Creators - The Past

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Creators - The Past
Creators - The past .png
Una scena del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneItalia
Anno2019
Durata97 min
Rapporto2,39:1
Generefantastico, fantascienza
RegiaPiergiuseppe Zaia
SceneggiaturaPiergiuseppe Zaia, Eleonora Fani
ProduttorePiergiuseppe Zaia, Eleonora Fani, Bruce Payne
Produttore esecutivoMichel J. Vandewalle
Casa di produzioneAtlas International, Artuniverse
FotografiaEzio Gamba
MontaggioAndrea Torreano
Effetti specialiMarco Castellani, Walter Volpatto
MusichePiergiuseppe Zaia
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Creators - The Past è un film di fantascienza del 2019 diretto da Piergiuseppe Zaia[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Giunge il termine dell'anno 2012 e l'universo sta per subire uno straordinario allineamento planetario: un'eclissi totale sarà presto visibile dal pianeta Terra portando con essa profondi cambiamenti vibrazionali.

Gli otto membri del consiglio galattico, capeggiati da Lord Ogmha, si riuniscono per discutere gli effetti dell'imminente allineamento: assieme regolano i conflitti e la stabilità dell'universo, ognuno di essi è infatti un "creatore" e governa sul proprio pianeta.

In seguito ad un incidente, gli Dei alieni perdono il controllo di un oggetto dal valore inestimabile: in esso sono conservati il DNA, la registrazione dell'intera storia e i ricordi dell'umanità. Se finisse nelle mani sbagliate, potrebbe rivelare agli uomini la scioccante verità che si cela dietro alle loro vere origini; per far sì che non accada, affidano ad una ragazza il compito di ritrovarlo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato in Italia, a Castello di Verrès, Castel Savoia, Venezia, Ricetto di Candelo, Ospedale di Biella sacra San Michele e Brich di Zumaglia[2][3].

Effetti speciali[modifica | modifica wikitesto]

La fase di post-produzione si è conclusa presso gli studios della Fotokem a Burbank supervisionata da Walter Volpatto, colorista di Star Wars: Gli ultimi Jedi, Interstellar e Dunkirk[4][5]. Il film è stato girato in green screen e in 5K, ed è provvisto del Dolby Atmos 128.1, curata dalla Blautöne[4].

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora del film è cantata da Dimash Kudaibergen[6].

Gli arrangiamenti della colonna sonora sono curati dal compositore Eric Buffat.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il trailer ufficiale del film è stato distribuito il 17 gennaio 2019 sulla piattaforma Vimeo[7].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato allo Shanghai International Film Festival nel settembre 2019 e distribuito nella sale cinematografiche italiane dall'8 ottobre 2020[1][8][9][10].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2019 – Aphrodite Film Awards[11]
    • Miglior film di finzione
    • Miglior regista di un'opera prima a Piergiuseppe Zaia
    • Miglior attore a Gérard Depardieu
    • Migliori effetti visivi
  • 2019 – Berlin Flash Film Festival
    • Miglior film
  • 2019 – Cult Critic Movie Awards[12]
    • Miglior film di genere horror/fantascienza (Outstanding Achievement Award)
    • Candidatura per il miglior film (Premio Jean-Luc Godard)
  • 2019 – Festigious International Film Festival[13]
    • Miglior film
    • Miglior film di fantascienza
    • Miglior attore a William Shatner
    • Miglior fotografia a Ezio Gamba
  • 2019 – Hollywood International Moving Pictures Film Festival
    • Miglior film
  • 2019 – The Monthly Film Festival[14]
    • Miglior trailer
  • 2019 – Virgin Spring Cinefest[15]
    • Miglior film di debutto (Gold Award)
    • Miglior colonna sonora (Silver Award)
    • Miglior regista debuttante (Golden Galaxy Award)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Stefano Biolchini e Andrea Chimento, «Creators: The Past», la fantascienza italiana dalle molte ambizioni, in Il Sole 24 Ore, 6 ottobre 2020. URL consultato il 9 ottobre 2020.
  2. ^ Il Castello di Verrès e Castel Savoia Saranno Set del Film con Gérard Depardieu "Creators – The Past", Aosta News, 2014. URL consultato il 20 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 31 dicembre 2014).
  3. ^ Creators The Past, dall'Italia una trilogia di fantascienza con Shatner e Depardieu, Fantascienza.com, 2016. URL consultato il 28 febbraio 2019.
  4. ^ a b Creators The Past, su creatorsmovie.it. URL consultato il 28 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2019).
  5. ^ Veteran colorist Walter Volpatto joins Efilm, su postperspective.com, 2018. URL consultato il 28 febbraio 2019.
  6. ^ (EN) Dimash Kudaibergen announce world premiere of soundtrack for 'Creators: The Past', in Kazinform, 7 febbraio 2020. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  7. ^ (VIDEO) Il Trailer ufficiale del film “CREATORS – The Past”, su maurobiglino.it, 2019. URL consultato il 28 febbraio 2019.
  8. ^ Daniela Catelli, Creators - The Past: William Shatner nel primo colossal fantasy italiano, in Comingsoon.it, 7 ottobre 2020. URL consultato il 9 ottobre 2020.
  9. ^ Cinema: esce 'Creators-The Past', colossal con tanto Piemonte, in ANSA, 8 ottobre 2020. URL consultato il 9 ottobre 2020.
  10. ^ Mauro Revello Chion, Al cinema Mazzini è il grande giorno di "Creators-The past", in La Stampa, 8 ottobre 2020. URL consultato il 9 ottobre 2020.
  11. ^ (EN) Winners 2019, su aphroditefilmawards.com, 2019. URL consultato il 28 dicembre 2019.
  12. ^ (EN) Monthly result : February 2019, su hlc-cultcritic.com, 2019. URL consultato il 28 dicembre 2019.
  13. ^ (EN) Winners March 2019, su festigious.com, 2019. URL consultato il 28 dicembre 2019.
  14. ^ (EN) Creators – The Past (Trailer), su tmff.net, 2019. URL consultato il 28 dicembre 2019.
  15. ^ (EN) Films of the month February – March 2019, su vscinefest.com, 2019. URL consultato il 28 dicembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]