Roadrunner Records

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roadrunner Records
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1980
Fondata daCees Wessels
Sede principaleNew York
SettoreMusicale
ProdottiHeavy metal
Hard rock
Alternative metal
Metal estremo
Sito web

La Roadrunner Records è una casa discografica olandese, che produce e promuove principalmente musica heavy metal[1]. L'etichetta nacque originariamente sotto il nome di Roadracer Records nel 1980. Nel 2006 è diventata proprietà della Warner Music Group.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli anni '80[modifica | modifica wikitesto]

L'etichetta venne creata nei Paesi Bassi nel 1980 con il nome di Roadracer Records, ed iniziò importando in Europa il metal nordamericano. Nel 1986 aprì la prima sede americana a New York, cui seguirono altre filiali in Inghilterra, Germania, Francia, Giappone e Australia.

I primi veri successi furono gli album delle band King Diamond e Annihilator. Negli anni ottanta furono pubblicati anche Slowly We Rot degli Obituary e Beneath the Remains dei Sepultura.

Gli anni '90[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni novanta vennero firmati gruppi come Pestilence, Deicide e Type O Negative. Nel corso del tempo, alcuni di loro hanno ottenuto una fama internazionale, come i Sepultura. Chaos A.D., del gruppo thrash metal brasiliano, fu il primo album pubblicato dalla Roadrunner ad entrare nella Top 40 della classifica Billboard, poi i Type O Negative diventarono il primo gruppo dell'etichetta ad aggiudicarsi nel 1995 il disco d'oro per Bloody Kisses, uscito due anni prima.

Gli anni 2000[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000 gli Slipknot si sono aggiudicati il disco di platino.

Nel 2001 la casa discografica è entrata nell'orbita della Universal Music Group.

Per celebrare il suo venticinquesimo compleanno, l'11 ottobre 2005, l'etichetta ha creato il supergruppo Roadrunner United, a cui hanno partecipato 57 artisti di 45 gruppi che erano o erano stati sotto contratto, per realizzare il disco The All-Star Sessions.

Il 18 dicembre 2006 la Warner Music Group ha acquisito la maggioranza delle azioni della Roadrunner.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Natalie J. Purcell, Death Metal Music: The Passion and Politics of a Subculture, McFarland & Company, 2003, p. 71, ISBN 978-0-7864-1585-4.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN144587460 · LCCN (ENno2002083775 · WorldCat Identities (ENno2002-083775
Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal