Dimmi che mi ami, Junie Moon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dimmi che mi ami, Junie Moon
Titolo originaleTell Me That You Love Me, Junie Moon
Paese di produzioneUSA
Anno1970
Durata113 min
Generedrammatico
RegiaOtto Preminger
SoggettoMarjorie Kellogg
SceneggiaturaMarjorie Kellogg
FotografiaBoris Kaufman
MontaggioDean Ball e Henry Berman
MusichePhilip Springer
ScenografiaLyle R. Wheeler e Morris Hoffman
Interpreti e personaggi

Dimmi che mi ami, Junie Moon (Tell Me That You Love Me, Junie Moon) è un film del 1970 diretto da Otto Preminger, tratto dal romanzo omonimo della scrittrice statunitense Marjorie Kellogg.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Junie Moon è una ragazza sfigurata in seguito a una molestia sessuale da parte del suo ragazzo Jesse. Junie vuole andare a coabitare con altri due emarginati come lei: Warren, un gay paraplegico e Arthur, un epilettico. I tre decidono di condividere un appartamento e aiutarsi a vicenda.

Il volto di Junie Moon è stato sfigurato da ustioni dell'acido. Warren, e Arthur si barcamenano in avventure che coinvolgono il fornitore locale di pesce, vicini curiosi, vacanze, l'amore e la frustrazione nel trovare posti di lavoro di basso profilo, pregiudizi della loro comunità e vari problemi di salute.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema