Elezioni legislative in Francia del 1820

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni legislative in Francia del 1820
Data 4-13 novembre
Legislatura III Legislatura
Legge elettorale Maggioritario cumulativo a doppio turno
Pierre-Paul Royer-Collard.jpg AduC 014 Comte d'Artois (futur Charles X, 1757-1836.JPG Benjamin Constant.jpg
Leader Pierre-Paul Royer-Collard Carlo d'Artois Benjamin Constant
Partito Dottrinario Ultras Liberali
Voti 42.300
44,7 %
34.780
36,9 %
16.920
18,4 %
Seggi
194 / 434
160 / 434
80 / 434
Differenza % Diminuzione 8,0 % Aumento 1,3 % Aumento 14,5 %
Differenza seggi Aumento 58 Aumento 68 Aumento 70
Assemblée législative 1820.svg
Primo ministro uscente
Armand Emmanuel de Richelieu
Left arrow.svg 1816 1824 Right arrow.svg

le elezioni legislative in Francia del 1820 per eleggere i 434 deputati della Camera dei deputati si sono tenute dal 25 settembre al 4 ottobre.

La nuova legislatura vide confermarsi la maggioranza costituzionalista, benché risicata di qualche seggio, che le permise di mantenere intatti i suoi ministeri nel governo Richelieu II. Grazie ad un tacito accordo con i repubblicani in difesa delle libertà costituzionali (specie quella di di stampa), i liberali aumentarono vertiginosamente i loro seggi, guidati dal filosofo Benjamin Constant, che si impegnò a combattere i crescenti tentativi di reazione da parte del gruppo ultrarealista che, all'indomani dell'assassinio del Duca di Berry nel febbraio dello stesso anno, si era fatto più aggressivo e ostile verso i gli ambienti liberali francesi, specie quello dei giornali e delle accademie.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Partito Voti % Seggi
Dottrinari 42.300 44,7 194
Ultrarealisti 34.780 36,9 160
Liberali 16.920 18,4 80
Totale 94.000 100 434
Fonti: Élections législatives 1820

Note[modifica | modifica wikitesto]