Dipartimento dello Zuiderzee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dipartimento dello Zuiderzee
Informazioni generali
Nome ufficiale (FR) Département du Zuyderzée
(NL) Departement Zuiderzee
Capoluogo Amsterdam
Superficie 9 501 km²[1] (1813)
Popolazione 507 500[1] (1813)
Dipendente da Primo Impero francese
Suddiviso in 6 arrondissement
Amministrazione
Forma amministrativa Dipartimento dell'Impero Francese
Evoluzione storica
Inizio 1811
Fine 1814
Cartografia
Departments of French Empire Zuiderzee 1811.svg
Stemma di Amsterdam nell'Impero napoleonico

Dipartimento dello Zuiderzee era il nome di un dipartimento del Primo Impero francese, negli attuali Paesi Bassi. Il nome era dovuto al fatto che la maggioranza delle sue coste affacciavano sulla parte occidentale del Zuiderzee.

Fu creato il 1º gennaio 1811, in seguito all'annessione del Regno d'Olanda da parte della Francia; il capoluogo era Amsterdam.

Fu suddiviso negli arrondissement di Amsterdam, Alkmaar, Amersfoort, Haarlem, Hoorn e Utrecht.

Si stima che nel 1813, su una superficie di 9 501 km², avesse 507 500 abitanti.

Il dipartimento fu eliminato con la costituzione del Regno Unito dei Paesi Bassi dopo la sconfitta di Napoleone nel 1814. Il territorio dell'ex dipartimento corrisponde approssimativamente alla province dell'Olanda settentrionale e di Utrecht.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) Almanach Impérial 1813, Parigi, p. 483.
Controllo di autoritàVIAF (EN316732357
  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi