Chris Pontius (calciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chris Pontius
Pontius-ajax-rfk.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra L.A. Galaxy
Carriera
Giovanili
2005-2009 Santa Barbara Gauchos
Squadre di club1
2009-2015D.C. United152 (32)
2015-2018Philadelphia Union63 (14)
2018-L.A. Galaxy14 (2)
Nazionale
2017-Stati Uniti Stati Uniti5 (0)
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Oro USA 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 giugno 2018

Chris Pontius (Yorba Linda, 12 maggio 1987) è un calciatore statunitense, centrocampista dei Los Angeles Galaxy.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cominciò a giocare a calcio al liceo con gli Irvine Strikers, con i quali vinse il Nomads College Showcase nel 2005. Iscrittosi all'Università di Santa Barbara, entrò nella formazione universitaria di calcio, vincendo il campionato universitario nel 2006, guadagnando il titolo di Big West Offensive Player of the Year nel 2007 e la candidatura all'Hermann Trophy nel 2008.

Nel 2009, fu selezionato nel primo round del SuperDraft 2009 della MLS (settima scelta in assoluto) dal D.C. United. Debuttò in campionato il 22 marzo 2009 contro i Los Angeles Galaxy, segnando anche la sua prima rete.

Il 22 dicembre 2009 è stato convocato per la prima volta dalla nazionale statunitense, in vista di una amichevole contro l'Honduras, senza però scendere in campo.

Nell'amichevole del 26 maggio 2010 al RFK Stadium segnò uno dei tre gol con cui il D.C. United batté il Milan di fronte a 30367 spettatori; gli altri due gol furono segnati da Luciano Emilio e Danny Allsopp[1].

Il 7 dicembre del 2015 si trasferisce ai Philadelphia Union, con un contratto fino alla fine del 2016.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta con la Nazionale maggiore statunitense il 29 gennaio 2017 nell'amichevole pareggiata per 0-0 contro la Serbia.[3] Con la stessa selezione viene convocato per la CONCACAF Gold Cup 2017 poi vinta.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti 2017

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

UC Santa Barbara Gauchos: 2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Articolo dcunited.com
  2. ^ Ryan Keefer, D.C. United will trade Chris Pontius to the Philadelphia Union for allocation money., su blackandredunited.com, 1º dicembre 2015. URL consultato il 23 giugno 2016.
  3. ^ Stati Uniti d'America - Serbia, 29/gen/2017 - Nazionale - Cronaca della partita. URL consultato il 20 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]