Come What(ever) May

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Come What(ever) May
Artista Stone Sour
Tipo album Studio
Pubblicazione 1º agosto 2006
Durata 49:09
Dischi 1
Tracce 12
Genere Alternative metal
Heavy metal
Etichetta Roadrunner
Produttore Nick Raskulinecz
Registrazione gennaio–aprile 2006, Studio 606, Northridge (Los Angeles)
Formati CD, CD+DVD, 2 LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Regno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 100 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[2]
(vendite: 500 000+)
Stone Sour - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2007)
Singoli
  1. Through Glass
    Pubblicato: 20 giugno 2006
  2. sillyworld
    Pubblicato: 28 novembre 2006
  3. Made of Scars
    Pubblicato: 1º maggio 2007
  4. Zzyzx Rd.
    Pubblicato: 9 ottobre 2007

Come What(ever) May è il secondo album in studio del gruppo musicale statunitense Stone Sour, pubblicato il 1º agosto 2006 dalla Roadrunner Records.[3]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Anticipato dal singolo Through Glass, l'album presenta un suono più maturo e diverso rispetto all'album precedente. Dopo l'abbandono del gruppo da parte del batterista Joel Ekman, il posto vacante è stato occupato da Roy Mayorga, ex-batterista dei Soulfly e allora turnista dei Sepultura.[4] Mayorga appare in tutti i brani dell'album, ad eccezione del brano d'apertura 30/30-150, in cui la batteria è suonata da Shannon Larkin, batterista dei Godsmack e in precedenza degli Amen.

L'album ha venduto 80.000 copie nella prima settimana di uscita e ha debuttato alla quarta posizione nella classifica statunitense degli album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione standard[modifica | modifica wikitesto]

  1. 30/30-150 – 4:18
  2. Come What(ever) May – 3:39
  3. Hell & Consequences – 3:31
  4. sillyworld – 4:10
  5. Made of Scars – 3:23
  6. Reborn – 3:15
  7. Your God – 4:44
  8. Through Glass – 4:42
  9. Socio – 3:20
  10. 1st Person – 4:01
  11. Cardiff – 4:41
  12. Zzyzx Rd. – 5:25
Tracce bonus nella 10th Anniversary Edition
  1. Through Glass (Live Acoustic) – 4:44
  2. Wicked Game (Live Acoustic) – 4:25
  3. Wild Horses (Live Acoustic) – 5:09
  4. Cardiff (Acoustic) – 4:46
  5. Zzyxx Rd. (Acoustic) – 5:15
  6. Suffer – 3:42
  7. Fruitcake – 4:00
  8. Freeze Dry Seal – 2:43
  9. The Day I Let Go – 5:05
  10. The Frozen – 3:05

Edizione speciale[modifica | modifica wikitesto]

CD
  1. 30/30-150 – 4:18
  2. Come What(ever) May – 3:39
  3. Hell & Consequences – 3:31
  4. sillyworld – 4:10
  5. Made of Scars – 3:23
  6. Reborn – 3:15
  7. Your God – 4:44
  8. Through Glass – 4:42
  9. Socio – 3:20
  10. 1st Person – 4:01
  11. Cardiff – 4:41
  12. Zzyzx Rd. – 5:25 – assente nell'edizione di iTunes[5]
  13. Zzyzx Rd. (Pop Version) – 4:01
  14. Suffer – 3:42
  15. Fruitcake – 4:00
  16. The Day I Let Go – 5:05
  17. Freeze Dry Seal – 2:43
  18. Wicked Game – 4:27 – originariamente interpretata da Chris Isaak
  19. The Frozen – 3:04
DVD
  1. 30/30-150 – 4:43
  2. Orchids – 5:45
  3. Take a Number – 4:26
  4. Reborn – 4:36
  5. Your God – 4:21
  6. Inhale – 4:06
  7. Come What(ever) May – 6:36
  8. Bother – 5:17 (Corey Taylor)
  9. Through Glass – 5:46
  10. Blotter – 4:10
  11. Hell & Consequences – 4:12
  12. Get Inside – 4:47
  • Videos
  1. 30/30-150 – 4:26
  2. Through Glass – 4:18
  3. sillyworld – 3:57
  4. Made of Scars – 3:46

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
Produzione

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2006) Posizione
massima
Australia[6] 21
Austria[6] 13
Belgio (Fiandre)[6] 34
Belgio (Vallonia)[6] 82
Canada[7] 6
Finlandia[6] 21
Francia[6] 56
Germania[6] 18
Irlanda[8] 33
Italia[6] 48
Paesi Bassi[6] 33
Nuova Zelanda[6] 31
Regno Unito[9] 27
Regno Unito (rock & metal)[10] 1
Scozia[11] 28
Stati Uniti[7] 4
Stati Uniti (digital)[7] 4
Stati Uniti (rock)[7] 1
Stati Uniti (tastemaker)[7] 3
Svezia[6] 30
Svizzera[6] 25

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BPI Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  2. ^ (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 26 ottobre 2015.
  3. ^ (EN) Jon Wiederhorn, Corey Taylor Hits Rock Bottom On Way To New Stone Sour LP, MTV, 15 giugno 2006. URL consultato l'8 luglio 2017.
  4. ^ (EN) STONE SOUR Part Ways With Drummer, Blabbermouth.net, 24 marzo 2006. URL consultato l'8 luglio 2017.
  5. ^ Come What(ever) May [Special Edition], iTunes. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  6. ^ a b c d e f g h i j k l (NL) Stone Sour - Come What(Ever) May, Ultratop. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  7. ^ a b c d e (EN) Stone Sour - Chart history, Billboard. URL consultato il 6 luglio 2009.
  8. ^ (EN) Stone Sour, irish-charts.com. URL consultato il 6 luglio 2009.
  9. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 06 August 2006 - 12 August 2006, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2017.
  10. ^ (EN) Official Rock & Metal Albums Chart Top 40: 06 August 2006 - 12 August 2006, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2017.
  11. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 06 August 2006 - 12 August 2006, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal