Clone di Breakout

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LBreakout2, un clone libero

Un clone di Breakout o clone di Arkanoid è un videogioco ispirato al popolare arcade Breakout. I giochi di questo tipo consistono nel muovere una racchetta con la quale far rimbalzare una pallina e con essa colpire ed eliminare un insieme di mattoncini. Molti di questi titoli condividono ulteriori caratteristiche con Arkanoid, il più popolare tra i giochi della categoria. In Giappone sono noti con il nome di Block Kuzushi (ブロック崩し?).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi videogiochi in cui compare una racchetta (paddle) e una pallina sono Tennis for Two (1958) e Pong (1972). Nel 1976 viene commercializzato Breakout, il primo gioco in cui è presente un muro di mattoni da abbattere.

Nonostante i cloni degli anni seguenti, solamente nel 1986 vengono introdotte numerose caratteristiche in Arkanoid, tra cui un sistema di power-up che servirà da base per tutte le versioni successive.[1]

Cloni[modifica | modifica wikitesto]

Briquolo, un clone 3D

Data la popolarità ottenuta da Breakout si sono susseguiti nel corso degli anni numerosi cloni:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Attack of the Clones - Breakout vs. Arkanoid, su GameSpot. (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2012).
  2. ^ (EN) Apple DOS 3.2 (included game), in MobyGames, Blue Flame Labs.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi