Ciclovia Salaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ciclovia Salaria
Ciclabile del Tronto.JPG
La ciclabile del Tronto nel territorio di Monteprandone (AP)
Tipo percorsoPista ciclabile
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneMarche Marche
Lazio Lazio
Percorso
InizioPorto d'Ascoli
FineRoma
Lunghezza220 km
Dislivello1400 m
Tipo superficieAsfalto

La ciclovia Salaria è un percorso ciclistico che, una volta completato, collegherebbe la costa adriatica con Roma e con la costa tirrenica (a Ostia) seguendo da vicino l'itinerario dell'antica via Salaria. Il tracciato è stato preventivato come ramo n. 9 della rete ciclabile nazionale (Bicitalia) proposta dalla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta).

Il percorso[modifica | modifica wikitesto]

Diramandosi dalla ciclovia Adriatica a San Benedetto del Tronto (in località Porto d'Ascoli), la ciclovia Salaria costeggia la sponda nord (marchigiana) del fiume e raggiunge Ascoli Piceno. Quindi prosegue lungo i tronchi stradali della vecchia Salaria, in molti tratti poco trafficata poiché esiste la variante (come nel tratto da Mozzano ad Acquasanta Terme). In questa prima parte la ciclovia Salaria coincide con la ciclabile del Tronto. Superato il punto più alto nel passo della Torrita (quota 1010 m), inizia la discesa verso le suggestive gole del Velino e poi verso Antrodoco, quindi in lieve saliscendi raggiunge Rieti, poi Roma. Costeggiando il Tevere, è previsto il prolungamento fino ad Ostia (il progetto per la pista ciclabile Roma-Ostia è stato già approvato dal Comune di Roma e se ne attende la realizzazione).

I tratti di ciclabile in sede propria[modifica | modifica wikitesto]

I tratti in sede propria già realizzati[modifica | modifica wikitesto]

I tratti di ciclabile in sede propria (ossia su pista ciclabile separata dalla strada ordinaria) finora realizzati nella Valle del Tronto vanno dal comune di Monteprandone al comune di Colli del Tronto, attraversando il comune di Monsampolo del Tronto e Spinetoli (nella sua frazione di Pagliare). Altro tratto già funzionante è a Villa Rendina, nel comune di Ascoli Piceno, inaugurato nell'ottobre 2010. A Roma è in funzione la ciclabile del Tevere da Castel Giubileo (Roma), in prossimità del raccordo Anulare, verso il centro di Roma (ciclabile Tevere Nord) e prosegue fino all'altro estremo del raccordo Anulare (località Mezzocammino) percorrendo la ciclabile Tevere Sud.

I tratti in sede propria di prossima realizzazione[modifica | modifica wikitesto]

I tratti di cui si prevede la realizzazione a breve termine è il completamento del tratto da Ascoli Piceno al mare (Porto d'Ascoli). Inoltre è prevista la realizzazione della Roma-Ostia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]