Civiglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Civiglio
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaComo Como
CittàComo-Stemma.png Como
Circoscrizione9
Abitanti686 ab.
PatronoSan Tommaso apostolo

Coordinate: 45°48′43″N 9°06′45″E / 45.811944°N 9.1125°E45.811944; 9.1125

Civiglio (Civij in dialetto comasco, AFI: [ʧivˈi:j]) è un quartiere[1] della città di Como, in Lombardia, situato a est del centro cittadino.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il quartiere era un piccolo villaggio di antica origine della Pieve di Zezio.

Civiglio fu annesso per la prima volta a Como su ordine di Napoleone, ma gli austriaci annullarono la decisione al loro ritorno nel 1815 con il Regno Lombardo-Veneto.[2]

Dopo l'unità d'Italia, il paese salì da meno di quattrocento a più di cinquecento abitanti. Fu il fascismo a decidere la soppressione del comune unendolo definitivamente a Como.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Como - Statuto
  2. ^ Como
  3. ^ R.D. N. 664 del 22/06/1943

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia