Dipartimento del Mont-Tonnerre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dipartimento del Mont-Tonnerre
Informazioni generali
Nome ufficiale (FR) Département du Mont-Tonnerre
(DE) Departement Donnersberg
Capoluogo Magonza
Popolazione 342.316 (1812)
Dipendente da Francia Repubblica Francese
Francia Impero Francese
Suddiviso in 4 arrondissement
Amministrazione
Forma amministrativa dipartimento francese
Evoluzione storica
Inizio 4 novembre 1797
Causa annessione della Repubblica Cisrenana alla Prima Repubblica francese
Fine 30 maggio 1814
Causa Trattato di Parigi (1814)
Preceduto da Succeduto da
Wappen Erzbistum Mainz.png Elettorato di Magonza
Arms of Nassau.svg Contea di Nassau-Weilburg
Arms of the Palatinate (Bavaria-Palatinate).svg Elettorato del Palatinato
Wappen Bistum Worms.png Vescovato di Worms
Wappen Bistum Speyer.png Vescovato di Spira
Flag of Bavaria (striped).svg Palatinato bavarese
Flagge Großherzogtum Hessen ohne Wappen.svg Circondario di Magonza
Cartografia
Departementmt.png

Il Mont-Tonnerre è stato un dipartimento della Prima Repubblica francese e poi del Primo impero francese il cui territorio si trova interamente nell'attuale Germania. Il suo nome deriva dal punto più alto del Palatinato, il Donnersberg (in francese Mont Tonnerre, in latino Mons Jovis).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu il più meridionale dei quattro nuovi dipartimenti formati nel 1798 quando tutta la regione a ovest del Reno venne annessa alla Francia. Prima dell'occupazione e dell'annessione francese, il territorio del dipartimento era suddiviso tra l'elettorato di Magonza, il principato di Nassau-Weilburg, il Langraviato d'Assia-Darmstadt, l'elettorato del Palatinato e le città imperiali di Worms e Spira. Il territorio fa ora parte degli stati federati tedeschi della Renania-Palatinato e della Saarland. La capitale del dipartimento era Magonza (in francese Mayence).

Il dipartimento prende il nome dal Donnersberg, il Mont-Tonnerre francese, la più alta elevazione della catena montuosa del Palatinato settentrionale. Insieme ad altri tre dipartimenti, si è formata nel corso dell'occupazione (dal 1792) e dell'annessione formale (1801/02) da parte della Francia delle aree della cosiddetta Rive Gauche del Reno.

Il territorio annesso era inizialmente sotto amministrazione speciale; solo dopo l'adozione della costituzione del 1802 fu messo alla pari con i dipartimenti interni francesi. André Jeanbon Saint André, che dal 1801 era il commissario generale dei quattro dipartimenti della riva sinistra del Reno, fu nominato da Napoleone nel febbraio 1802 primo prefetto francese del Dipartimento del Mont-Tonnerre (con sede a Magonza). L'amministrazione del dipartimento ha avuto sede presso il Palazzo Erthal di Magonza fino al 1814.

Dopo la sconfitta di Napoleone nel 1814, il dipartimento venne suddiviso tra il Regno di Baviera (Palatinato) e il Granducato d'Assia (la zona di Magonza).

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Il dipartimento era suddiviso nei seguenti arrondissement e cantoni (situazione al 1812):[1]

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione del dipartimento ammontava nel 1812 a 342.316 abitanti.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Almanach Impérial an bissextil MDCCCXII, p. 439-440, consultato in Gallica 26 luglio 2013 (fr.)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN243411516 · GND (DE4288874-8 · WorldCat Identities (ENviaf-243411516