Dipartimento del Lys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dipartimento del Lys
Informazioni generali
Nome ufficiale (FR) Département de la Lys
(NL) Departement Leie
Capoluogo Bruges
Superficie 3.669,11 km²[1] (1812)
Popolazione 491.143[1] (1812)
Dipendente da Primo Impero francese
Suddiviso in 4 arrondissement
Amministrazione
Forma amministrativa Dipartimento dell'Impero Francese
Evoluzione storica
Inizio 1º ottobre 1795
Causa annessione dei Paesi Bassi austriaci alla Prima Repubblica francese
Fine 30 maggio 1814
Causa sconfitta francese e trattato di Parigi (1814)
Preceduto da Succeduto da
Austrian Low Countries Flag.svg Paesi Bassi austriaci
Generieke vlag van Vlaanderen.svg Contea delle Fiandre
Paesi Bassi Regno Unito dei Paesi Bassi
Cartografia
Departments of French Empire Lys 1811.svg
Netherlands during French administration 1810-1814.png

Lys era il nome di un dipartimento della Prima Repubblica francese e poi del Primo Impero francese nell'attuale Belgio, con capitale Bruges. Il nome del dipartimento deriva dal Lys /lis/ (o Leie /'lɛɪ̯ə/ in neerlandese), fiume che lo attraversava.

Dopo la sconfitta di Napoleone nel 1814, il dipartimento venne soppresso ed entrò a far parte del Regno Unito dei Paesi Bassi. Il suo territorio corrispondeva grossomodo all'attuale provincia belga delle Fiandre Occidentali (in olandese West-Vlaanderen).

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Il dipartimento era suddiviso nei seguenti arrondissement e cantoni (situazione al 1812)::[1]

Il dipartimento aveva nel 1812 una popolazione di 491.143 abitanti, su una superficie di 366.911 ettari (3.669,11 km²).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Almanach Impérial an bissextil MDCCCXII, p. 427-428, accesso in Gallica 25 luglio 2013 (FR)
Belgio Portale Belgio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Belgio