Leonard Frey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Leonard Frey (Brooklyn, 4 settembre 1938New York, 24 agosto 1988) è stato un attore cinematografico, teatrale e televisivo statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il college, dove studiò per diventare pittore, frequentò i corsi di recitazione alla prestigiosa Neighborhood Playhouse di New York City, sotto la supervisione di Sanford Meisner, e decise di proseguire la sua carriera in teatro. Nel 1968, conquistò il favore della critica per la sua interpretazione di un gay terrorizzato dal suo prossimo compleanno nella commedia off-Broadway The Boys in the Band; egli stesso era omosessuale, e morirà per le conseguenze dell'AIDS. Con i componenti del cast originale della commedia, Frey apparve nella versione cinematografica, intitolata Festa per il compleanno del caro amico Harold (1970) e diretta da William Friedkin.

Frey fu nominato nel 1975 al Tony Award al miglior attore non protagonista in uno spettacolo per il suo ruolo in The National Health. Ottenne altri riconoscimenti in The Time of Your Life (1969), Beggar on Horseback (1970), La dodicesima notte (1972), e Quel signore che venne a pranzo (1980).

Grazie al numero Miracle of Miracles in Il violinista sul tetto (1971), Frey ottenne la nomination al premio Oscar al miglior attore non protagonista per il ruolo di Motel il sarto.

Frey apparve inoltre in numerose serie televisive, tra le quali Hallmark Hall of Fame, Medical Center, The Mary Tyler Moore Show, La famiglia Bradford, Quincy, Cuore e batticuore, Barney Miller, Moonlighting e La signora in giallo.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN44509398 · ISNI (EN0000 0001 1025 9153 · LCCN (ENn86140031 · GND (DE135242487 · BNF (FRcb141790444 (data)