul punto di disseppellire il corpo, la Tanner porta le ragazze in commissariato ma, colpo di scena, Mary Drake ammette di aver ucciso lei stessa Archer Dunhill, inventandosi la storia che minacciava la donna dopo aver saputo che fu lei stessa ad uccidere sua sorella Jessica. La Tanner decide immediatamente di lasciare libere le ragazze e di arrestare Mary, mentre Spencer e Alison, disperate per quanto fatto dalla donna, non sanno cosa dire.

Ormai libere, decidono di tornare al Lost Woods Resort e con loro sorpresa scoprono che il gioco da tavolo ha smesso di funzionare: A.D. ha avuto la sua vendetta sapendo il nome dell'assassinio di Charlotte e, ora come ora, non avrebbe più senso avercela con le ragazze vista la loro innocenza.

Nel suo furgone, con un'alba ormai alle porte sullo sfondo, A.D lascia Rosewood una volta per tutte, sulle note di Without You.

Till Death Do Us Part[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

...

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione
  1. ^ Guida Tv, Mediaset Premium.
  2. ^ Laura Leighton viene accreditata come membro regolare solo negli episodi in cui appare, contrariamente a quanto succede con altre guest star. 
  3. ^ Laura Leighton viene accreditata come membro regolare solo negli episodi in cui appare, contrariamente a quanto succede con altre guest star. 
  4. ^ Nota: Laura Leighton viene accreditata come membro regolare solo negli episodi in cui appare, contrariamente a quanto succede con altre guest star.