Dagli Appennini alle Ande (film 1943)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dagli Appennini alle Ande
Dagli Appennini alle Ande 1943 - Barbetti.jpg
Cesare Barbetti in una scena del film
Paese di produzioneItalia
Anno1943
Durata85 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, avventura
RegiaFlavio Calzavara
SoggettoEdmondo De Amicis
SceneggiaturaGian Paolo Callegari, Flavio Calzavara, Italo Cremona
ProduttoreMario Borghi per INCINE Scalera
Distribuzione (Italia)Scalera Film (1943)
FotografiaGiovanni Vitrotti
MontaggioIgnazio Ferronetti
MusicheFranco Casavola
ScenografiaAugusto De Pascale, Ottavio Scotti
CostumiFabrizio Carafa
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Dagli Appennini alle Ande è un film del 1943, diretto dal regista Flavio Calzavara.

Il film è ispirato all'omonimo racconto contenuto all'interno del romanzo Cuore di Edmondo De Amicis.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto da Mario Borghi per la INCINE (Industrie Cinematografiche S.A.) associato con la Scalera, il film fu girato all'interno dei stabilimenti della Titanus alla Farnesina, nell'estate del 1942, per uscire nelle sale il 12 febbraio 1943.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema