Utrecht (provincia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Utrecht
provincia
Utrecht – Stemma Utrecht – Bandiera
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
Amministrazione
CapoluogoUtrecht
Commissario del ReWillibrord van Beek (VVD) dal 21-11-2014
Territorio
Coordinate
del capoluogo
52°05′20″N 5°06′56″E / 52.088889°N 5.115556°E52.088889; 5.115556 (Utrecht)Coordinate: 52°05′20″N 5°06′56″E / 52.088889°N 5.115556°E52.088889; 5.115556 (Utrecht)
Superficie1 449,12[1] km²
Abitanti1 284 504 (1-1-2017)
Densità886,4 ab./km²
Comuni26
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2NL-UT
TargaL
Cartografia
Utrecht – Localizzazione
Sito istituzionale

La provincia di Utrecht (pronuncia corrente in italiano [ˈutrekt] o [ˈutrext][2]; in olandese /'y:trɛxt/ pronuncia[?·info]) è la più piccola delle province dei Paesi Bassi, ed è situata al centro della nazione. Confina con il Flevoland e l'IJsselmeer a nord, la Gheldria ad est, il fiume Reno a sud, l'Olanda Meridionale ad ovest e l'Olanda Settentrionale a nord-ovest.

Importanti città della provincia sono il capoluogo Utrecht e Amersfoort, seguite da Veenendaal, Zeist e Nieuwegein.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel medioevo gran parte dell'area dell'attuale provincia era governata dal Vescovo di Utrecht. Il vescovado venne fondato nel 722 da Willibrord. Molte guerre vennero combattute tra Utrecht e le contee e i ducati confinanti di Olanda, Gheldria e Brabante.

Nel 1527, il vescovo di Utrecht vendette il potere secolare sui suoi territori all'Imperatore Carlo V, che già possedeva le altre province olandesi. Comunque, il governo degli Asburgo non durò per molto, poiché Utrecht si unì alla rivolta delle Province Unite contro il figlio di Carlo, Filippo II di Spagna, nel 1579.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Nella parte est della provincia si trovano le Utrechtse Heuvelrug, una catena di colline moreniche lasciate da lingue di ghiaccio dopo la glaciazione che precedette l'ultima era glaciale. A causa della scarsità di nutrienti nel terreno sabbioso, gran parte del paesaggio in precedenza incolto è stato piantumato con pini. Il sud della provincia è un paesaggio fluviale. L'ovest consiste principalmente di prati. A nord si trovano grandi laghi formatisi da pantani che hanno scavato la torba dopo l'ultima era glaciale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1381,89 km² acque escluse
  2. ^ Luciano Canepari, Utrecht, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0..

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN242587557 · ISNI: (EN0000 0004 0508 3482 · LCCN: (ENn79123505 · GND: (DE4119328-3 · BNF: (FRcb11956533p (data)
Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi